News di TellusFolio http://www.tellusfolio.it Giornale web della vatellina it Copyright: RETESI “Welcoming Europe!”|Un milione di firme di cittadini europei in 12 mesi. Perché vogliamo un'Europa che accoglie Il 20 giugno, giornata mondiale del rifugiato, cade quest'anno in un momento difficilissimo per quanti difendono i diritti e offrono aiuto umanitario. La decisione del ministro Salvini di negare l'approdo in Italia all'Aquarius e al suo carico umano, l'attacco violento e quotidiano alle ONG, sulla scia di quanto fa da tempo il primo ministro ungherese Orban, non solo mettono a rischio migranti, soccorritori, operatori ma mettono in discussione i diritti stessi di tutti i cittadini. A tutto questo non possiamo restare indifferenti. Perché crediamo in un'Europa che accoglie e tutela i diritti umani. Firma adesso per l'iniziativa dei cittadini europei Welcoming Europe! L‘Iniziativa dei cittadini europei (ICE)* “Welcoming Europe. Per un’Europa che accoglie”, è uno strumento di iniziativa popolare con cui i cittadini chiedono alla Commissione europea di agire per fermare il reato di solidarietà, creare passaggi sicuri per i rifugiati, proteggere le vittime di abusi e violazioni e garantire accesso alla giustizia. Puoi firmare l'iniziativa anche on-line, in pochi minuti, cliccando qui. Aiutaci a raccogliere le firme necessarie anche diffondendo l’iniziativa tra i tuoi contatti. Radicali italiani * L’ICE è uno strumento di democrazia partecipativa con cui si invita la Commissione europea a presentare un atto legislativo in materie di competenza Ue. Servono un milione di firme in 12 mesi in almeno 7 paesi membri. http://www.tellusfolio.it/index.php?lev=44&cmd=v&id=22124 Tellusfolio 2018: abbonarsi... ricordando Patrizia|Aggiornamento delle adesioni di com-par­te­ci­pa­zio­ne alla Rivista Web per l'anno in corso Aperto “a furor di popolo” (non esageriamo!) l'abbonamento a Tellusfolio per il 2018. Ad aprire le linee sono questa volta Maria Lanciotti, da Velletri; Silvia Comoglio, dal Torinese; Sandra Chistolini, da Roma, e Maria Paola Forlani, da Ferrara. Nel 2017 non sono state soddisfatte le 'ambizioni' della Direzione, che indicava la necessità – a fronte dei bisogni – di quintuplicare la ventina di adesioni precedenti, ma il dato finale registra pur sempre un incremento del 50% (-1, per verità), come attestato in calce alla precedente comunicazione. Se riuscissimo, tutti insieme, a proseguire con questo trend “consolidare l'esistente”, se non “avviare un miglioramento”, dovrebbe ragionevolmente risultare possibile. La quota “ordinaria”, con ciò intendendo che son sempre bene accolte le donazioni d'importo superiore, rimane e 30,00€ e come gadget/ricevuta offre la raccolta Girasoli di mare di Patrizia Garofalo, Blu di Prussia 2016 (cfr. letture e recensioni di Eugenio Rebecchi, Giuseppina Rando, Flavio Ermini, Marisa Cecchetti, Annagloria Del Piano, Luciano Nanni, Flavia Buldrini, Asmae Dachan, Antonio Barbuto, Stefano Valentini, Nicoletta Corsalini), che Patrizia ha voluto lasciarci, in quantitativo adeguato e fiducioso a questo preciso scopo, in occasione del suo ultimo soggiorno a Morbegno. Per chi già disponesse della silloge potrà invece essere fornito L'Almanaccone impertinente, con il quale Tellus rende omaggio alla stessa autrice, fervente sostenitrice della Rivista anche quale animatrice di queste campagne di adesione, che ci ha lasciato nel giugno scorso. Oppure, e basterà sempre indicarne l'opzione al momento della sottoscrizione, qualsiasi altro prodotto editoriale Labos. In calce trovate la pratica modalità per il versamento immediato on line (con Pay Pal o carta di credito). Per chi lo preferisce, il bonifico bancario potrà sempre essere effettuato, on line o allo sportello, sul c/c intestato a LABOS Morbegno con IBAN: IT63 C030 6952 2311 0000 0004 138 (e BIC: BCITITMM per gli accrediti dall'estero). Augurandoci che prenda piede questa buona abitudine per restare in contatto e com-partecipare alla conduzione e allo svilppo del nostro giornale Web, auguriamo altresì un Buon 2018 a tutti. Morbegno, 20 dicembre 2017 Labos Editrice ABBONAMENTI ON LINE Abbonamento Tf € 30,00 Abbonamento Tf importo libero Adesioni (aggiornamento 17/06/2018 per un grazie a tutte/i e a ciascuna/o): • Maria L., Velletri (RM) • Silvia C., Verrua Savoia (TO) • Sandra C., Roma • Maria Paola F., Ferrara • Roberto M., Genova • Paola Mara D.M., Cosio Valtellino (SO) • Giuseppina R., Barcellona Pozzo di Gotto (ME) • Michele T., Morbegno (SO) • Anna R., Traona (SO) • Alfredo M., Traona (SO) • Martina S., Piateda (SO) • Anna L., Firenze • Vanna M., Sondrio • Marisa C., Lucca • Suliman B., Paderno Dugnano (MI) • Giovanni S., Sondrio • Alessandra B.V., Firenze • Carlo F., Vittorio Veneto (TV) • Asmae D., Angeli di Rosora (AN) • Enea S., Morbegno (SO) Inserzionisti: • COALCA Service Srl, Cosio Valtellino (SO) • Falegnameria Sansi, Cosio Valtellino (SO) http://www.tellusfolio.it/index.php?lev=44&cmd=v&id=21744 Carlo Forin. Finanziamento di (quali) partiti “Cambiare il finanziamento dei partiti? La Lega apre, il no di 5 Stelle e Pd” (di Maria Teresa Meli – Corriere.it, 16/06/2018) La domanda – cambiare il finanziamento di chi non esiste – può avere tutte le risposte, ma che hanno lo stesso valore: zero! (la legge fa esistere chi si finanzia nella legge solo attraverso la legge). Sono nel diciassettesimo giorno dei miei settant’anni (n. 01/06/1948). Aspetto dalla nascita la legge sui partiti come adempimento dell’art. 49 della Costituzione, perfetta dal 2 giugno 1948. Non so più se mi capiterà di vederla. Ho già visto tanti cambiamenti nel finanziamento di chi non c’è, ovvero dei partiti. – Ma i partiti esistono! – Sì, ma senza una legge che li configuri! Galleggiamo sulla corruzione, infatti. Il dibattito surreale su come cambiare il finanziamento dei partiti è fervente ed accalorato. Il ridicolo del tema e la tragedia della corruzione sono pari. Quando la legge ci sarà, allora la domanda – come finanziare i partiti? – prenderà un senso. La risposta legale permetterà ad un giudice di sentenziare dopo la domanda: costui ha rispettato/non ha rispettato la legge sul finanziamento pubblico dei partiti? Il nuovo governo pupi pop ha già rivelato lo scandalo della corruzione in Roma. La Lega (che tiene i 48 milioni pubblici in Lussemburgo), è favorevole perché sa che l’aria fritta non è cibo, dunque si può parlare di finanziamento pubblico ai partiti perché la Lega è altro. Il 5 Stelle è un movimento, ma è contrario a cambiare il finanziamento pubblico ed anche il Pd è contrario perché il furto in atto va bene così. Io scrivo per me. Per non perdere la testa in questa gabbia di matti. Proverò a comunicarlo ad Agor@mgazine e Tellusfolio. Chissà mai che qualcuno pubblichi. Avrei la gioia di condividere con qualche lettore il mio smarrimento. Carlo Forin Foto allegata. Su richiesta/sollecitazione di Esplora (cfr. commento) uniamo infografica adnkronos sui Referendum dal 1974 con segnalato il risultato di quello del 1993 sul finanziamento pubblico dei parti. (Red.) http://www.tellusfolio.it/index.php?lev=44&cmd=v&id=22119 Cosio Valtellino. “Ci hanno asfaltato!”|Ma... “ce n’est qu’un débout”, hanno aggiunto i protagonisti di questa intensa esperienza civica «Ad urne chiuse e di fronte ad un risultato netto, ci teniamo a ringraziare chiunque ci abbia sostenuto e dato fiducia. Continueremo a lavorare dall'opposizione, cercando in ogni modo di non disperdere i frutti di ciò che è stato fatto in questi mesi. Un grosso augurio di buon lavoro al sindaco e a tutti gli eletti». Questa la dichiarazione sulla pagina ufficiale della lista Cosio Valtellino Civica all’esito della competizione elettorale del 10 giugno 2018, che ha confermato la guida dell’Amministrazione di questo importante Comune valtellinese alla compagine uscente. «Ieri 1 elettore su 3 ha scelto il nostro progetto!» ha proseguito Nicola Ambrosetti, candidato di Cosio. «Un progetto nato in poco più di due mesi con tanta partecipazione e entusiasmo. Ringrazio tutti: quasi mille persone hanno votato per noi... insieme abbiamo evitato il rischio del commissariamento, e abbiamo garantito l'esistenza di un'opposizione in consiglio, sembra poco ma è tanto! Abbiamo eletto 4 persone competenti che faranno sentire la vostra voce! Grazie!!! COSIO VALTELLINO CIVICA!!!» I quattro eletti della formazione sono: Enea Sansi, Luciano Vaninetti, Anna Maria Rabbiosi e Daria Cornaggia. La prima adunanza del Consiglio comunale per la convalida degli eletti è convocata per venerdì 22 giugno 2018 alle ore 20:30 (cfr. Avviso di convocazione e o.d.g.). Invitiamo tutti a interessarsi assistendo alla seduta. (Red.) http://www.tellusfolio.it/index.php?lev=44&cmd=v&id=22112 Carlo Forin. Il governo Conte ha giurato in Quirinale Nel giorno della festa della Repubblica io ringrazio il presidente della Repubblica Sergio Mattarella per la sua resistenza opposta all’assalto portato dalle forze del caos, rendo onore al sangue dei martiri che ci diede la Repubblica e agli Italiani che la votarono nel 1946. Saluto il premier uscente Gentiloni e lo ringrazio di aver ben governato. Saluto con gioia il nuovo premier Giuseppe Conte. Gli auguro di concludere con la stessa tranquillità un impegno che si presenta molto più arduo. Se riuscirà a silenziare i due personaggi al suo fianco questo sarà possibile. Le prime grida di lotta agli immigrati del ministro degli Interni sono già alte. Governare con una bomba al Viminale sarà durissimo. Nel quadro ampio vedo prioritaria la lotta per la cittadinanza unica degli europei. Questa è la madre di tutto. Col silenzio su questo obiettivo nulla avremo. Nel quadro italiano, io auguro a Giuseppe Conte di mantenere l’impegno di risarcire i truffati dalle banche. A questo proposito, io lo invito a procedere alla cancellazione della legge sulle obbligazioni subordinate che ha già dieci anni di disastri. Come professore di diritto privato, capace di riconoscere in questo vulnus il motivo del crollo di consensi alla maggioranza precedente, ha delle probabilità di perseguire il colossale obiettivo. Ma le anime nere ai suoi lati, che gridano alla terza repubblica e alle espulsioni, abbassano le sue possibilità al minimo. Con tutto ciò, alzo il mio augurio all’avvocato degli Italiani: che Dio ti assista! Carlo Forin http://www.tellusfolio.it/index.php?lev=44&cmd=v&id=22097 Carlo Forin. Il Contratto degli Italiani è la Costituzione, perfetta da 70 anni|Il 2 giugno 2018 festeggeremo la nostra carta formalmente perfetta da settant’anni Quel giorno andrà in piazza a protestare parte della costituzione materiale che una settimana fa ha realizzato un contratto sociale coi suoi rappresentanti per un governo pupi pop. Costoro non hanno convinto il presidente Sergio Mattarella [num mum convenit, il conto torna, con la Costituzione materiale (la baby appena nata) che schiaffeggia quella formale (la nonna, mia coetanea)], che mattamente ha deluso questa gabbia di matti. Non è stato un semplice notaio, arrendevole al popolo. Ha voluto esercitare il potere che la Costituzione nonna gli dà di nominare i ministri buoni per lui. Anche scontentando i baby. Ha detto: – Paolo Savona non lo voglio perché vuol portarci fuori dall’Europa che abbiamo fondato 61 anni fa; mettetene un altro dei vostri (Giorgetti). – Il notaio ha irritato i pupi che volevano solo la sua firma, ed il pupi pop non si farà. Perciò ha incaricato Carlo Cottarelli perché tenga la baracca con i conti a posto. Cottarelli sta facendo un governo lampo, che durerà tre mesi e non avrà i voti del Parlamento. Intanto questo giro di matti fa volare lo spread sopra i 320. Carlo Forin http://www.tellusfolio.it/index.php?lev=44&cmd=v&id=22092 La Biciclettata di sabato 26 maggio|Il comune di Cosio Valtellino cambia… passo! L’appuntamento è previsto, contando sulla clemenza del tempo, per le ore 16:00 di sabato 26 maggio, in Piazza Sant’Ambrogio di Regoledo davanti alla casa comunale. La “passeggiata in bicicletta”, ammessi tutti i mezzi a due ruote e tutte le fasce d’età, muoverà verso la colonia per ivi prendere il Sentiero Valtellina in direzione Ovest. Uscita dalla ciclabile in zona Bolgia per giungere a Piagno e salire a Vallate. Non si tratta di una competizione sportiva ma di una libera manifestazione, partecipazione sempre aperta fino alla partenza e lungo il tragitto; risulterà gradito ma non obbligatorio indossare qualcosa di giallo e anche al gazebo d’avvio ci si potrà eventualmente dotare di qualche nappa, nastro o gallone per colorare il percorso. Arrivo previsto all’abbazia di Vallate intorno alle ore 17:30 dove ad attendere l’allegra compagnia ci sarà un frugale rinfresco (aperitivo free) con intrattenimento musicale della band Mimica. Perché no, allora? (e.s.) Vai alla galleria fotografica »» http://www.tellusfolio.it/index.php?lev=44&cmd=v&id=22085 Sondrio. “L’Europa e i Corridoi Umanitari”|Un Convegno al Centro Evangelico di Cutura, venerdì pomeriggio Convegno sul tema: L’Europaei Corridoi Umanitari venerdì 25 maggio ore 16:30 presso Centro Evangelico di Cultura in Sondrio – Via Malta, 16 Saluti di Giuseppe Brivio - Guido Monti Movimento federalista europeo – Chiara Rapella, Responsabile del Centro di Solidarietà, Comunità di Sant’Egidio Pavia – Franco Spada, Sindaco di Tirano delegato provinciale dell’Aiccre – Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa – Roberto Bernasconi, Direttore Caritas Como – Andrea Ronconi, studioso dei temi dell’immigrazione – Marco Nicolai, della Direzione nazionale del Movimento federalista europeo – Maurizio Abbà, pastore valdese Pavia, per Centro Evangelico di Cultura di Sondrio Una iniziativa promossa da: Sezione “Ezio Vedovelli” del Movimento Federalista Europeo di Sondrio-Lecco Comunità di Sant'Egidio Caritas Como Centro Evangelico di Cultura di Sondrio http://www.tellusfolio.it/index.php?lev=44&cmd=v&id=22083 Al via l'Undicesima Edizione del Premio Giornalistico “Gaspare Barbiellini Amidei”|Eva contro Adamo: i soprusi e la violenza contro le donne, il coraggio e la forza di ottenere giustizia e rispetto Fino al 15 giugno sono aperte le iscrizioni alla Undicesima Edizione del Premio Giornalistico “Gaspare Barbiellini Amidei”, rivolto ai giovani giornalisti sotto i 35 anni che abbiano saputo raccontare l’Italia e l’Europa contemporanee con gli occhi di chi si affaccia alla professione. Per il 2018 il Premio è rivolto ai servizi giornalistici pubblicati o trasmessi su testate italiane e della Svizzera italiana tra il 1° gennaio 2017 e il 15 giugno 2018, che abbiano riguardato: “Eva contro Adamo: i soprusi e la violenza contro le donne, il coraggio e la forza di ottenere giustizia e rispetto”. La Giuria valuterà: - il miglior articolo pubblicato su quotidiani, periodici e web; - il miglior servizio radio-televisivo trasmesso da emittenti locali e nazionali. Nella giuria nomi prestigiosi del giornalismo e della cultura: Bachisio Bandinu (professore universitario), Arrigo Benedetti (regista), Ulderico Bernardi (professore universitario), Ferruccio de Bortoli (Corriere della Sera), Alberto Brandani (Premio letterario “Raffaello Brignetti” - Isola d’Elba), Gabriele Canè (QN-Quotidiano Nazionale), Francesca Romana Ceci (Radio RAI 1), Giulia Cerasoli (Chi), Ilaria D’Amico (Sky), Pierfrancesco De Robertis (QN-Quotidiano Nazionale), Giancarlo Dillena (Corriere del Ticino), Francesco Guidara (giornalista), Alfredo Macchi (News Mediaset), Claudio Magris (scrittore), Terry Marocco (Panorama), Ivo Mej (La 7), Massimo Nava (Corriere della Sera), Antonio Patuelli (Libro Aperto), Venanzio Postiglione (Corriere della Sera), Fulco Pratesi (giornalista), Gianni Riotta (La Stampa), Barbara Rizzo (attrice), Giangiacomo Schiavi (Corriere della Sera), Carlo Verdelli (giornalista), Andrea Vianello (RAI 1). Laura Morante (attrice) è Giurato speciale per l’Edizione 2018. Il Premio Giornalistico dedicato alla memoria e all’impegno di Gaspare Barbiellini Amidei è nato nel 2008 sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, dell’Ordine dei Giornalisti del Lazio, della Federazione Nazionale Stampa Italiana, dell’Associazione Ticinese dei Giornalisti e della Città di Lugano, con l’obiettivo di incoraggiare un giornalismo libero, innovativo e di qualità. La partecipazione al Premio è interamente on line attraverso il sito www.barbielliniamidei.it La cerimonia di premiazione si svolgerà quest’anno a Marciana Marina all’Isola d’Elba, il 29 luglio 2018. http://www.tellusfolio.it/index.php?lev=44&cmd=v&id=22081 Emergenza rifiuti Lazio: “Guai a voltarsi dall’altra parte”|A cura di Maria Lanciotti Nel gran polverone di una politica isterica in cerca d’identità e il frastuono di uno scombussolamento generale che ne consegue e sempre più va dilagando, la cronica emergenza rifiuti nel Lazio quasi non fa più notizia e qui sta il rischio grosso da evitarsi. Una trappola ad hoc che scatta sempre nei momenti più affannosi di un procedere al buio, in un silenzio indotto pesante di minacce. Diciamocela tutta: il continuo rimescolamento di monnezza e monnezzari ormai ripugna a tutti, ma guai a voltarsi dall’altra parte – che poi non c’è luogo esente dai miasmi di un intruglio marcescente in cui sguazzano felici i vari re Mida – o peggio ancora a farci l’abitudine e accettare supinamente l’inaccettabile. Sempre all’erta il Coordinamento No Inc contro tutte le nocività di cui riportiamo il recente comunicato sull’emergenza rifiuti nel Lazio e il rischio di una riattivazione della discarica di Roncigliano nel comune di Albano Laziale: «L'ingegnere Flaminia Tosini, direttrice generale dell’area rifiuti, ha incontrato la settimana scorsa la Pontina Ambiente e ha concordato la riapertura del VII invaso della discarica quarantennale di Roncigliano; annuncia inoltre a Rida Ambiente (amministratore Fabio Altissimi) e al Prefetto di Roma che “nei giorni prossimi” provvederà all'aggiornamento dell'autorizzazione integrata ambientale (AIA). Diverse cose non tornano: 1) La Pontina Ambiente è tuttora inibita ai rapporti con la Pubblica Ammministrazione a causa dell'interdittiva antimafia, viste le pendenze penali del gruppo Cerroni con il processo ancora in corso. 2) La revisione dell'AIA non è stata più riconvocata dal 31 maggio 2016. Tale revisione venne aperta anche dopo il rapporto ARPA del 2014 dove venivano assodate 19 violazioni delle prescrizioni relative all’AIA 2009. 3) Nessuna di tali violazioni è stata praticamente sanata; uniche novità riguardano la scomparsa degli idrocarburi dal pozzo F1B dopo due anni di fermo degli sversamenti e della bonifica casalinga della falda; nonché la collocazione di 4 nuovi pozzetti di recupero del percolato e del biogas che andavano fatti prima del 2009. 4) Non si capisce in base a che cosa l'ing. Tosini si senta autorizzata a rinnovare l’AIA senza riconvocare gli enti competenti: Comune di Albano, ASL RM6, AREA METROPOLITANA, ARPA e soprattutto i cittadini, che da sempre hanno denunciato gli effetti mortiferi dell'impianto TMB-DISCARICA-CENTRALI A BIOGAS della Pontina Ambiente. 5) Si pretende di autorizzare la ripresa degli sversamenti (100mila tonnellate) mentre il TMB è tuttora un relitto e non è ancora conclusa l'indagine del Tribunale di Velletri circa le cause dell’incendio. Questo intervento della Regione tramite la Tosini, appare l'ennesimo schiaffo alle popolazioni, chiamate a una sollecita e determinata opposizione. Tutto questo accade mentre si annuncia per il 29 maggio l'apertura della conferenza dei servizi per una nuova discarica legata alla holding cerroniana a Casalazzara (Aprilia) a pochi km da Roncigliano e dal Policlinico dei Castelli. È l'assalto al nostro territorio». Sabato 26 maggio, alle ore 10:30 Assemblea Coordinamento No Inc Presso la discarica di Roncigliano nel Comune di Albano Laziale Via Ardeatina, Km 24.500 http://www.tellusfolio.it/index.php?lev=44&cmd=v&id=22076 Annagloria Del Piano. Attvità sociale: nasce a Poggiridenti ALLEGRAmente|Una struttura all’avanguardia per anziani autosufficenti Apre a Poggiridenti una nuova struttura per anziani: il nome che le è stato dato suona lieto e benaugurale. Si chiama, infatti, AllegraMente. Una piccola residenza a cui la Cooperativa sociale ConTatto, attiva in particolare nella zona di Teglio in Valtellina, ha deciso di dar vita, dopo gli ottimi riscontri che sta ottenendo l’altra sua struttura presente nella piccola frazione di Somasassa, che ospita utenti con disabilità, in un clima familiare e ben integrato nel tessuto sociale del paese. A tal punto che quella prima realtà si è accompagnata alla creazione di un ristorante che, avvalendosi anche del contributo attivo degli ospiti, è molto conosciuto in zona e riscuote tanti apprezzamenti. Poche settimane fa, dunque, l’avvio di questo nuovo progetto. AllegraMente è una struttura residenziale per anziani autosufficienti che desiderano condividere la loro quotidianità in una comunità serena e familiare. È stata pensata per ospitare un massimo di sei persone, al fine di realizzare al meglio buone relazioni di gruppo e dar modo ad ogni singolo di esplicare le proprie risorse. All’interno della casa su tre piani, indipendente e dotata di un bel giardino, sono presenti camere doppie e singole e diversi spazi comuni per i pasti e la vita di comunità. Ogni parte della struttura risponde naturalmente agli standard richiesti dalla Regione Lombardia ed è dotata di tutti i dispositivi di sicurezza e comfort necessari. L’attività e l’assistenza all’interno della Casa sono gestite da personale qualificato, compreso un infermiere professionale, ed è assicurata la presenza di un operatore 24 ore su 24. Un’idea veramente interessante è anche quella della Cooperativa di prevedere per gli ospiti della struttura la possibilità di partecipare periodicamente a soggiorni marini e visite in città d’arte o gite organizzate, con interesse culturale, storico o naturalistico. L’assistenza agli anziani non dovrebbe mai prescindere dall’esigenza di individuare buone soluzioni affinché essi vivano il più possibile un’esistenza ancora gratificante, entro realtà capaci di accogliere tutte le risorse e le competenze che la persona anziana ha. Per tal motivo, sempre di più, le esperienze come quelle suggerite e attuate dalla Cooperativa ConTatto sono da seguire con attenzione, da apprezzare e valorizzare. Per maggiori informazioni e visite alla Casa AllegraMente, il numero da contattare è: 338 8784820. Oppure si può mandare una mail all’indirizzo: coop.con.tatto@tiscali.it Annagloria Del Piano http://www.tellusfolio.it/index.php?lev=44&cmd=v&id=22075