Obl˛ cubano
Generaciˇn Y compie quattro anni 
Presentato il numero 7 della Rivista Voces
11 Aprile 2011
 

Yoani Sánchez festeggia nel suo appartamento all’undicesimo piano di un condominio stile jugoslavo di Piazza della Rivoluzione il quarto compleanno di Generación Y. Dalla finestra si odono grida di soldati schierati per le prove della colossale parata che si terrà in apertura del Sesto Congresso del Partito Comunista.

«Era aprile 2007 quando ho aperto Generación Y, mi sentivo come un naufrago che lancia una bottiglia nel mare e nutrivo poche speranze che qualcuno leggesse il mio messaggio di aiuto. Ieri ho passato la giornata su Twitter per festeggiare il quarto compleanno di un blog che mi ha cambiato la vita. Il mio sito Internet è cresciuto molto in questi anni, ma ha ancora molta strada da fare».

Queste sono state le parole di Yoani mentre ha aperto la sua casa a numerosi ospiti per presentare il numero 7 della Rivista Voces, scaricabile da oggi su http://orlandoluispardolazo.blogspot.com. Nella sala di Yoani si prospettava una Cuba nuova e contemporaneamente sotto le finestre della sua casa sfilava la Cuba del passato nei panni di una parata militare che dipingeva un panorama orwelliano. Si sentivano soldati gridare slogan assurdi e squallide espressioni maschiliste come: “Tenemos pantalones/ y tenemos un Comandante que le roncan los cojones!”. In italiano suonerebbe così: “Portiamo i pantaloni/ e abbiamo un Comandante che gli fumano i coglioni!”.

Va bene che in Italia siamo abituati al bunga bunga. Ma insomma…

 

Gordiano Lupi


TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - R.O.C. N. 7205 I. 5510 - ISSN 1124-1276