Prodotti e confezioni
In libreria/ Alessia Galello. Attimi 
La postfazione di Gordiano Lupi
05 Febbraio 2018
 

La giovanissima Alessia Galello non è al primo libro edito, come pensavo dopo aver ricevuto queste sorprendenti liriche dal verso libero musicale e intenso. Nonostante la giovane età, siamo già alla terza silloge, dopo Giocano i pensieri (2015) e Volteggia l'animo (2016). Attimi è un'opera matura, che fa venire voglia di leggere cosa è venuto prima, di andare a ripercorrere le acerbe prove di una scrittrice capace di affrontare temi universali con grande leggerezza. Le liriche passano dal ricordo di un amico perduto alla diversità dell'artista, che – come l'albatro di Baudelaire – possiede ali troppo grandi per volare in mezzo agli uomini comuni. Affrontano l'amore mancante e l'illusione d'amore, usando metafore con la natura e versi straordinari come sono il mio stesso rifiuto/ mangio singhiozzi amari di crudeltà, disseminati in poesie-dialogo e liriche introspettive. Le assenze e i rimpianti, la figura di un padre che aleggia sui ricordi, una madre che reca con sé un sofferente distacco, un abbandono verso una vita che sarà ricca di delusioni, ma che va comunque affrontata. Sono ferraglie di rimpianti i versi di Alessia, che cadono sui nostri pensieri come staffilate di saggezza giovanile e disillusione precoce, quasi leopardiana, per una natura matrigna che così tanto inganna i figli suoi. L'autrice si avvolge in coperte di ortiche per notti d'estate, si abbandona all'amore per la vita, per la scoperta del nuovo, convinta più che mai che in questo nostro andare ci siano i cocci aguzzi di bottiglia di montaliana memoria, ma anche la grande poesia dell'esistenza. La vita in fondo è soltanto una grande lirica dai contenuti indecifrabili, compito dell'artista è quello di catturare nei versi e in poetiche metafore tutta la magia del suo incanto. (Gordiano Lupi)

 

 

Alessia Galello, Attimi

EIF, 2018, pp. 65, € 10,00


TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - R.O.C. N. 7205 I. 5510 - ISSN 1124-1276