Venerdì , 22 Novembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Giuseppe Civati. Casino Royale 
Ma poi ci son sempre... le 10 cose da fare subito
01 Marzo 2013
 
...le cose che Bersani
ha pubblicato su Facebook

con chiarezza (finalmente)

 
 
 

Come temevo, siamo al casino più totale. Ma è in questi momenti che si deve insistere sulla linea più rigorosa e determinata. Senza farsi prendere dal panico ulteriormente. Senza guardare a ogni dichiarazione come se fosse quella decisiva.

Invece vedo nel Pd troppo disordine, chi da bersaniano scarica Bersani, chi imbarca Barca senza sentirlo, chi propone Renzi per bruciarlo.

C’è bisogno di tenere una linea chiara, che deve essere ancora più chiara, se fuori imperversa il casino più totale.

È in questi momenti che si vede la qualità e che si apprezza il coraggio: poi può andare male, il governo può partire o incagliarsi ma non abbiamo molte alternative. Anzi, non ne abbiamo alcuna.

 

 

 

Le 10 cose da fare subito

 

Sia chiaro che queste cose non le dico da oggi, fanno parte di un ‘pacchetto’ pubblicato quasi un anno fa.

Sono dieci stelle, diciamo così, che compongono un firmamento, che può funzionare con questo Parlamento e che possono essere utili al Paese, che è la cosa più importante.

Ho avuto il piacere di discuterne già con il M5S, a Bergamo, quest’estate. Si partiva proprio dalle 10 cose e i rappresentanti della formazione di Grillo che ne discutevano con me dissero di essere d’accordo al 95% di quanto proponevo. Credo che non abbiano cambiato idea.

Eccole:

 

1 – Legge sul conflitto di interessi

Ineleggibilità e decadenza automatica da cariche istituzionali per i detentori di concessioni pubbliche. Ma anche un giro di vite ai doppi incarichi, e all’ingerenza dei partiti nelle nomine dei consigli di amministrazione di partecipate e fondazioni bancarie.

2 – Nuova legge elettorale

Le posizioni in Parlamento su questa materia sono le più varie, e alcune ancora da scoprire. Due, però, sono le esigenze: ridare ai cittadini la possibilità di scegliersi i parlamentari e consentire che dalle urne emerga un Governo stabile. In attesa di adeguare il sistema istituzionale con cambiamenti alla Costituzione che difficilmente questo Parlamento potrebbe affrontare (il dimezzamento del numero dei parlamentari dipende dai tempi: se saranno ristrettissimi, non avremo il tempo di approvare la riforma costituzionale). Per quanto riguarda il sistema elettorale, doppio turno e collegi uninominali potrebbero essere la base di partenza.

3 – Legge contro la corruzione

Ridefinizione dei cosiddetti reati “spia” della corruzione (sanzioni efficaci per il falso in bilancio, per incominciare), introduzione della fattispecie di autoriciclaggio, modifica della disciplina sul voto di scambio politico-mafioso, riforma razionale dei termini di prescrizione del reato, introduzione – in aggiunta alle sanzioni detentive (spesso ineffettive) – di un sistema di danni punitivi che imponga ai condannati per reati di corruzione e affini di risarcire un importo triplo o quadruplo rispetto al danno arrecato.

4 – Riforma della politica

Legge sui partiti, con obbligo di trasparenza e certificazione dei bilanci da parte di un ente terzo, riduzione dei compensi e delle indennità per parlamentari e ministri (come spiegavo, se il Pd rinunciasse al 30% che chiede ai propri parlamentari, potremmo ridurre gli emolumenti della metà), da allineare alla media europea. Tetto massimo per gli stipendi dei manager della pubblica amministrazione e di società controllate o partecipate. Obbligo della discussione e del voto in Parlamento per le leggi di iniziativa popolare.

5 – Riduzione delle spese militari

Cancellazione delle commesse di acquisto dei caccia F35, sulla base di un percorso trasparente e razionale.

6 – Cancellazione dell’Imu sulla prima casa

Per tutti i possessori, fino a un tetto di 500 euro, come Bersani ha spesso ripetuto in campagna elettorale. In più, l’Imu deve diventare più progressiva e essere ‘restituita’ progressivamente ai Comuni.

7 – Reddito di cittadinanza

Da istituire sul modello di quello adottato nel resto d’Europa, finanziato con una riforma generale delle attuali forme di welfare a partire dalla cassa integrazione. In questo caso, va detto, la proposta del M5S non ha copertura finanziaria, ma il principio è auspicabile, perché la riforma degli ammortizzatori sociali è una riforma inevasa ormai da quindici anni (per un’intera generazione di lavoratori).

8 – Revisione della spesa

Stop alle grandi opere inutili e dispendiose, rafforzamento delle infrastrutture locali esistenti, investimenti in energia rinnovabile, agenda digitale e innovazione tecnologica, anche attraverso un ripensamento del «patto di stabilità» verso un «patto di sostenibilità» che liberi, per queste finalità, le risorse agli enti locali.

9 – Riforma del sistema bancario

Separazione tra le banche d’investimento e quelle tradizionali. Rafforzamento dello strumento della class action e delle authority che vanno rese enti indipendenti e in grado di intervenire duramente e prontamente sulle violazioni.

10 – Sostegno all’economia

Incentivo al microcredito, destinazione dei proventi della lotta all’evasione fiscale all’abbassamento delle tasse su chi lavora e produce.

 

Giuseppe Civati
(dal blog [ciwati.it], 1° marzo 2013)

 

 

 

E voi come la pensate?
Potete esprimere la vostra opinione con il » Sondaggio di Tellusfolio


 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.5%
NO
 24.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy