Mercoledì , 16 Gennaio 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Lo scaffale di Tellus
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Mirella Colombo. Sul "Libro della Profezia" di Ewn Garaban
Mursia editore
Mursia editore 
11 Novembre 2007
 

Feha Gìbuss è un ragazzo di 13 anni che vive in una casa di ringhiera alla periferia di Milano. Ha una vita quasi del tutto normale, con i tipici problemi della sua età: la noia per la scuola, la difficoltà di crescere, la compagnia di classe bellissima che non corrisponde il suo amore… Se non fosse per quegl'incubi così spaventosi da sembrare veri! Fino a quando, da semplice incubo, uno di essi diviene realtà…

Ma è Sagace, il suo bassotto, a salvargli involontariamente la vita. Il mattino seguente Feha rimane a casa da scuola, e può andare finalmente a curiosare in soffitta, insieme all’inseparabile Sagace. Lì, sotto alle assi spostate del pavimento, rinviene un libro misterioso. Sopra la copertina sono impressi i simboli d’una lingua incomprensibile, ed è serrato con un sigillo a quanto pare inscalfibile.

Ma nel corso di un nuovo concitato sogno Feha scoprirà la soluzione per aprire il sigillo e… decifrare un’antica lingua degli Angeli.

Da questo momento Feha scopre il mondo dell’Aldilà… Attraverso il “Labirinto”, un misterioso e antichissimo reticolo di tunnel sotterranei scavato dagli Angeli raggiunge, a bordo del mirabolante “Pippo”, i Varchi che conducono al terribile e meraviglioso Magistero Malako di Orumvèis, roccaforte delle Armate Celesti.

Da qui, in compagnia del bassotto alato Sagace, ora capace di poteri incredibili, inizia un’avventura pericolosa fino ai confini del Mondo, ed oltre: quando il pericolo sarà grande, e le armate delle Forze del Male davvero potenti, Feha troverà l’aiuto e il supporto dei mirabili Arcangeli Gabriele e Raffaele, del misterioso cavaliere Deoradhan e dei consigli del paffuto Malaqoco.

 

Feha Gìbuss e il Libro della Profezia è un fantasy appassionante e malinconico che ha come protagonisti indiscussi gli Angeli Custodi. Scritto per giovani e appassionati, il racconto tuttavia si presta a numerose chiavi di lettura. Pieno di ritmo e di suspense racconta della tranquilla vita di Feha, che si trasforma in un attimo da normale ad incredibile, piena d’incanto.

Ewn Garaban crea continui colpi di scena, sottolineati da atmosfere cariche di magia, e sullo sfondo l’immagine delle Creature Celesti, protettrici e Custodi degli Uomini. La narrazione scorre veloce, briosa e piacevole, pagina dopo pagina. Dal viaggio sull'Orient Express, alle lande vergini e selvagge dell’Etiopia, fino all’Aldilà; dalla scoperta delle tracce degli ultimi superstiti del nazismo, allo scontro con le Forze Oscure... e poi il tempo incerto dei Filocroni, le mappe dell’Aldilà, Leoni Alati, Tribunali Angelici, creature d’ombra mutanti, eserciti Oscuri, segreti, poteri indescrivibili, città in rovina sono solo alcuni degli ingredienti dell’appassionante storia.

 

Dalla quarta di copertina: «Se credete agli Angeli Custodi / allora crederete a tutto quello / che accadde in questo libro, alla storia di Feha Gìbuss e del suo cane Sagace / che affrontarono la battaglia / contro le forze delle Tenebre. / Così è scritto nell'antico Libro della Profezia: / uno solo è il prescelto, / uno solo potrà salvare gli Uomini dall'Oscurità».

 

Mirella Colombo

 

 

Mirella Colombo è nata a Como il 23 maggio 1973; laureata in Architettura svolge attualmente il ruolo di insegnante di scuola materna. Si interessa di letteratura fantasy e di fotografia digitale.


 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.8%
NO
 25.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy