OblÚ cubano
Un fumetto di Claudia Cadelo sulle violenze a Yoani
16 Novembre 2009
 

Dal Blog Octavo Cerco di Claudia Cadelo

http://octavocerco.blogspot.com



Claudia Cadelo ha realizzato un fumetto che racconta per immagini l’aggressione subita da Yoani Sánchez e Orlando Luis Pardo Lazo. Nessuno meglio di lei poteva farlo, visto che è stata testimone diretta dell’evento e in parte ha subito l’aggressione degli agenti della Sicurezza di Stato. Cerco di raccontarlo pagina per pagina, anche se la comprensione è abbastanza immediata.

 

Pagina 1

 

Questo fumetto non è pura fiction

 

Pagina 2

 

Mentre la marcia cominciava…

 

Aiutami mio Lunes (riferito a Pardo che tiene un blog chiamato El Lunes de post revolucion) perché gli agenti della Sicurezza di Stato ci attaccano.

Non posso. Mi hanno bloccato.

Maledetti. Ci hanno presi e adesso ci fanno entrare nelle loro auto con la forza.

Sto digitando su twitter. Sto digitando su twitter.

Rispettate i nostri diritti costituzionali! Identificatevi!

 

Pagina 3

 

Ci portano via!

Aiuto! Questo è un sequestro.

Non toccatelo.

Salite sull’auto!

Sono controrivoluzionari!

 

Pagina 4

 

State facendo un errore. Liberate Yoani.

Pardo, non riprenda la scena!

Sono i miei occhiali.

Siamo tutti Yoani Sánchez!

 

Pagina 5

 

Nell’auto della Sicurezza di Stato

 

Hanno spinto le nostre teste sul pavimento.

Ci hanno malmenato e ci hanno preso per il collo.

Dì a Yoani di stare zitta!

Abbiamo riconosciuto con disgusto l’agente Rodney tra i componenti della pattuglia.

Claudia, spengi il cellulare!

 

Pagina 6

 

Non più violenza. Sono soltanto un blogger.

 

 

Traduzione di Gordiano Lupi


TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - R.O.C. N. 7205 I. 5510 - ISSN 1124-1276