Venerdì , 28 Luglio 2017
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
Il Granma esce in edizione italiana
Discutibile iniziativa dei comunisti italiani
 
Commenti presenti : 18 In questa pagina : da 11 a 18
   24-09-2007
Bien, Giordano!
Qué rápido escribe Usted...
La mesa redonda, es decir, la mesa RETONTA no solo atraganta; dá dolor de mentón por lo mucho que uno se ríe de las estupideces que se comentan. A Dilibertico que me lo pongan a vivir en Pogolotty (barrio obrero, habana profunda), sin euros; con la bodega al lado, vaya pa' que tenga fácil lo de las colas; y me le dén una bicicleta china para que no diga que no anda "motorizado". Ahí le va a encantar ver la mesa retonta toditos los días...
En serio, infelizmente la izquierda no quiere renacer. Mi generación está traumatizada para siempre. Incluyendo los como yo que casi tenemos más años fuera que dentro. Todos nos hemos ido. Nos duele la distancia, cada año que pasa nos sentimos más cubanos, pero no queremos volver. Y quizá nunca más volveremos...
También estamos traumatizados de la izquierda, ni a la izquierda sueca le voto yo y eso que han dicho mil veces que no son comunistas. Solavaya!
Ciao,
Lilián


Lilian (cubano)   
 
   24-09-2007
Carlos Alberto, soy cubana y a mucha honra de serlo (CONOCES ESTA FRASE DE CUBA??). En mi país dice un proverbio: Que no hay peor ciego que aquel que no quiere Ver, existente también en italiano. He escrito varias veces en Obló cubano, echa un vistazo y asi no me obligas a repetir las misma cosas.
Non si tratta se quello che diciamo lo dice un cubano, un cinese, un indiano. La libertá e la Democrazia non devono avere frontiere, il diritto a loro deve prevalere su il resto di assurde discussioni. GAVIOTAZALAS


GAVIOTAZALAS   
 
   24-09-2007
A me invece sembra proprio un atto di democrazia, dare la possibilità a tutti quegli Italiani che non hanno l'opportunità di avere accesso a Internet, di poter avere notizie dirette tramite un giornale cubano.
Finora i media e i giornali occidentali hanno sempre eluso o minimizzato tutto ciò che a Cuba viene fatto di positivo, è sempre stato evidenziato solo il negativo, ricamandoci a sua volta.
Poi Sig Lupi, perchè si scandalizza tanto, non è anche Lei che ripete in continuazione che deve esserci libertà di stampa, libertà di parola,etc etc....perciò saranno gli Italiani a giudicare con le proprie teste se ciò che viene scritto è pura propaganda o qualcosa d'altro.
Inoltre quando dice: ....chi darà voce a quei dissidenti?...
Onestamente mi sembra un pò patetico, perchè Lei sa meglio di tanti, quanto viene stanziato da Miami ,( milioni di euro ogni anno) affinchè venga fatta una propaganda negativa nei confronti del governo Cubano, quindi voce ne hanno e tanta , perciò sarà vero il contrario.
Mi consenta inoltre di dire che rimango un pò scettico su questi Cubani che fanno quei commenti in un Italiano un pò
spagnolizzato, è solo una mia impressione non voglio insistere, ma il dubbio mi rimane.
Finora non ho avuto mai l'occasione ,però adesso volevo augurarLe che quei problemi di famiglia di cui ha accennato in alcuni precedenti commenti si risolvano quanto prima.
Con i migliori saluti
Carlo Aberto
Carlo Alberto   
 
   23-09-2007
A Mirco e Riccardo a tutti quelli che la pensano come loro: A CUBA NON POSSIAMO DIVENTARE CONSUMATORI POR UNA UNICA RAGIONE, NON CE NIENTE DA CONSUMARE!!!. Lo avrete visto penso??, Ci andate spesso immagino o voi fate le spesse in le grande negozi e magazzini dove i cubani non possiamo entrare???? Dopo il fatto che vostra democrazia non sia perfetta non vuole dire che noi non abbiamo diritto a averla o sperimentarla. Lasciatevi anche a noi Cubani fare nostri errori democratici. Ragionate con il cuore non ciechi di idee politiche, e rancore assurdi. Aiutateci a noi cubani a avere la NOSTRA democrazia.SOS,SOS,SOS, AIUTO,AYUDA,
Non parlate in Nome di un dittatore, dovete avere piú rispetto per voi stessi e il ruolo che avete come persone sensate, lo siete immagino ¿? Quelli che vogliamo libertá e democrazia per Cuba, non siamo tutti a Miami, non siamo tutti americani,non siamo tutti fratelli di Bush, non vivono tutti al estero. Dentro de Cuba esistono persone che non sono d'accordo con il regime, come penso non sarestei d' accordo se Berlusconi governa per Cinquenta anni. Riusciti a immaginare 50 anni con el Berlusca!!!!,,, Per tutto il amore alle cose belle non fatte piú male al mio paese, AIUTATECI A avere la democrazia.
Non proteggete piú il mio paese delle vostre paure, dei vostri nemici, dei vostri errori. Lasciatevi per favore toccare la democrazia!!!!!
Gaviotazalas   
 
   23-09-2007
Io ho poco a che spartire con Bush, ma tanto ormai lo conosco il modo manicheo di ragionare dei comunisti italiani: se non sei con Castro sei con Bush, tertium non datur. Io do la parola a chi non ce l'ha. Do la parola a 10 milioni di cubani offesi anche dalle vostre parole e soprattutto dalla mascalzonata di Diliberto che dà voce in Italia al giornale di un dittatore. La storia dovrà giudicare anche lui e il peso di certe azioni antidemocratiche. L'Unità dei bei tempi, quelli del contrasto muro contro muro, non ha mai pubblicato la Pravda come allegato gratuito. A mio parere siamo allo scandalo. Volevo vedere come avrebbero reagito certi uomini della sinistra se qualche giornale italiano avesse pubblicato il quotidiano governativo del Cile di Pinochet.Il Granma diffonde menzogne e propaganda di governo e un giornale italiano dà spazio a queste menzogne. Vergogna!

Gordiano Lupi
www.infol.it/lupi
Gordiano Lupi   
 
   22-09-2007
Bhe, in Internet la versione italiana del Granma esiste da un pezzo! E se invece di sprecare ironia si iniziasse a ragionare sul perchè Castro è al potere da quasi 50 anni e del perchè la popolazione, nonostante tutto è con lui? Lasciate che siano i cubani a decidere del proprio futuro. Fidel non camperà mille anni ancora. Non fatevi prendere dalla voglia di imporre una democrazia che si riduce soprattutto nel diventare "consumatori" prima che "liberi cittadini".
Mirco   
 
   22-09-2007
PIUTOSTO GUARDA LA TV IN INTERNET, SI VEDE MOLTO BENE SENZA SCATTI,

http://www.cubavision.info/live.html
RICCARDO BRANDONI   
 
   22-09-2007
GORDIANO, A QUELLI DI MIAMI LA POSSIBILITA' DI DIFENDERSI E PARLARE GLIELA DAI TU E I FRATELLI BUSH, MI PARE CHE NON E' POCO!

VIVI E LASCIA VIVERE!!
RICCARDO BRANDONI   
 
| 1 | 2 |
Lascia un commento
STRUMENTI
Versione stampabile
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
I NOSTRI ARTICOLI
  I più letti
  I più commentati
SONDAGGIO
ISRAELE NELL'UNIONE EUROPEA. Cosa ne pensi?

Sono d'accordo. Facciamolo!
 62.5%
Non so.
 1.2%
Non sono d'accordo.
 36.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy