Mercoledì , 20 Ottobre 2021
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Nomenclatore tariffario, Ass. Coscioni si appella a Renzi e Lorenzin
31 Maggio 2016
 

L'Associazione Luca Coscioni ricorda i ritardi nell'aggiornamento del Nomenclatore tariffario e la lesione dei diritti dei disabili. Malati rari doppiamente penalizzati

 

 

Le persone con disabilità devono vedere riconosciuti i propri diritti. Per questo l'Associazione Luca Coscioni ha indirizzato una lettera al presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.

Filomena Gallo, avvocato e segretario dell'organizzazione, ha ricordato al segretario del Partito democratico quanto sia necessario arrivare a un rapido aggiornamento del Nomenclatore tariffario. Un ritardo già messo nero su bianco in altre comunicazioni con la presidenza del Consiglio dei Ministri e con il ministero della Salute e in una dettagliata diffida notificata qualche mese fa. Atto prodromico a un eventuale ricorso di fronte al Tribunale amministrativo.

I dirigenti dell'Associazione Luca Coscioni sono chiari: «Come già sollecitato numerose volte nel nostro Paese è ormai urgente modificare il Nomenclatore tariffario delle protesi e degli ausili, fermo al 1999, affinché, come accade in tutti i paesi civili, si possa scegliere in libertà il dispositivo più congeniale alle proprie esigenze in base ad un repertorio. Questa scelta potrà essere graduale ma si rende assolutamente necessaria». «Pertanto» concludono la Gallo e gli altri esponenti dell'associazione «vi chiediamo di accogliere le nostre istanze, affinché anche in Italia le persone portatrici di disabilità abbiano piena affermazione di libertà e diritti».

Non è possibile sapere se Matteo Renzi e Beatrice Lorenzin decideranno di rispondere alla lettera sul Nomenclatore. L'unica cosa certa sono i ritardi, il mancato aggiornamento dei Livelli essenziali assistenza – più volte annunciato e rinviato – e le nuove norme in tema di ausili e protesi. Filomena Gallo ci aveva già spiegato come le nuove regole rischino di compromettere la qualità della vita dei disabili e delle loro famiglie. Tra le altre cose, il Nomenclatore avrebbe già dovuto essere aggiornato. Così come previsto dall'ultima legge di Stabilità.

Per i malati rari i problemi sono spesso doppi. Devono infati ingaggiare lunghe battaglie a colpi di carte bollate qualora la loro patologia – parliamo quindi della quasi totalità dei casi – non sia ricompresa nei Lea. Una situazione gravemente lesiva del diritto alla Salute costituzionalmente relativo. Servono regole chiare, precise e concordanti.

 

Matteo Mascia, Osservatorio Malattie Rare

(da Associazione Luca Coscioni, 27 maggio 2016)


Articoli correlati

  Associazione Coscioni: Nuova linfa per tutte le iniziative
  SLA: “Al prossimo Consiglio dei ministri secchiate per tutti su ricerca e lea”
  Marco Cappato. Ministro Turco ultima chiamata
  Associazione Coscioni. Via libera dal MEF per LEA e Nomenclatore
  Marco Cappato. Lettera aperta al Presidente del Consiglio dei Ministri Romano Prodi
  Disabilità. Per l'immediato aggiornamento del nomenclatore tariffario
  Marco Gentili al Parlamento per il nomenclatore: video-appello a Renzi!
  Marco Gentili. C'è il nuovo nomenclatore: ora un ultimo sforzo!
  Disabilità. Lorenzin e Renzi rispetteranno il patto di aggiorna­men­to per il 31/12?
  Cappato (Ass. Coscioni): “Bloccato servizio Iene su disabili con Renzi”
  Nomenclatore: Chiediamo modifiche a Renzi e Lorenzin
  Decreto Sanità: Per Radicali Medicina sul territorio, LEA e Nomenclatore tariffario i principali limiti
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy