Prodotti e confezioni
Vetrina/ Patrick Sammut. Buon Natale a voi poeti del mondo
24 Dicembre 2013
 

BUON NATALE A VOI POETI DEL MONDO

 

Penso a voi, soprattutto in questo periodo

[speciale,

e v’immagino occupati col vostro lavoro

tutti impegnati in settori diversi

tutti con le proprie benedizioni e i propri pesi

tutti con momenti felici e altri tristi

tutti con le proprie forze e con i propri dolori

nel vostro piccolo mondo.

 

Tra voi ci sono quelli che stanno a casa con la famiglia

altri si trovano da soli per lavoro o per colpa del destino.

Tra voi ci sono quelli in situazioni sociali difficili

dove migliaia manifestano a favore di condizioni migliori;

altri dove c’è il freddo, la povertà, la fame e l’instabilità

per colpa di governi deboli.

Tra voi quelli che lavorano all’università o in collegi

stelle della sapienza, del rispetto e della civiltà

nel mezzo di mari tempestosi.

 

Però, non dimenticate...

In questo Natale e durante tutto l’anno nuovo

continuate a far sentire la vostra voce contro

l’abuso, il male, la manipolazione,

a favore degli emarginati e contro la persecuzione.

Continuate a dare respiro, luce e forza

a tutti quelli che li necessitano.

Siete un solo fronte, siete dove siete!

Non vi scoraggiate

e lasciate che la stella di Natale vi guida

di nuovo.

 

Patrick Sammut (Malta)

(dal Blog personale PJS, 24 dicembre 2013)

 

 

»» Qui in altre tre versioni


TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - R.O.C. N. 7205 I. 5510 - ISSN 1124-1276