Lunedì , 16 Settembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Governo. Quota 100 e reddito di cittadinanza. Sogni lisergici
19 Gennaio 2019
 

Roma – In attesa di una analisi del decreto su quota 100 per le pensioni e reddito di cittadinanza, alcune brevi considerazioni ci sembrano opportune.

 

Quota 100 per le pensioni: per il triennio 2019-2021 sono stanziati circa 22 miliardi che potrebbe riguardare 1 milione di persone, con 62 anni di età e 38 anni di contributi.

Ogni anno di anticipo del pensionamento, però, comporterà una riduzione media del 4% della pensione. Ogni pensionando valuterà la convenienza, ma se l'anticipo pensionistico sarà di 5 anni significa una riduzione della pensione del 20%.

 

Reddito di cittadinanza: per il triennio 2019-2021 sono stanziati circa 21 miliardi; la platea interessata dovrebbe essere di 5 milioni di persone, ma con i soldi stanziati i conti non tornano. Contro le eventuali frodi dovrebbe vigilare l'Inps che sarà tenuto a controllare, entro cinque giorni lavorativi, la fondatezza dei requisiti di chi ha presentato domanda. Cinque giorni per la verifica? Abbiamo seri dubbi.

 

La somma degli interventi per il triennio è di circa 43 miliardi di euro. Trovarli sarà un problema, perché se si vuole procedere anche alla sterilizzazione di imposte e accise, per il medesimo triennio, il Governo dovrà accollarsi circa 63 miliardi che, sommati agli interventi soprascritti, portano la “spesa” pubblica a 106 miliardi.

In totale 106 miliardi di debito.

 

Ci sembrano sogni lisergici.

 

Primo Mastrantoni, segretario Aduc


Articoli correlati

  Primo Mastrantoni. Governo: Di Maio e la superbufala sul Tav
  Governo. Di Maio e Conte. Il virus della bufalite
  Mellana. Le cose giuste
  Mellana. Ansa
  Mellana. Tra anatre
  Mellana. Salsicce e def
  Carlo Forin. Il governo Conte ha giurato in Quirinale
  Carlo Forin. Finanziamento di (quali) partiti
  Mellana. Il nuovo boom
  Carlo Forin. Il ridicolo
  Mellana. Primi in Europa
  Primo Mastrantoni. Il Def e il governo del "Cambiamento": arretrare dal 2018 al 1980
  Mellana. Sindaci gialli
  Mellana. Questione di vita o di morte
  Mellana. Conte allenatore
  Mellana. Marcia indietro tutta!
  Mellana. ...arca miseria!
  Nicola Ambrosetti. Il decreto (in)sicurezza
  Mellana. Spezzeremo le reni all'UE
  Mauro Del Barba. Una scelta scellerata che toglie soldi ai nostri Comuni
  Mauro Del Barba. Mille proroghe e molte fregature
  Mellana. Vaffa perpetuo
  Roberto Malini. Possiamo recuperare democrazia e civiltà con una nuova Resistenza
  Carlo Forin. La Corte dei Conti boccia il Governo
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.7%
NO
 24.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy