Martedì , 09 Agosto 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
ICE. Il numero da chiamare per le emergenze 
Un utile consiglio perché… potrebbe capitare a chiunque!
03 Aprile 2007
 

Gli operatori delle ambulanze hanno riscontrato che in occasione di incidenti stradali i feriti hanno spesso con sé un telefono portatile. Tuttavia, in occasione di interventi, non si sa chi contattare tra la lista interminabile dei numeri della rubrica.

Gli operatori delle ambulanze hanno lanciato l'idea che ciascuno metta, nella lista dei suoi contatti, la persona da contattare in caso d'urgenza sotto uno pseudonimo predefinito.

Lo pseudonimo internazionale conosciuto è ICE (= In Case of Emergency).

È sotto questo nome che bisognerebbe segnare il numero della persona da contattare utilizzabile dagli operatori delle ambulanze, dalla polizia, dai pompieri o dai primi soccorritori.

In caso vi fossero più persone da contattare si può utilizzare ICE1, ICE2, ICE3, etc.

Facile da fare, non costa niente, e può essere molto utile.

Se pensi che sia una buona idea fai circolare questo messaggio, invian questo articolo (funzione che trovi in “strumenti”) ai tuoi contatti, di modo che l'inserimento dei numeri ICE nelle nostre rubriche diventi un comportamento abituale.

 

«Spesso» ha recentemente spiegato il responsabile del 118 di Milano facendo tornare d’attualità l’argomento (l’idea è infatti stata lanciata nel 2005 dal paramedico britannico Bob Brotchie) «accade che il cellulare sia l'unico oggetto integro trovato addosso a un ferito grave e non cosciente. Per i soccorritori chiamare quel numero diventerebbe il modo più veloce e sicuro non solo per identificarlo, ma anche per trovare informazioni sanitarie importantissime: il gruppo sanguigno, eventuali malattie o allergie ai farmaci». (Panorama.it, 14/03/2007)

Così si è subito mossa la Rete: numerosi sono infatti i messaggi email, ricevuti anche dalla redazione, che parlano dei numeri da memorizzare sotto l'acronimo ICE. Si tratta di un semplice passaparola divulgativo, di cui anche noi abbiamo riportato il testo, per fugare ogni sospetto che dietro a questi messaggi possano esistere catene di Sant'Antonio e per dare il nostro contributo alla divulgazione.


 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 64.7%
NO
 35.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy