OblÚ cubano
Gordiano Lupi. Profumi a Cuba 2 
Le idiozie che piacciono tanto ai nostri giornalisti
30 Settembre 2014
   

Omar Santana e Garrincha si divertono con il pasticciaccio del lancio dei nuovi profumi a Cuba, notizia che ha entusiasmato la nostra stampa nazionale, sempre a caccia di cose divertenti e curiose da dire, ché i problemi veri non interessano, servono personaggi-copertina tipo la blogtrotter, oppure idiozie da dare in pasto alla gente. Stando a quel che dice il governo cubano, le due nuove linee di profumi (Hugo - dedicata a Chávez - ed Ernesto - dedicata al Che) sarebbero un'idea balorda di alcuni dirigenti, che saranno presto rimossi e sanzionati. E allora noi ridiamoci sopra con la vignetta di Santana, che vede Raúl Castro venditore dei due profumi in un negozio dove spicca il cartello: “Non abbiamo carta igienica!”. La vignetta è datata, ché i profumi adesso hanno fatto la fine della carta igienica...

Garrincha è ancora più caustico. Ha saputo che i profumi verranno ritirati dal mercato, quindi immortala Chavez e Guevara con affermazioni impossibili. 

Che: – E così restiamo senza profumi?

Chávez: – A te almeno resta l'affare delle camicette. Io non ho fatto in tempo a lanciare quello degli uccellini...

Come farà Repubblica? Il noto quotidiano italiano aveva addirittura scomodato un corrispondente per realizzare un video a Cuba sull'importantissima notizia. A quando un video sui problemi reali della gente di Cuba, compagni di Repubblica? Conosciamo la vostra risposta. Non avete bisogno di video, la realtà non appassiona nessuno. Meglio farsi raccontare le cose che non vanno da una turista della democrazia, meglio ascoltare la blogtrotter, quando parte per riscuotere qualche premio e tiene conferenze strapagate nelle università nordamericane. (Gordiano Lupi)


TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - R.O.C. N. 7205 I. 5510 - ISSN 1124-1276