Domenica , 04 Dicembre 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Maria Lanciotti. Rivolta ai Castelli Romani 
Sesto mese di presidio fisso alla discarica di Roncigliano nel comune di Albano Laziale
14 Gennaio 2022
 

Il saluto di papa Bergoglio, vescovo di Roma, alle sue pecorelle del Villaggio Ardeatino. E intanto il sindaco Gualtieri firma la proroga dell’ordinanza della Raggi per almeno altri 6 mesi

Si riparte per la Capitale: sabato 15 gennaio in mattinata tutti a Roma in Piazza SS. Apostoli per chiudere definitivamente la vergognosa vicenda.

 

 

Anche il Sommo Pontefice, vescovo di Roma, si è ricordato di quei poveri cristiani del Villaggio Ardeatino, che stanno scontando le pene dell’inferno per i peccati e le omissioni delle inqualificabili Amministrazioni che si succedono al governo di Roma capitale e della regione Lazio e relativi entourage. Sì, papa Francesco all’Angelus dello scorso 12 dicembre, in procinto di benedire i Bambinelli dei presepi che avrebbero addobbato le case romane, salutò espressamente anche i residenti del Villaggio Ardeatino incoraggiandoli da buon Pastore “ad impegnarsi col dialogo nella cura del loro territorio”. Fine del discorso, liquidato l’argomento discarica di Albano e tutte le innumerevoli consorelle di certe soluzioni criminali. Certo papa Bergoglio non può stare dietro a tutto, e forse non sapeva nemmeno ‒ non sa? ‒ che le sue pecorelle di Roncigliano si sono condannate al presidio fisso e vivono ‒ o per meglio dire finiscono d’intossicarsi ‒ da circa 6 mesi in mezzo alla strada cercando disperatamente qualcuno che si presti davvero a dialogare e non a rifilare le solite scontate scempiaggini che non stanno in piedi nemmeno per eventuali pargoli.

Passato Natale, passato Capodanno e la Befana, arriva l’ennesimo “regalo” dai poteri forti: Roma, capitale d’Italia, continua a scaricare per almeno altri 6 mesi la sua ricca monnezza ‒ e qui nessuno più s’illude sui tempi e sui provvedimenti urgenti che nessuno s’accolla per risolvere a monte il problema ‒ e i cittadini di Roncigliano continueranno a battagliare ogni giorno per ricordare che loro ancora ci sono e montano la guardia alla montagna avvelenata che si gonfia sempre di più, emanando fetori mortiferi che non arriveranno a San Pietro o al Quirinale ma poco ci manca, e ci sono con i loro figli, bambini uguali uguali ai bambini romani e di ogni luogo, senza colpe eppure pesantemente penalizzati nello svolgimento di ogni loro attività, di ogni loro sofferto respiro, mentre le stagioni passano tutte a finestre chiuse, quasi in lutto perenne per le vittime che non ci sono più e per quelle che inevitabilmente si dovranno contare.

A meno che qualcuno o Qualcuno ‒ visto che la Giustizia non è di casa ‒ non si metta una mano laddove dovrebbe ancora battere un residuo di coscienza.

 

Maria Lanciotti

 

» Coordinamento Contro l’inceneritore di Albano


Articoli correlati

  C’era da aspettarselo: Roma brucia e si torna a riaprire la discarica di Roncigliano e il TMB di Guidonia
  Sequestrata la discarica di Roncigliano
  Maria Lanciotti. Albano, discarica di Roncigliano. “Una cosa indegna”
  Maria Lanciotti. Albano Laziale. Tante, forti e diverse voci per Roncigliano
  Maria Lanciotti. Albano, discarica di Roncigliano. Dopo tre giorni di stop, via libera all’arrivo della monnezza romana
  Maria Lanciotti. Albano Laziale. Rintocco di campane a morto alla discarica di Roncigliano
  Maria Lanciotti. Roncigliano luogo simbolo di uno sfregio indegno
  Coordinamento No Inc, Albano. Domande legittime e risposte blindate
  Maria Lanciotti. Albano Laziale. Quarta settimana di presidio permanente alla discarica di Roncigliano
  Maria Lanciotti. Albano, discarica di Roncigliano. “Perdeva percolato”
  Maria Lanciotti. Discarica di Roncigliano, la mobilitazione continua
  Maria Lanciotti. Discarica di Albano Laziale. In corso indagini del NOE
  Maria Lanciotti. Manifestazione No Inc in piazza Bocca della Verità a Roma
  Maria Lanciotti. Albano Laziale, discarica di Roncigliano. Via libera ai Tir senza controllo
  Maria Lanciotti. Discarica di Roncigliano. Dove ci si ammala e si muore lentamente, senza spargimento di sangue
  Maria Lanciotti. Monnezza e nuvole alla discarica di Albano Laziale
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 7 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 66.4%
NO
 33.6%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy