Diario di bordo
Roberto Malini. Possiamo recuperare democrazia e civiltÓ con una nuova Resistenza
26 Settembre 2018
 

Alcuni amici francesi mi chiedono perché non vi sia un dissenso, in Italia, nei confronti del populismo, della malapolitica e delle mafie. Rispondo loro che ciò che accade in Italia non ha nulla a che vedere con la democrazia, perché il sistema dei partiti, che controlla i media nazionali, ha tacitato la società civile e l'informazione, cancellando i diritti del popolo alla verità, alla libertà di espressione, alle pari opportunità fra maggioranza e minoranze ed annichilendo il significato stesso del voto. La sola speranza di ritorno ai valori democratici e civili è una resistenza culturale, una resistenza nonviolenta che possa coinvolgere una rete di persone libere e contrapporsi al regime dei partiti e dei media.

 

Roberto Malini


TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - R.O.C. N. 7205 I. 5510 - ISSN 1124-1276