Sabato , 28 Novembre 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Bottega letteraria > One Shot
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
10. Silvia Monti domanda ad Anna Maria Carpi
01 Dicembre 2008
 

Per l'appuntamento di dicembre mi sono fatta un regalo di Natale anticipato: tormentare una delle mie icone, Anna Maria Carpi. Grande poetessa e scrittrice e traduttrice. Persona davvero speciale.

 

 

Pensi sia vero che la poesia “richiede all'io di mettersi in mutande”?

 

IO e NON IO. Mettere a nudo il proprio io in una poesia: direi che no, non è indispensabile. Può avvenire o no.

Una mia poesia quasi tragica s’inizia con: «Un fato un’ossessione/ un’infinita stupidità mi persegue»; un’altra, luminosa, si chiude con «Giorno della mia vita:/ non è questo che conta e questa/mia stranissima salute/ e la mia fede che per me non c’è fine?» Due confessioni contraddittorie e senza pudore, dove l’autrice non ci fa nemmeno una gran figura.

Nelle due poesie che qui accludo, anch’esse del 2008, la confessione è invece mascherata: nella prima, la mia voglia di letto, di tana e di morte la manifesta uno Shakespeare, il più fantastico dei poeti. Dove nega di avere fantasia è solo una mia citazione dal russo Babel. Chiaro perché mi tocca: è esattamente ciò che io penso di me. Nella seconda c’è lo stesso sconforto su me stessa, ma è virato al basso, al comico (per me): il cieco c’è davvero (alla stazione di Cadorna, a Milano), e quel “cecco” con la doppia lo sento come uno squillo di volontà di vivere. Ecco perché mi si è associato ai pirati (notizia di cronaca) che oggi infestano il mare a sud dell’Arabia, ma i pirati sono anche un gioioso ritorno all’infanzia.

 

 

SHAKESPEARE che torna a Stratford

di ritorno da Londra.

Odia la strada, quella polvere, i pioppi,

odia l’epoca sua e gli idioti del tempo

e il vai e vieni.

Non vede l’ora che si faccia sera.

 

Non ha più niente, più nemmeno un cuore.

Non ha immaginazione,

desiderio di averla, solo questo.

 

Nel sangue una tardiva amara

stanchezza, voglia

d’ombre, voglia del soffitto

sopra il suo letto e di guardare il muro.

 

 

GIÙ NEL METRÒ

dove in fondo alla scala

la folla gira per prendere il treno:

sta ritto il Cecco tuti i due ochi per favore

che Dio vi benedica,

uno sgabello accanto, 

ma quando mai si siede?    

Occhi lattei, scentrate

biglie di vetro –

è vero, non ci vede, ma che invidia:

in quel “cecco”

c’è una voglia di vivere a me ignota,  

una voglia

da pirata dell’Oceano indiano.

 

(inediti)

 

 

Anna Maria Carpi vive a Milano, insegna germanistica all’Università di Venezia. Ha esordito nella poesia con A morte Talleyrand (1993). Nel 2004 è uscito Compagni corpi. Poesie 1992-2002, nel 2007 E tu fra i due chi sei, entrambi da Scheiwiller. Traduce i poeti tedeschi (G. Benn, H.M. Enzensberger, D. Gruenbein, H. Mueller) ed è autrice di saggi e di romanzi: Racconto di gioia e di nebbia (1995), E sarai per sempre giovane (1996), Il principe scarlatto (2002) e Un inquieto batter d’ali. Vita di Kleist.

 

www.annamariacarpi.com

 

s.

 

 

Gli One Shot di Silvia Monti compariranno, con testi dei poeti inediti, in TELLUS 30: Narrazioni per quattro stagioni. Nel tempo del mondo glocale”, in uscita nel Maggio 2009.


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy