Sabato , 13 Agosto 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Sergio Caivano. La scomparsa di Paolo Sironi 
Con un ricordo del Movimento federalista europeo
(foto ‘Il Giorno’)
(foto ‘Il Giorno’) 
30 Giugno 2022
 

Sondrio, 29/06/2022 – Circa un mese fa mi aveva salutato tramite sua moglie Maria Rosa perché lui, appena reduce da un intervento chirurgico, non riusciva a parlare. Era ricoverato in ospedale in condizioni piuttosto gravi, ma non pensavo che fosse in pericolo di vita. Gli avevo rilasciato parole di speranza. Ieri, invece, mi è stata comunicata la triste notizia della sua scomparsa. Mi coglie il dubbio che il saluto espressomi dalla signora fosse di addio, da me allora non compreso.

La stampa locale ha messo in evidenza l’ultimo saluto a Paolo Sironi da parte di tanti: il sindaco di Morbegno, la CGIL provinciale, l’Anpi provinciale. Io vorrei ricordarne l’attività come dirigente dell’Anpi. Con la sua scomparsa, l’Anpi provinciale perde non solo un vice-presidente del Comitato Direttivo, ma un appassionato partecipe di tutte le commemorazioni rievocative del 25 aprile, di antiche battaglie sostenute dai partigiani nelle nostre valli, da quelle di Buglio in Monte, di Mello di Grosio e di Tirano, oltre alle cerimonie tenute in ricordo delle uccisioni da parte nazifascista di civili inermi, come a Triasso, a Vervio, a Uzza. Alcune cerimonie della bassa valle erano da lui concordate ed organizzate con sindaci ed amministratori locali. Ha preso parte anche a diversi Congressi nazionali dell’associazione partigiana. A quelli di Riccione e di Chianciano in mia compagnia. La sua dipartita pone all’Anpi provinciale un ulteriore stimolo per accogliere sempre più nelle proprie fila giovani che portino avanti, anche in suo nome, i valori di libertà e di democrazia che hanno contraddistinto la lotta partigiana, conclusasi con la Liberazione, la Repubblica, la Costituzione.

 

Sergio Caivano

 

*** *** ***

 

Sondrio, 04/07/2022 – La Sezione “Ezio Vedovelli” Valtellina Valchiavenna del Movimento federalista europeo ritiene di dover ricordare pubblicamente la figura di Paolo Sironi, autorevole personalità che ci ha da poco lasciati e che è stata ricordata da molti che ne avevano conosciuto l’impegno civico a Morbegno ed in tutta la provincia di Sondrio come consigliere comunale della città del Bitto, come sindacalista e come esponente dell’ANPI. A questi giusti riconoscimenti i federalisti europei di Valtellina e Valchiavenna ritengono di dover ricordare il suo lungo e convinto impegno per l’Europa federale, prima all’interno della sezione di Morbegno e più di recente nella sezione provinciale intitolata dal 2014 ad Ezio Vedovelli, il primo promotore di una presenza federalista europea in provincia di Sondrio.

Personalmente avevo conosciuto Paolo Sironi alla metà degli anni sessanta in occasione della raccolta di firme a Morbegno per una proposta di legge di iniziativa popolare per la elezione a suffragio universale del Parlamento europeo, ottenuta nel 1979. L’approvazione nel febbraio 1984 del “Progetto di Trattato per l’Unione europea” da parte del Parlamento aveva indotto Paolo Sironi a farsi promotore di una importante delegazione provinciale per partecipare alla più grande manifestazione europeista di ogni tempo che si svolse nel 1985 in Piazza del Duomo di Milano in occasione del Vertice europeo nel Castello Sforzesco che portò alla adozione della bandiera europea e dell’Inno europeo, senza l’adesione della Gran Bretagna.

Negli ultimi anni Paolo Sironi si era impegnato nella ricostruzione storica delle iniziative della Sezione di Morbegno del Movimento federalista europeo e con il Sindaco di Morbegno affinché ci fosse un riconoscimento dell’impegno di Ezio Vedovelli per l’ideale europeo fin dai lontani anni cinquanta. Siamo certi che l’impegno sarà onorato anche in nome di Paolo Sironi.

 

Giuseppe Enrico Brivio

Segretario della Sezione “Ezio Vedovelli” Valtellina
Valchiavenna del Movimento federalista europeo


Articoli correlati

  Sergio Caivano. Arturo Dell’Oca “Gim”, partigiano di Andalo
  Adriana Peregalli, partigiana di Rogolo
  MFE Sondrio. Gli interventi dell’Europa per far fronte alla pandemia
  Celebrazione della giornata dell’Europa a Sondrio
  Guido Monti. Festival Ri-Costituente a Morbegno
  Morbegno. Mostra provinciale del collezionismo
  Iniziative Associazioni/ 19 e 20 marzo 2016, giornate FAI Morbegno
  Nomine morbegnesi nella Gfe regionale
  E’Valtellina ai 50anni di Morbegno Città
  Sondrio. La delegazione valtellinese e valchiavennasca al Congresso del Movimento federalista europeo
  “Sì all'Europa unita”
  MFE. A Morbegno nel nome di Vedovelli
  Morbegno. Assemblea annuale della Gioventà federalista europea
  Sondrio. Verso le elezioni europee
  Guido Monti. Ricordando Ezio Vedovelli in tempi d’emergenza Covid
  Schuman day, Giornata dell'Europa. A Sondrio, mercoledì 9 maggio
  Guido Monti. Omaggio a Ezio Vedovelli a Morbegno
  Il morbegnese Cesare Ceccato nominato vice-segretario della Gfe lombarda
  Sondrio. Incontro del Comitato provinciale per l'Europa
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 64.7%
NO
 35.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy