Arte e dintorni
Semi di Ribellione Resistenza botanica al proibizionismo
05 Ottobre 2015
 

Semi di ribellione è un racconto a fumetti antiproibizionista realizzato da Carlo Gubitosa e Giuseppe Lo Bocchiaro, nel quale si descrivono le esperienze dei fondatori di Lapiantiamo il Cannabis Social Club nato a Racale (LE) su iniziativa di un gruppo di ammalati di malattie neurodegenerative.

Lapiantiamo rivendica un accesso facile e garantito ai farmaci cannabinoidi per tutti gli ammalati ai quali sono stati prescritti, da realizzare se necessario anche attraverso l’autocoltivazione.

Nel racconto di Gubitosa e Lo Bocchiaro le cronache a fumetti sono accompagnate dai documenti fotografici di un “diario botanico” che mostra il percorso di una pianta di cannabis dal semealla fioritura, parallelo al percorso che ha portato i fondatori di Lapiantiamo dal disagio della malattia alla determinazione dell’antiproibizionismo.

Semi di ribellione, rilasciato in rete con licenza di libero utilizzo “Creative Commons” per sostenere le attività dell'associazione Lapiantiamo, è uno dei 15 racconti contenuti nel volume La traiettoria delle lucciole. Antologia del nuovo giornalismo a fumetti italiano, pubblicato dalle edizioni BeccoGiallo, che ha coinvolto 28 fumettisti italiani, tra cui gli autori della rivista Mamma! Lelio Bonaccorso, Gianluca Costantini, Matteo Fenoglio, Carlo Gubitosa, Giuseppe Lo Bocchiaro, Marco Rizzo.

Nell'illustrazione la prima tavola del fumetto. Semi di ribellione è sfogliabile QUI.

 

GLI AUTORI

Carlo Gubitosa (Taranto, 1971). Giornalista e scrittore, è tra i fondatori di Mamma!, la prima rivista italiana di giornalismo a fumetti insignita nel 2009 col prestigioso premio di satira politica di Forte dei marmi. A partire dal 2012 ha realizzato a Bologna come docente laboratori di Graphic Journalism e microeditoria per il corso di laurea in Scienze della Comunicazione. Ha scritto per le matite di Kanjano La mia terra la difendo (Edizioni Altrinformazione, Nomination premio Micheluzzi nel 2013) e Ilva, Comizi d'acciaio (Edizioni Beccogiallo 2013).

Giuseppe Lo Bocchiaro (Misilmeri -PA-, 1975). Architetto e fumettista, nel 2000 ha vinto, come miglior sceneggiatore, il Premio “Nuvole Nuove - Montalbano a fumetti” con l'albo L'avvertimento (Hazard Edizioni). Ha disegnato, su testi di Marco Rizzo e Nico Blunda, la biografia a fumetti Mauro Rostagno. Prove tecniche per un mondo migliore" (Beccogiallo 2010), e insieme a Nico Blunda La marcia di Pio, biografia a fumetti di Pio La Torre.

--------------------

I fumetti di Carlo Gubitosa e Giuseppe Lo Bocchiaro realizzati per il Corriere della Sera nell'inserto “La Lettura” saranno in esposizione alla triennale di Milano a partire dal 23 ottobre.

Carlo Gubitosa sarà presente il prossimo 9 ottobre a Ravenna nell'ambito del festival Komikazen” dedicato al fumetto di realtà, in una tavola rotonda che si svolgerà alle ore 17 presso le cantine di palazzo Rava (Via Roma 117), dove saranno presenti anche Ghiannis Ioannou, capostipite della odierna scuola satirica greca, Soloup, fumettista ateniese che ha recentemente realizzato Aivali - una graphic novel che racconta lo scambio delle popolazioni tra Turchia e Grecia all’indomani del Trattato di Losanna - e il disegnatore sudanese Kahalid Albaih, attualmente esiliato in Qatar, che racconta un’altra visione dell’Africa attraverso le sue vignette, utilizzate come strumento di protesta per la “primavera araba” del 2011.

 

Associazione culturale Altrinformazione

Conoscere è cambiare


TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - R.O.C. N. 7205 I. 5510 - ISSN 1124-1276