Domenica , 22 Ottobre 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Oblò cubano
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Yoani Sánchez. Contagiati dai ribassi
21 Dicembre 2008
 

Dal blog Generación Y

20 dicembre 2008

 

 

Contagiados

por las rebajas

Bajó el precio del combustible en las gasolineras y el jueves 11 pasado el Granma anunció que para abrir una línea de celular sólo se necesita ahora la mitad del dinero. No es noticia frecuente que el costo de algo descienda, así que estamos aún dudando si es sólo un regalo de Navidad o el inicio de un extensivo reajuste de precios. He tenido el sueño premonitorio –e ingenuo– que quizás esta ola de rebajas se extienda también a productos básicos como la leche, que en el mercado en pesos convertibles tiene el abusivo precio de 2.40 cuc por un litro.

Como mi hijo ya tiene trece años, desde hace seis no le toca la cuota racionada y los mercaderes ilegales –con su oferta de leche en polvo– no han tocado otra vez a mi puerta después del paso de los huracanes. Comprar el /tetra pack/ de las tiendas en divisas es un sacrificio que sólo pueden hacer unos pocos y tiene un sabor de estafa oficializada. De ahí que me gustaría recomendarle al Ministerio de Precios y Finanzas que amplíe estas rebajas a todos los productos básicos que exhiben precios prohibitivos. Cuánto desearía que nos dieran una verdadera sorpresa navideña y antes del 31 de diciembre con el salario de un obrero pueda pagarse un vaso del preciado lácteo para cada mañana.


Yoani Sánchez

 

 

Contagiati dai ribassi

È diminuito il prezzo del combustibile nelle pompe di benzina e lo scorso giovedì 11 il Granma ha annunciato che per aprire una linea di telefono cellulare adesso è sufficiente la metà del denaro. Non è una notizia frequente che il prezzo di qualcosa scenda e per questo stiamo ancora dubitando se si tratta solo di un regalo di Natale oppure dell’inizio di un generalizzato assestamento dei prezzi. Ho avuto un sogno premonitore e ingenuo che forse questa ondata di ribassi si potrebbe estendere anche a prodotti fondamentali come il latte, che nel mercato in pesos convertibili viene venduto al prezzo illecito di 2,40 cuc al litro.

Visto che mio figlio ha già tredici anni, da ben sei non gli tocca la quota razionata e i venditori illegali con la loro offerta di latte in polvere non hanno più bussato alla mia porta dopo il passaggio degli uragani. Comprare una confezione di latte nei negozi che vendono in pesos convertibili è un sacrificio che possono fare soltanto in pochi e ha il sapore della truffa ufficializzata. Per questo motivo mi piacerebbe raccomandare al Ministero dei Prezzi e delle Finanze che ampliasse questa politica di prezzi ribassati a tutti i prodotti fondamentali che esibiscono prezzi proibitivi. Quanto desidererei che ci facessero una vera sorpresa natalizia e che con il salario di un operaio - prima del 31 dicembre - fosse possibile acquistare ogni mattina un bicchiere del prezioso latte!


Traduzione di Gordiano Lupi



Nota del traduttore: Ho già affrontato molte volte in queste note esplicative il problema della doppia moneta a Cuba e non è il caso di ripetersi. Mi preme evidenziare che 2,40 cuc per un litro di latte rappresentano un prezzo assurdo, visto che sono l’equivalente di circa 2 euro. In Italia basta entrare in un Hard Discount per acquistare un litro di latte (certo, non di marca reclamizzata!) con 0,50 - 0,65 euro al litro. Gli stipendi italiani più modesti si aggirano attorno ai 900 – 1.000 euro al mese, ma mettiamo anche che siano inferiori e che esistano realtà marginali dove si sopravvive con 500 euro al mese. Un litro di latte resta alla portata di tutti. A Cuba no. Lo stipendio di un operaio può raggiungere l’equivalente di 5 euro al mese, il latte viene assegnato sul mercato razionato solo ai bambini fino a sette anni, quindi è impossibile per un cubano che non dispone di altre risorse (spesso illecite) l’acquisto di un litro di latte. E il governo cubano parla di telefoni cellulari a prezzo ribassato… cosa vuol dire vivere senza sapere come sopravvive la propria popolazione! (Gordiano Lupi)


 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.3%
Non so.
 1.2%
Non sono d'accordo.
 36.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy