Lunedì , 22 Aprile 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Teglio. Sindaco al di sopra della legge? 
Rispetto delle regole e delle norme vigenti presupposto per il buon governo dell’istituzione comunale
07 Febbraio 2019
 

A sette mesi di distanza della denuncia fatta del gruppo per violazioni dello Statuto comunale, dei regolamenti amministrativi, del Testo Unico degli Enti Locali e della legge n. 56/ 2014 riguardo:

1. Responsabilità servizi Economico-finanziario, Sociale e Commercio in capo al Sindaco;

2. Sindaco che è anche Capogruppo di maggioranza;

3. Quorum (inesistente) al Consiglio comunale del 26 febbraio 2018;

4. Composizione della Giunta senza rispetto rappresentanza di genere;

violazioni sollevate già nel primo consiglio (Giugno 2019), ribadite poi con lettera a inizio Luglio e successivamente segnalate al Prefetto. Nonostante le reiterate richieste da parte dello stesso, anche con indicazioni del Ministero degli Interni, ad oggi nulla si è mosso e il Sindaco non si è sentito in dovere di procedere in tal senso.

Il nostro gruppo ha dimostrato grande responsabilità, senza nessun clamore ha atteso ben sette mesi, ma ad oggi il Sindaco non ha ritenuto d’informare nemmeno come e se abbia intrapreso provvedimenti per risolvere le questioni in essere.

Per questo in data 5 febbraio abbiamo provveduto a presentare un’interrogazione che riassume l’intero iter, con richiesta al Sindaco di rispondere in merito.

Il senso di responsabilità verso la nostra comunità ci ha portato a non ricorrere per l’annullamento del consiglio 26 febbraio 2018 per il mancato raggiungimento del quorum, pena la decadenza di provvedimenti assunti.

A breve si dovrà approvare il bilancio di previsione, un atto amministrativo importante, che viene redatto senza aver rimosso l’incompatibilità, così come ben recita il regolamento organizzativo del comune, oltre che la legge sopracitata.

Il Sindaco nel frattempo ha respinto, senza nessuna motivazione, anche la richiesta per la costituzione delle commissioni consiliari previste dall’art. 5 del regolamento, negando così la possibilità di un confronto costruttivo sui temi della comunità.

Alla luce di tale comportamento, irrispettoso delle regole che il Sindaco stesso ha votato (non certo da noi perché non eravamo in consiglio all’epoca), viene meno l’agibilità politica e democratica, presupposto necessario per il governo di un’istituzione come il Comune.

La legge deve essere uguale per tutti. Non può e non deve accadere che un’amministrazione comunale sia la prima a non rispettarla.

 

Gruppo Comune di Tutti

Comune di Teglio


 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.2%
NO
 24.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy