Venerdì , 19 Agosto 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò Madama [ARCHIVIO 06-12]
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Poste Italiane. Ministero intervenga contro continui disservizi. Interrogazione
17 Dicembre 2008
 

Sembra che i disservizi nella consegna della posta siano frequenti del monopolista Poste Italiane Spa. Tutti più o meno ne siamo stati e ne siamo vittime ma, siccome spesso si tratta di corrispondenza di poco conto e l'impegno per rivalersi sarebbe notevole, lasciamo correre, anche per una sorta di abitudine al disservizio... quanto di peggio ci possa essere in una società che dovrebbe avere la primo posto la certezza del diritto e del dovere.

L'Aduc (Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori) ha ricevuto diverse segnalazioni dall'Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti (ANCC) circa disservizi imputati a Poste Italiane Spa nel recapito della corrispondenza ai propri associati. Tra queste segnalazioni si cita il mancato recapito di corrispondenza riguardante una promozione sulla quota associativa, da parte dell'ANCC ad un loro associato di Padova, restituita al mittente con la dicitura «sconosciuto» nonostante sia stata verificata la presenza del nominativo e l'esattezza dei dati sulla busta e sulla cassetta postale.

Inoltre, l'ANCC segnala all'Aduc un altro caso riguardante una comunicazione da parte di un altro associato di Vigevano, che riferisce di essersi dovuto recare all'Ufficio Postale di zona a ritirare un omaggio speditogli dall'Associazione attraverso le Poste e di aver dovuto pagare un costo aggiuntivo a carico del destinatario in quanto il postino l'aveva riportato indietro con la motivazione che il destinatario risultava deceduto.

Le segnalazioni da parte dell'Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti sui disservizi legati ai recapiti postali sono solo alcune delle molteplici segnalazioni che ogni giorno giungono all'Aduc, lamentando disservizi da parte di Poste Italiane Spa come mancati recapiti, mancati rimborsi, violazioni dei contratti relativi a prodotti postali acquistati, ritardi ingiustificati e non rimborsati sui tempi indicati per la fornitura dei servizi, e altro. Molte di queste persone specificano di aver sporto regolare reclamo nei tempi e nei modi stabiliti per i disservizi subiti ma di non aver ricevuto alcuna risposta, o risposte inappropriate, da parte di Poste Italiane Spa.

Per queste ragioni, insieme al senatore Marco Perduca, abbiamo rivolto un'interrogazione parlamentare al ministro dello Sviluppo Economico Comunicazioni, per sapere:

quali e quante visite ispettive, spontanee e a seguito di segnalazione degli utenti, ha effettuato il Ministero nei confronti di Poste Italiane Spa, e con quali risultati; se il Ministro non ritenga opportuno incrementare le visite ispettive nei confronti di Poste Italiane Spa; se il Ministro non intenda adottare opportuni provvedimenti, e quali, per contrastare il fenomeno dei disservizi postali imputati a Poste Italiane Spa e tutelarne gli utenti.

 

Donatella Poretti

 

 

Qui il testo dell'interrogazione


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 64.6%
NO
 35.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy