Mercoledì , 23 Settembre 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò Madama [ARCHIVIO 06-12]
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Analgesia per il parto? Sempre un miraggio in Italia
08 Settembre 2008
 

I risultati di una indagine nelle ostetricie italiane, pubblicati sull’ultimo numero della rivista Acta Anaesthesiologica Italica, confermano quanto già era emerso in precedenti ricerche.

L’analgesia epidurale in travaglio di parto è offerta 24h/24 e senza costi per l’utenza solo nel 16% dei punti nascita. Nel 27% degli ospedali le tecniche analgesiche sono applicate saltuariamente e con limiti organizzativi. Per il resto nessun tipo di parto senza dolore viene garantito alle donne che accedono ai reparti di ostetricia. Inoltre è emersa una certa differenza tra quanto avviene al Nord e il Centro-Sud, dove la percentuale dei punti nascita con servizio di analgesia epidurale 24h/24 è molto inferiore.

Non c’è da rallegrarsi se ci si confronta con gli standard europei.

Le cause sono molteplici. Gli autori dello studio, la Dott.ssa Adriana Paolicchi e il Dott. Alessandro Bardini dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Pisa, hanno individuato in base ai risultati del questionario inviato a tutti i punti nascita italiani, fattori socio-culturali e strutturali (limitate dimensioni delle unità ostetriche). Siamo ancora lontani da una vera umanizzazione del parto e dalla libertà di scelta consapevole.

A fronte di questo vuoto nell’offerta del Sistema Sanitario Nazionale, che ha ricevuto il colpo di grazia dalla cancellazione da parte del governo dei nuovi LEA voluti dall’ex ministro Turco, si conferma per il nostro Paese il primato di parti chirurgici in Europa (nell’indagine si evidenzia che un quarto delle ostetricie italiane prese in esame effettua oltre il 40% di parti cesarei sul totale dei parti espletati).

L'associazione Luca Coscioni, i parlamentari radicali, con numerose iniziative, tra cui la presentazione di una recente interrogazione ai ministri competenti (a firma dei senatori Poretti e Perduca), hanno posto e pongono la questione alla attenzione delle maggiori istituzioni ed è necessario e urgente che maggioranza e opposizione recuperino il senso di una politica che parta dalla realtà, dai corpi, in questo caso delle donne, alle quali va garantita la possibilità di scegliere come vivere il proprio parto.

 

Donatella Poretti


Articoli correlati

  Vincenzo Donvito. “Abortirai nel dolore”
  Oppio all'ospedale Careggi di Firenze
  Parto: primato del cesareo. L'assenza dell'anestesista in sala parto rende impossibile l'analgesia epidurale
  Oppio per partorire all'ospedale Careggi di Firenze
  Quante violenze sulle donne. I numeri della sconfitta e il da fare
  Manovra economica. Diffondere e promuovere il diritto al parto naturale e senza dolore
  Parto cesareo e analgesia
  Parto senza dolore. Epidurale o Oppio, l'importante è che la donna possa scegliere!
  Parto con anestesia epidurale a carico del Servizio sanitario. Era ora!
  Partorirai con dolore o col cesareo!
  Parto indolore a pagamento? Incivile, pericoloso e stupidamente costoso per lo Stato
  Contro la libertà della donna di scegliere come partorire! Osteriche in piazza per la difesa della corporazione
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.9%
NO
 25.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy