Lunedì , 15 Agosto 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò Madama [ARCHIVIO 06-12]
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Cognome dei figli. Il Senato non ne discute... 
Condizionamenti vaticani? È il prezzo da pagare per i Dico?
20 Febbraio 2007
 

Grazie al capogruppo dei Verdi-Pdci in Senato, si è saputo che il disegno di legge sul cognome dei figli è fermo e sarà fermo. Nell'agenda dei lavori settimanali non è stato inserito perché la Casa delle Libertà ha chiesto di non farlo in quanto “non sono pronti”.

È bene ricordare che questo accade dopo che la commissione Giustizia dello stesso Senato, lo scorso 22 gennaio, non aveva votato l'emendamento del ministro Rosi Bindi che equiparava i figli naturali con quelli legittimi: il Governo aveva ritirato questo emendamento dopo la contrarietà espressa da Democratici di sinistra e Alleanza nazionale. L'Aula, quindi, era la soluzione per il possibile recupero di questa norma, ma così non è, almeno per il momento.

Questo avviene il giorno dopo le cerimonie che hanno ricordato la firma del Concordato con lo Stato del Vaticano, cerimonie che i partecipanti hanno lodato con un “abbiamo chiarito le nostre posizioni sulla famiglia”... Mi domando se il chiarimento ha avuto come conseguenza ciò che è successo oggi in Senato. E ancora: ma è questo il prezzo da pagare perché il Vaticano non faccia rumore più di tanto sui Dico?

Evidentemente non solo l'eutanasia o il testamento biologico, i Pacs o la ricerca con le cellule staminali embrionali sono "temi sensibili", cioè quelli su cui la maggioranza preferisce glissare o annacquarli fino a renderli irriconoscibili. Appartiene a questi temi anche la possibilità di dare ad un bimbo il doppio cognome o il cognome della mamma, nonché il poter riconoscere i diritti di un bimbo nato fuori del matrimonio (naturale) al pari di quello nato nel matrimonio (legittimo); cioè tutto quello che modifica l'attuale assetto maschilista, papalino e violento della famiglia.

Eppure in materia di diritti dei bimbi e dei cognomi, il legislatore è stato sollecitato dalla Corte Costituzionale a modificare la medievale situazione delle nostre leggi, ma neanche il massimo organo costituzionale riesce a scalfire i consigli del Vaticano. A quando la bandiera gialla del Vaticano che sventolerà accanto a quella italiana e dell'Ue dai nostri palazzi istituzionali?

 

Donatella Poretti


Articoli correlati

  Doppio cognome. Dal modello patriarcale a quello statalista? La cultura non si cambia per legge
  Senato: cancellata una delle discriminazioni tra figli naturali e legittimi
  Doppio cognome: serve una legge per dare dignità al cognome delle donne
  Doppio cognome. Sì alla legge, ma si lasci libera scelta ai genitori
  Doppio cognome. Buone notizie dalla Camera
  Doppio cognome per i figli: bene nuovo testo al Senato
  Doppio cognome non passa al Senato. Urge sempre più la legge!
  Tutti i figli sono uguali
  Il doppio cognome dei genitori e i tempi infiniti della pratica. Urge la legge!
  Donatella Poretti. La mia legislatura in tre episodi
  Cassazione su cognome dei figli
  Tutti i figli sono uguali davanti alla legge!
  Doppio cognome per i figli e fine delle differenze tra legittimi e naturali
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 2 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 64.8%
NO
 35.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy