OblÚ cubano
Legislatori USA nominano le Damas de Blanco e Biscet per il Nobel della Pace
03 Febbraio 2012
 

La lettera al Comitato del Nobel è firmata da 30 legislatori della Camera dei Rappresentanti e del Senato degli Stati Uniti

 

 

Sarà la volta di un cubano al Premio Nobel per la Pace? Dopo la nomina di Yoani Sánchez (blogger di Generacion Y) e di Oswaldo Payà (estensore del Progetto Varela, del Progetto Heredia e segretario del Movimento Cristiano Democratico), dagli Stati Uniti giunge una nuova nomination.

Ileana Ros-Lehtinen, insieme ad altri 29 colleghi della Camera dei Rappresentanti e del Senato hanno inviato una lettera alla Comitato per il Nobel per proporre le Damas de Blanco e l'attivista dei diritti umani Oscar Elías Biscet al Premio Nobel per la Pace 2012.

La dichiarazione dei congressisti afferma: «Attivisti per i diritti umani come le Damas de Blanco e il dottor Oscar Elías Biscet portano la fiaccola di José Martí (Eroe Nazionale di Cuba), e chiedono la liberazione del popolo cubano dal regime oppressivo dei Castro». Secondo Ros-Lehtinen «concedere il Premio Nobel per la Pace a le Damas de Blanco e al dottor Biscet, sarebbe un aiuto per risolvere la difficile situazione del popolo cubano e per onorare il sacrificio e il coraggio di questi attivisti».

La lettera è firmata da senatori e congressisti di diverse fedi politiche.

 

Gordiano Lupi


TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - R.O.C. N. 7205 I. 5510 - ISSN 1124-1276