OblÚ cubano
Omar Santana. Scintilla d'amore tra Chiesa e regime cubano
28 Aprile 2012
 

Il cardinale Ortega e Raul Castro intonano il famoso bolero di Duarte Como fue.

«Come fu... non so dirti come fu ... non so spiegarti cosa accadde, ma di te mi innamorai...».

Roberto Vecchioni tradurrebbe in italiano con le note di Stranamore: «Forse non lo sai ma pure questo è amore!». In ogni caso è sbocciata la passione tra pseudo-comunismo e pseudo-cristianesimo. Il potere va sempre d'accordo con altre forme di potere. Noi siamo a fianco della chiesa combattente, sosteniamo i preti di campagna alla Padre Conrado, le persone che pensano a tutelare il popolo che soffre, non certo con le gerarchie ecclesiastiche che definiscono delinquenti i cittadini che occupano una chiesa per reclamare i loro diritti.

Pasolini docet.

 

Gordiano Lupi

 

Vignetta di Omar Santana

su El Nuevo Herald


TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - R.O.C. N. 7205 I. 5510 - ISSN 1124-1276