OblÚ Mitteleuropa
Harry Kessler. Viaggi in Italia 
Appunti dai diari
20 Ottobre 2013
 

Questa scelta antologica dei corposi Diari di Harry Kessler raccoglie le impressioni registrate dall’autore durante i suoi diversi Viaggi in Italia, avvenuti tra il 1892 e il 1930. Pur presentando lacune anche di anni, gli appunti qui riuniti permettono di seguire l’evoluzione di questo poliedrico intellettuale, che si trovò a vivere anche nel nostro paese esperienze fondamentali per la sua maturazione di storico, storico dell’arte, politico e scrittore. Il volume offre una messe di informazioni e di competenti valutazioni relative a innumerevoli opere architettoniche, pittoriche e scultoree, presenta una serie di microritratti di personalità che ebbero ruoli di spicco nei campi più diversi, nonché uno spaccato della difficile situazione che si venne a creare fra vincitori e vinti alla fine della Prima Guerra Mondiale e che preparò il terreno all’avvento in Europa dei diversi fascismi.

 

 

Il conte Harry Kessler (1879-1937), nato a Parigi da una nobildonna di origini anglo-irlandesi e da un banchiere di Amburgo, era destinato ad avere una vocazione cosmopolita. Tipico enfant gâté, educato nelle migliori scuole inglesi e tedesche e abituato ai modi raffinati del bel mondo, il poliglotta Kessler non solo fu amante delle arti e loro instancabile promotore ma anche intelligente diplomatico e uomo politico – affiancò, fra l’altro, nella delegazione tedesca alla Conferenza di Genova del 1922 Walter Rathenau, di cui compose negli anni successivi una memorabile biografia. La sua vita inquieta lo portò a compiere numerosi viaggi, anche nel nostro paese, che Kessler amò come un museo a cielo aperto e come una terra dal paesaggio multiforme e incantevole. Morì in esilio semi-volontario a Lione. (nota editoriale)

 


Gabriella Rovagnati è co-curatrice e co-traduttrice del volume, nonché autrice dell’intero apparato critico.

 

 

Harry Kessler, Viaggi in Italia. Appunti dai diari

Mimesis, 2013, pp. 440, € 32,00

 

 

Gabriella Rovagnati

presenta

VIAGGI IN ITALIA

di Harry Kessler

 

Morbegno, Biblioteca “Ezio Vanoni”

Venerdì 24 gennaio 2014

ore 21:00

 

Gianluca Moiser

leggerà stralci del diario dello scrittore cosmopolita

(Parigi, 1868 – Lione, 1937) riferiti ai suoi numerosi viaggi

compiuti nel nostro paese tra il 1892 e il 1930

 

ingresso libero

 

 

 

 

LA VOCAZIONE TEATRALE DI HARRY KESSLER

Presentazione del volume Viaggi in Italia

di Harry Kessler (Mimesis Edizioni 2013)

Al Chiostro “Nina Vinchi” del Piccolo Teatro di Milano

Giovedì 21 novembre 2013, ore 17:30

» INVITO/LOCANDINA IN ALLEGATO «

L'incontro è ad ingresso libero con prenotazione obbligatoria, scrivendo una email a comunicazione@piccoloteatromilano.it con in oggetto Kessler, seguito dal vostro nome, cognome e numero di posti da riservare. Riceverete conferma di avvenuta prenotazione.

»» INFO


TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - R.O.C. N. 7205 I. 5510 - ISSN 1124-1276