Domenica , 14 Aprile 2024
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Lo scaffale di Tellus
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
LE PASSIONI DI BODEI
Remo Bodei, Geometria delle passioni, Feltrinelli
Remo Bodei, Geometria delle passioni, Feltrinelli 
25 Ottobre 2005
 

Determinati rapporti di causa e di effetto legano fra loro determinate cose in maniera tale che queste ultime risultino così connesse, dipendenti, relative. In casi di questo genere le cose di cui si fa questione vengono dette correlate (gli elementi correlati sono quelli che stanno fra loro in delle relazioni di reciprocità). Remo Bodei in questo suo Geometria delle passioni (Feltrinelli, seconda edizione 2003) pone in rilievo appunto una correlazione di questo genere fra quelli che sono stati due oggetti tipici della speculazione filosofica d’ogni tempo: la ragione e le passioni. Attraverso uno studio che egli svolge «in forma di ellisse di volta in volta disegnata secondo coppie di “fuochi”» Bodei, tenendo sempre ferme come «nuclei generatori più interni» le due passioni paradigmatiche di paura e speranza, disegna una “geometria” degli affetti umani che va storicamente a coprire cento anni della storia dell’uomo: dal XVII secolo di Spinoza alla morte di Robespierre (XVIII secolo). All’interno del tracciato bodeiano appaiono, così, e si rendono chiari quei “fuochi” raffigurabili dalle coppie: Spinoza/Hobbes, Pascal/Descartes e Rivoluzione francese/Giacobinismo. Tutto il discorso del filosofo cagliaritano risulta in questo modo costantemente denso di riferimenti e di “finestre” (di altri piccoli “fuochi”) sugli argomenti via via più salienti confezionando, alla fine, un libro che risulta molto godibile e pieno di spunti per un’ulteriore riflessione.

Un libro, come si diceva all’inizio, all’interno del quale (e Bodei ce lo annuncia esplicitamente fin dalle prime pagine dell’Introduzione) “ragione” e “passioni” sono… termini pre-giudicati, che occorre abituarsi a considerare come nozioni correlate e non ovvie, che si definiscono a vicenda (per contrasto o per differenza) solo all’interno di determinati orizzonti concettuali e di specifici parametri valutativi. Per mezzo della disamina che egli porta a termine, Bodei ora evidenzia appunto e principalmente tali “orizzonti concettuali” non trascurando di fornire al suo lettore tutti gli strumenti necessari per assumere quei “parametri valutativi” di volta in volta occorrenti per giudicare in riferimento all’argomento che egli ha di fronte.

Ma il discorso, alla fine, diventa anche e soprattutto “politico” andando a realizzare un’ulteriore e definitiva ellisse che va dalla menzione dell’uso della paura in Hobbes (sez. 1, cap. 3) quale «origine della ragione e dello Stato» al racconto della morte di Robespierre fatto da Michelet (sez. 3, cap. 1) ovvero al racconto di quella che fu la fine della «grande speranza».

Lo Stato moderno, generato dalla passione-paura, giunge al suo epilogo con il Termidoro; la paura, però, intanto era divenuta “speranza” di un avvenire migliore.

Da quel momento in poi avverrà quella «scoperta della positività delle passioni» che caratterizzerà così i nostri giorni con l’avvento della psicologia analitica oltre che dello Stato-Nazione, delle ideologie, dei totalitarismi ed infine della globalizzazione.

Gianfranco Cordì


 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 72.9%
NO
 27.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy