Mercoledì , 24 Ottobre 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Darwin Day 2006  
Da quest’anno anche al Museo di Morbegno l’importante appuntamento italiano dedicato all’evoluzionismo
07 Febbraio 2006
 

«La caratteristica della materia vivente che più di ogni altra cosa esige spiegazione è che essa è complicata, quasi al di là dell’immaginazione, in direzioni che generano la potente illusione di un disegno o progetto intenzionale. La domanda di Darwin, o meglio la più fondamentale e importante delle molte domande di Darwin, è come un progetto talmente complicato abbia potuto prendere forma. Tutte le creature viventi, in ogni luogo dell’universo e in ogni tempo della storia, suscitano una domanda del genere. Meno ovvio è che la risposta di Darwin all’enigma – l’evoluzione cumulativa mediante la sopravvivenza non casuale di modificazioni ereditarie casuali – sia universale».

da “Il trionfo di Darwin”
(in Richard Dawkins, Il cappellano del Diavolo, Raffaello Cortina Editore, 2004)


Charles Darwin, il padre della Teoria dell’Evoluzione, è nato il 12 febbraio 1809 e per celebrare questa ricorrenza anche quest’anno torna il Darwin Day.

Forte dello straordinario successo delle passate edizioni, torna ancora più ricco: da Milano, sede storica del Darwin Day italiano, si estenderà infatti per la prima volta a Monza e a Morbegno.

I protagonisti del dibattito evoluzionistico italiano e internazionale si confronteranno ancora una volta fra loro e con il pubblico. Grazie all’interesse riscosso presso la stampa e all’appoggio della comunità scientifica internazionale, il Darwin Day 2006 rappresenta un passo importante verso le celebrazioni planetarie del bicentenario darwiniano del 2009 e diventa un appuntamento annuale dedicato all’evoluzionismo, come accade da tempo in altri Paesi.

Proprio ispirandosi alla tradizione anglosassone, la manifestazione diventa da quest’anno una kermesse composta non soltanto dalle sessioni di convegno, ma anche da serate a tema, spettacoli, laboratori per bambini e per adulti. Lo stile divulgativo, misto agli approfondimenti, sarà calibrato per un pubblico curioso, non necessariamente di addetti ai lavori, con particolare attenzione agli studenti delle scuole superiori e agli studenti universitari, nell’intento di coltivare l’interesse per la cultura scientifica e di non abbassare la guardia nei confronti di chi ancora, nel nostro Paese, vorrebbe limitare l’insegnamento della teoria dell’evoluzione e della storia naturale.

Gli attacchi al sapere evoluzionistico e naturalistico si sono purtroppo moltiplicati in questa fase storica e rappresentano ormai un aggressivo movimento ideologico antiscientifico. Nella convinzione che soltanto la comunicazione appassionante e rigorosa della scienza possa sconfiggere queste mistificazioni, il Darwin Day ha deciso di dedicare l’edizione 2006 al tema “L’evoluzione al lavoro”, per mostrare, immergendosi nel vivo della ricerca scientifica in corso, la diversità, la ricchezza e la bellezza delle scoperte che si stanno accumulando alla luce della teoria dell’evoluzione in numerose discipline.

I processi evolutivi saranno visti all’opera negli studi naturalistici, paleontologici, geologici, biologico molecolari, etologici, ma anche delle scienze cognitive. I prestigiosi scienziati che converranno a Milano da tutto il mondo affronteranno, con l’aiuto come sempre di storici e filosofi della scienza, i temi più affascinanti dell’evoluzionismo: le origini della Terra e della vita sul nostro pianeta, le evidenze empiriche dei meccanismi evolutivi darwiniani, l’emergere della mente umana in natura, l’evoluzione della percezione in mondi sensoriali per noi incommensurabili.

Due le serate di particolare suggestione: una sarà dedicata al ricordo di uno dei padri dell’evoluzionismo contemporaneo, Ernst Mayr, in occasione del primo anniversario della scomparsa, ed una alla presentazione della più importante opera manualistica sull’evoluzione, di Mark Ridley, in occasione dell’uscita dell’attesa edizione italiana.

Chi non potrà essere presente al compleanno di Darwin al Museo Civico di Storia Naturale di Milano, e nelle altre sedi lombarde dove si terranno gli incontri, potrà seguirlo in diretta dalle pagine web di Pikaia, il portale telematico italiano dedicato all’evoluzionismo.

Dunque, in attesa del fatidico giro di boa dei due secoli,

BUON COMPLEANNO, MR. DARWIN!



Il Museo Civico di Storia Naturale di Morbegno, tenendo fede al suo ultratrentennale impegno nel campo della divulgazione e della comunicazione delle Scienze Naturali e consapevole dell’importanza non solo scientifica dell’evoluzionismo moderno, parteciperà al Darwin Day 2006 con due serate, con ingresso gratuito ed aperte a tutti, presso la propria sede in Via Cortivacci.


Giovedì 9 febbraio, ore 21, in collegamento audio-video con il Civico Planetario di Milano

GRANDE SERATA IN ONORE DI ERNST MAYR

A un anno dalla scomparsa, in occasione dell’uscita del suo ultimo libro L’unicità della biologia (Raffaello Cortina Editore, 2005)

Interverranno:

Niles Eldredge, paleontologo dell’American Museum of Natural History di New York, biologo evoluzionista e naturalista

Giulio Giorello, professore ordinario di Filosofia della Scienza all'Università degli Studi di Milano

Telmo Pievani, docente di Filosofia della Scienza all'Università degli Studi di Milano Bicocca e direttore di Pikaia - il portale dell’evoluzione


Sabato 11 febbraio, ore 21

LA TEORIA DELL’EVOLUZIONE, DA DARWIN AI NOSTRI GIORNI

Incontro-dibattito con:

Marco Ferraguti, docente di Evoluzione Biologica all’Università degli Studi di Milano e membro del Consiglio Direttivo della Società Italiana di Biologia Evoluzionistica

Telmo Pievani, docente di Filosofia della Scienza all'Università degli Studi di Milano Bicocca e direttore di Pikaia - il portale dell’evoluzione


Fabio Penati, Direttore

Museo Civico di Storia Naturale di Morbegno


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy