Rita Bernardini. Cannabis legale: Benedetto, c' un regalo per te
23 Luglio 2015
   

Caro Benedetto [Della Vedova], grazie per lo splendido lavoro che stai facendo con l’intergruppo parlamentare per la cannabis legale. Grazie a tutti i 250 deputati e senatori che hanno sottoscritto la proposta di legge. Grazie a te (e a Carmelo Palma) per avermi coinvolta e per aver rivendicato la nostra strada radicale che ci vede impegnati su questo fronte – che io definisco della ragionevolezza – da oltre quarant’anni.

Ho un regalo per te e per i 250 sottoscrittori: te lo manda Andrea Trisciuoglio, malato di sclerosi multipla che da anni si cura con la cannabis terapeutica lottando contemporaneamente affinché i farmaci siano effettivamente accessibili a tutti coloro che ne possono beneficiare. Andrea, che è anche Segretario del Cannabis Social Club LapianTiamo, ti/vi manda le bustine che trovi fotografate qui sotto affinché tutti si stia attenti ai tempi che non possono essere quelli delle calende greche.

Li pianterete? Non lo so e forse non è così importante, anche se riflettendoci potrebbe essere notizia per il mondo intero. Io vi prego almeno di portarli con voi perché vi ricordiate che per i malati e per le vittime di un proibizionismo cieco, che da una parte provoca una smisurata sofferenza per i cittadini e dall’altra abnormi introiti per le organizzazioni criminali e mafiose, il tempo che passa senza risultati concreti può divenire motivo di disperazione. Forza!

 

Rita Bernardini

(da RadicalNonviolentNews #79, 22 luglio 2015)


TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - R.O.C. N. 7205 I. 5510 - ISSN 1124-1276