Mercoledì , 18 Settembre 2019
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
Giuseppina Rando. Dove persiste oscurità
Del recente saggio di Flavio Ermini su Rilke
 
Commenti presenti : 1 In questa pagina : da 1 a 1
   22-05-2015
La pregevole sintesi di Giuseppina Rando costituisce una porta sicura al tema dell'oscuro, che è certo uno dei registri più densi dell'esistenza, intriso di potenzialità e aporie, luogo della creatività e dello sgomento.
La tensione costruttiva della Rando non lascia dubbi circa il valore dell'oscuro, superficialmente inteso come rifiuto della luce, del vero, del bello, del giusto e, sopra tutti, del logos.
In quanto categoria epistemologica, l'oscuro è stato oggetto della riflessione di J. Derridà che, in seno al post-strutturalismo, ne rivaluta - come fa con la scrittura rispetto al logos - la generalità, il posizionamento a monte delle opposizioni della Metafisica classica, in questo caso tra Bene e Male.
Luogo e tempo, l'oscuro, dell'attesa, della riflessione intima e profonda, della messa in discussione delle ragioni forti, della sospensione del giudizio.
Luogo e tempo del sé.
Salvatore Giuffrida   
 
| 1 |
Lascia un commento
STRUMENTI
Versione stampabile
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
I NOSTRI ARTICOLI
  I più letti
  I più commentati
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.7%
NO
 24.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy