Mercoledì , 18 Maggio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Giuseppe Civati. Decisamente no, contro le leggende metro­po­li­ta­ne, da qualsiasi parte esse provengano
14 Novembre 2016
 

Nella campagna referendaria meno costituzionale di tutti i tempi, in cui ci affastellano argomenti che con la Costituzione non c’entrano un fico secco, contrapposizioni inaudite tra vecchi e nuovi amici (bersaniani che danno del bersaniano a Bersani, dalemiani renzizzati che schifano D’Alema, populisti che danno del populista a tutti quanti, ma mai a se stessi), c’è bisogno di tornare a una lettura più precisa e puntuale della ‘riforma’, pensando anche al fatto che il processo stesso della revisione costituzionale che stiamo discutendo avrebbe dovuto essere più preciso e puntuale di quanto non sia stato.

Circolano leggende metropolitane, gigantesche bufale e appelli tipo anno Mille, che non hanno alcun senso di esistere.

A proposito dei costi della politica, argomento principe per l’attuale principe della politica italiana, si parla di 500 milioni di risparmi, quando quelli accertati dalla Ragioneria generale dello Stato – dipartimento che dipende dal Mef e quindi dal governo – parla di una sessantina di milioni accertati e di altri difficili da definire e quantificare, anche perché non sono affatto certi e dipendono da ciò che accadrà, nell’eventualità che questa riforma sia salutata dal consenso dei cittadini. E comunque, per essere chiari, non si tratta affatto di 500 milioni, una previsione che è frutto solo della propaganda del governo, così come l’aumento di punti di Pil o altre cose inverosimili che ci è toccato leggere anche in documenti ufficiali della Confindustria.

Ora, così come per i costi, ci sono versioni pressapochistiche e enfatizzate fino all’esasperazione, da una parte e dall’altra.

Come il fatto che dalla parola «comunitario» si passi all’espressione «Unione europea» che da parte degli euroscettici di ogni schieramento (con o senza bandiera) è vissuta come uno scioglimento della Costituzione nella soluzione acida delle politiche dei burocrati di Bruxelles.

La migliore che ho sentito è dei sostenitori del Sì del Trentino: la riforma è ottima anche perché qui da noi non si applica. Che è forte, come ragionamento, e spiega molte prese di posizioni tattiche che – ancora una volta – con la Costituzione non hanno nulla a che vedere.

Per tutto questo e per un rispetto che non dovrebbe mai mancare verso la Costituzione e verso gli elettori, con Andrea Pertici abbiamo curato un eBook che tratta i nodi fondamentali del percorso della ‘riforma’ e del cammino verso il referendum.

Un lavoro di tre anni, noioso per la coerenza degli argomenti (che noi non abbiamo cambiato, come hanno fatto molti altri) e dettagliato sui singoli punti in discussione.

Potete scaricarlo qui. Ed è abbinato al sito iovoto.no con le faq, le infografiche, la rassegna dei migliori contributi, gli appuntamenti e le nostre iniziative in merito. Che alla fine del tour RiCostituente saranno state duecento, da Aosta a Sciacca.

Per saperne di più, e affrontare con lucidità la ‘riforma’, ci vediamo a Bologna, all’Estragon, sabato 19 novembre, a partire dalle ore 10.

Per viaggiare informati, verso il 4 dicembre.

 

Giuseppe Civati

(dal blog [civati], 14 novembre 2016)


Articoli correlati

  Intervallo/ Sillogismi e Casa Pound
  I-Lab. Chiavenna: Evento in-formativo sul Referendum costituzionale
  Andrea Ermano. Chi dice instabile a chi?
  Renato Pasqualetti. Il dato che emerge è la confusione
  Carlo Forin. È sbagliato il quesito costituzionale
  Paolo Diodati. Renzi all’ultima spiaggia: “Senza di Me… il diluvio!”
  A Morbegno e a Tirano incontri pubblici del M5S sul referendum costituzionale
  Carlo Forin. Come votano i 'veri' partigiani?
  Lidia Menapace. Referendum
  Roberta De Monticelli. Ma perché dici sì a una riforma costituzionale sulla quale sputi?
  Mario Lucchini. L’inghippo
  Giuseppe Civati. Il nostro impegno per il no alla riforma costituzionale, e non solo
  Lettera VII. “Elezioni” pro­vin­cia­li: prove tec­ni­che di nuovo Senato
  Enea Sansi. Della tesaurizzazione dei risultati del Refe­ren­dum del 4 dicembre
  Lidia Menapace. Esercitare la sovranità popolare: e uno, e due, ecc.
  Autonomia di Valtellina e Valchiavenna: Vittoria del NO. La parola ora ai cittadini
  “Nexus causalis”. Io voto NO perché...
  Lidia Menapace. Periodo sismico
  Carlo Forin. L’inferno dei viventi
  Andrea Ermano. Se voto “No” casca il mondo?
  Enea Sansi. Combinato (in)disposto
  Cappato (Ass. Coscioni): “Bloccato servizio Iene su disabili con Renzi”
  Enea Sansi. Referendari e referendum
  Le menzogne della Ministra Boschi e del Sen. Mauro Del Barba
  Lidia Menapace. Le priorità
  Cesare Salvi. Berlinguer e la riforma costituzionale
  Francesco Cecchini. Lorenzoni Anpi e Puppato Partito democratico
  “Re-nzi-ferendum”. Io voto NO perché...
  Il Presidente incarichi Enrico Letta
  Referendum: “La par condicio non c'entra nulla”
  Felice Besostri. Verso il Referendum: Perché No
  Giannelli. Prognosi riservata
  Vuoi votare per il referendum? Io voto SÌ perché...
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 1 commento ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.8%
NO
 25.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy