Martedì , 17 Luglio 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Spinus
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Lezioni di caccia a scuola: Caso di Rocchetta Vara solo la punta di un iceberg?
03 Maggio 2011
 

Nei giorni scorsi abbiamo depositato un'interrogazione a seguito della decisione del Comune di Rocchetta Vara (Sp) di inserire, tra i progetti di “educazione ambientale” destinati ai bambini in età scolare, anche quello per la promozione dell’attività venatoria. Il progetto non è andato a buon fine anche grazie alla reazione contraria di associazioni ambientaliste e animaliste cui abbiamo prestato ascolto rivolgendo già un'interrogazione ai ministri dell'ambiente e dell'istruzione in merito a quanto in programma.

Da notizie apparse su mezzi di comunicazione locale, nonché su siti di associazioni di cacciatori, si apprende però come siano diverse le amministrazioni locali che stipulano accordi con associazioni di cacciatori per realizzare progetti di “educazione ambientale” nelle scuole, dove viene esaltata la figura del cacciatore come figura addirittura essenziale per l'ambiente.

Considerato che l'educazione al rispetto della natura e degli animali a scuola assume un ruolo importante per la crescita e la formazione didattica e psicologica dei bambini e per il loro rapporto futuro con l'ambiente e con la società, riteniamo che il proliferare di queste iniziative in diversi Comuni della penisola possano rappresentare per i minori in tenera età un inopportuno contatto con una pratica per molti discutibile come la caccia, minori ai quali peraltro quasi sempre non è offerta un'alternativa per l'apprendimento in chiave ambientalista degli stessi argomenti. Per queste ragioni, chiediamo ai ministri dell'Istruzione e dell'Ambiente:

- se sono a conoscenza di questo proliferare di iniziative di vera e propria azione di proselitismo perseguita dalle associazioni di cacciatori tra i bambini delle scuole italiane;

- se non intendano fornire delle linee guida nazionali alle direzioni scolastiche, anche attraverso circolari ministeriali, su quali approcci i bambini devono avere a scuola nel rapportarsi alla conoscenza dell'ambiente e degli animali, favorendo per esempio percorsi formativi come quelli offerti dalle fattorie didattiche, ed escludendo sempre l'esaltazione dell'uccisione degli animali come attività sportiva e ricreativa.

 

Sen. Donatella Poretti, parlamentare Radicali - Partito Democratico

Alessandro Rosasco, membro del Comitato di Radicali Italiani

 

 

Qui il testo integrale dell'interrogazione


Articoli correlati

  Centro Ricerche per la Pace Viterbo. Proposte. Una campagna contro il commercio delle armi
  Caccia. 23 morti e 47 feriti in tre mesi non sono una notizia?
  Stagione venatoria. Le vittime della caccia, morti e feriti non solo animali
  Caccia. Piena soddisfazione per l’impugnazione del calendario venatorio ligure
  Donatella Poretti e Alessandro Rosasco. Lezione di caccia a scuola?
  Caccia. Presentato rapporto associazione vittime, stagione 2010/2011. Una strage
  Caccia. Consegnate al Senato 14mila firme per abolizione
  Vincenzo Donvito. E siamo nel 2016 non nel 1816!!
  Caccia. Rosasco a Veneziano: “La soluzione equilibrata esiste già. È la piena applicazione della legge 157/92”
  Roma. Martedì 3 febbraio, ore 14 conferenza stampa al Senato dell'Associazione Vittime della caccia, con Poretti, Perduca e Mellano
  Contro la caccia e per il rispetto della proprietà privata
  Anna Maria Ori / Primarosa Pia. Abolizione caccia e spam
  Riapertura caccia: 3 morti e 3 feriti, riprende a scorrere il sangue di animali e umani
  Elisabetta Zamparutti. Caccia: prima vittoria contro deregulation. Serve mobilitazione
  AVC: Nella più totale indifferenza delle istituzioni...
  Neve e gelo: centinaia di migliaia di animali selvatici sono morti
  Caccia e accesso ai fondi privati
  Contro la caccia. Manifestazione nazionale a Torino il 17 settembre
  Caccia. Contro l'accesso ai fondi privati per i cacciatori
  Vittime della Caccia - stagione 2010-2011
  Sen. Poretti. Milleproroghe: No a deroghe a favore dei cacciatori per ammazzare più animali
  Caccia. L'Italia non può più ignorare la sentenza della Corte Europea
  Caccia. Assurdo esame Ddl oggi in Senato
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 76.9%
NO
 23.1%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy