Vetrina/ Paola Mara De Maestri. Per non dimenticare
 
Commenti presenti : 3 In questa pagina : da 1 a 3
   03-08-2011
grazie giovanni,
quindi incuria umana e non solo la forza bruta della natura...uno di quei disastri all'ennesima potenza che si potevano evitare...l'inverno scorso in proncia di massa e carrara,disastro ambientale...due oparole ai tg e stop,due articoli in cronaca....eppure sono morte travolte dalla collina deturpata persone e bambini.E tutti lo sapevano.Come da copione-
enricom marco cipollini   
 
   02-08-2011
veramente struggente...ma l'italia ha la memoria corta...non so se ci furono responsabilitÓ oppure ,come sempre,la solita ennesima tragedia annunciata che si poteva evitare...oggi ricorre un altro anniversario...la strage di bologna ma la veritÓ,i veri organizzatori?Latitante da sempre la veritÓ storica in tal paese.
enrico marco cipollini   
 
   19-07-2011
giusto ricordare quei momenti. L'alluvione oltre che alle avverse condizioni meteorologiche Ŕ stata causata dall'incuria della montagna e dei suoi corsi d'acqua.
Giovanni   
 

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - R.O.C. N. 7205 I. 5510 - ISSN 1124-1276