OblÚ cubano
Cosa va a fare Zucchero a Cuba? 
Prosegue la petizione per la liberazione di Antonio Rodiles
24 Novembre 2012
 

Seguo con attenzioni da giorni la vicenda vergognosa e “infantile” per modo di dire che il governo cubano sta compiendo in questi giorni nei confronti di Antonio Rodiles e tutto il movimento intellettuale che si è creato intorno a “Estado de Sats” e la “Demanda por otra Cuba”.

Intanto a questo link potete firmare a favore della sua liberazione, sono già state raccolte più di quattromila firme.

In mezzo a tutto questo sento ieri in TV che Zucchero andrà a suonare a Cuba, non ho parole. Mi domando se il nostro Rocker Nazionale ha letto gli ultimi rapporti di Amnistía Internacional, di RFS, della Sip IAPA, solo per citare alcuni esempi.

Quindi ...cosa va a fare Zucchero a Cuba?

Ignora queste cose o, come ho visto in Tv, è nostalgico e basta, mettendo in mostra i luoghi comuni, con la camicia verdeolivo e il sigaro.

Lo sa, Zucchero, quanti artisti cubani sono vietati nel proprio paese?

 

Roberto Pereira


TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - R.O.C. N. 7205 I. 5510 - ISSN 1124-1276