Prodotti e confezioni
Vetrina/ Maria Lanciotti. Pensiero d’aprile 
(ad Ada Negri)
03 Aprile 2020
 

La storia rotola si sgretola

masso insanguinato

costruzione di creta

troppe volte ripetuta uguale.

Dieci anni di età e avere già paura

la tana dell’infanzia sfranta

e fuori è bosco di spettri

pronti a ghermire l’innocenza

 

eppure è bella, anima mia, la vita:

 

dieci anni di età e incontrare la poesia

traccia lucente di certezza e sfida

canto nel dolore, inno alla vita

 

non fosse che pei giorni in cui le foglie…

 

pena di me di noi

umanità bendata

che non usa il cuore per capire

e fraintende le leggi

architettate ad arte da architetti

nemici della vita

 

giocano a quale per la prima spunti…

 

versi, catena di tungsteno

ogni volta mi strattona e tiene

viscidi pioli d’una scala buia

aspettano inutilmente la caduta

 

sui rami.

 

eserciti armati e disarmati

su campi crudeli si scontrano

s’annientano,

un giorno di storia senza storia

in un presente immobile

e niente resterebbe se…

 

Pensiero d’aprile

 

Eppure è bella, anima mia, la vita:

non fosse che pei giorni in cui le foglie

giocano a quale per la prima spunti

sui rami…”


 

Maria Lanciotti


(da Sangue di passero, Sovera Edizioni 2002)


TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - R.O.C. N. 7205 I. 5510 - ISSN 1124-1276