Domenica , 19 Maggio 2024
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Spinus
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Ricerca medica efficace senza sofferenza animale
24 Aprile 2007
 

Riportiamo un aggiornamento, interessante e incoraggiante, proveniente dalla fondazione inglese Dr. Hadwen Trust, la quale si occupa di finanziare varie ricerche di base senza l'uso di animali, di sviluppare metodi di test senza l'uso di animali, nonché di divulgare la conoscenza scientifica antivivisezionista.

Dall'ultima newsletter del Dr. Hadwen Trust:

«Siamo lieti di annunciare che nel 2006 abbiamo assegnato 680.489 sterline (circa un milione di euro) ai nuovi progetti di ricerca! Riportiamo di seguito tre delle nostre ultime iniziative:

Polmonite in provetta: i ricercatori stanno ideando il primo metodo in vitro per coltivare un organismo patogeno che cresce nei polmoni e causa la polmonite, specialmente nei pazienti affetti da AIDS. Questo metodo totalmente privo di sperimentazione animale, che utilizza cellule umane di pazienti malati, potrebbe sostituire le ricerche tradizionali che utilizzavano ratti e topi con sistemi immunitari appositamente danneggiati.

Modelli computerizzati di organi umani: il nostro progetto mira a costruire modelli computerizzati di tessuti e organi umani virtuali da usare per lo sviluppo dei farmaci. Ogni anno vengono utilizzati milioni di animali per la ricerca farmaceutica, tra cui scimmie, cani, conigli e roditori. I test su animali non solo causano sofferenza, ma non sono neppure un buon metodo, com'è noto, per predire la sicurezza e l'efficacia dei nuovi farmaci.

Fegato umano in 3-D: sono state usate tecniche d'ingegneria dei tessuti per sviluppare dei modelli avanzati, tridimensionali, del fegato umano, utili per studiare le malattie di questo organo e per i test di nuovi farmaci. Di solito per gli esperimenti sul fegato e per lo sviluppo di farmaci vengono usati cani e ratti; varie altre specie (inclusi gli scimpanzé, in Giappone e negli USA) sono utilizzate negli esperimenti per le infezioni al fegato, come l'epatite C. Le differenze tra le varie specie rendono i test su animali inaffidabili per la valutazione delle reazioni sugli umani, quindi con il nostro progetto speriamo di creare la nuova generazione di modelli di fegato umani».

 

Fonte: Dr. Hadwen Trust,
www.drhadwentrust.org/non-animal-research/research-projects

LEAL Sezione di Sondrio

(da 'l Gazetin, aprile 2007)


 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 73.2%
NO
 26.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy