Lunedì , 22 Gennaio 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Nave Terra > Ordine di farfalla
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Carlo Forin. Buio
28 Agosto 2015
   

Lo Zingarelli è favorevole su

buio o buro [lat. parl. *buriu(m), da burius ‘rosso cupo’ (…)]

A me piace farvi osservare il latino parlato buriu(m) per due motivi: il finale –riu(m) svela la pronuncia ‘francese’ della sumero-accada vocale u, che maschera la ‘o’ sacra, mai enunciata scritta; -(m) adombra la pronuncia accada, come mi scrisse Giovanni Semerano in una delle cinque lettere che passai ai figli in occasione del convegno di Vittorio Veneto del 5 aprile 2008: “Antares, alle origini perdute della cultura occidentale”, di cui non abbiamo gli Atti ancora.*

Giovanni Semerano scrisse in Le origini della cultura europea, vol. II, Dizionari etimologici (Leo Olschki, Firenze, 1994):

*buro si ritiene derivato dal composto di ‘uro’, ‘amburo’; uro, -is, ussi, ustum, urere ardo in senso proprio e figurato. ‘Uro’ viene accostato a gr. erw, sanscr. osami (io ardo), ustah (arso); cfr. ant. isl. ysia (fuoco): la -s- interna alla base del sanscr. e dell’isl. ci riconduce ad accad. esatu, isatu (fuoco, fire), ebr. es. Il lat. *buro invece si formò sotto l’influsso di voci come accad. (bu’’uru), buhhuru (cuocere, scaldare, to heat), abru (pira, catasta di legno, fuoco…), sinonimo di accadico isatu (fuoco, brush, pile); cfr. sum. bar (rilucere), ebr. ba’ar (ardere, to burn), be’era (fuoco, fire); cfr. Aquae Bormiae, le sorgenti calde di Bormio. [: 355]

Mi trattengo dalla tentazione di avanzare nell’analisi fatta dal mio maggior maestro per tornare nel buio assoluto nel quale era caduto l’universo antico causa uno sciopero degli dèi, le stelle, meacula – aghetti della parola creatrice, me-acula –, luna e sole compresi, dentro il vento (tu15, vel U.en.tu, mia ipotesi), En lil, il dio sovrano degli Accadi, riconosciuto dai due popoli nella città sacra ad Accadi e Sumeri di Nippur/Nibur.

En lil volle avvisare gli inferi dello sciopero e mandò il figlio Nusku – ridotto poi da altre etnie a gran visir – in mezzo al buio con la lampada G. La pronuncia diretta Gi della lampada/lucerna/torcia è ancora ‘buio’.

Giovanni Pettinato, il giuda di Semerano (che frequentò per imparare e poi tradirlo con i tedeschi) ha tradotto La saga di Gilgamesh, quella che dovrebbe venir detta La saga di Bilgamesh perché Bilgamesh è il nome sumero del uomo-dio che cercò l’immortalità. Il senso di Bil è ‘fuoco (bi) di Dio (il)’. Bil-ki-lib-ba è ‘il doppio giro di fuoco che avvolge il cielo e la terra’, la totalità sumera, che mette l’anima ba – che riluce bar con la -r = resh, ‘profumo di vita’ – in tutte le cose, res latina. Totalità fatta di umani e di igigi, massimi dei e demoni in antico, poi angeli-demoni che rendevano incapace l’orante a distinguere il bene dal male, il puro dall’impuro. Gi è buio, iG è apertura. Gi è canna per incidere su di una tavoletta e tantissime altre cose. Eme = lingua, girru = dio fuoco. Eme gir = lingua sumera.

Uruburu, il serpente che si morde la coda, è in agguato. La conoscenza, bu, del fuoco dell’amore da quella dell’odio fu ambigua fino alla venuta di Gesh.bu, albero (di) conoscenza, che si fa leggere Gesh.ub, albero (del) Cielo, ed è completo, senza accento nel sumero GESU.BI, ‘tutto ciò che è di‘ bi GESU.

Dimenticavo, quasi: G. Nusku ci ha lasciato la latina gnosco, comincio a distinguere, ed anche cognosco, dove il ku, ‘battito di tamburo’ batte due volte in ku.g.nus.ku, ‘distinguo.buio/luce, immagine di morte. distinguo’. Credereste voi che ku = distinguo, emerge in questo confronto e non nel diz. Halloran?

 

Carlo Forin

 

 

* Pro-memoria all’amico Vittorino Pianca, allora direttore delle biblioteche, oggi in pensione, che potrebbe concluderne la correzione.


 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 63.2%
Non so.
 1.1%
Non sono d'accordo.
 35.7%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy