Martedì , 23 Luglio 2024
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Bottega letteraria > Prodotti e confezioni [08-20]
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
In libreria/ Giuseppina Rando. “Dell’ombra la luce” di Angelo Andreotti
29 Giugno 2014
 

Tutta la varietà, tutta la delizia, tutta la bellezza della vita è composta d’ombra e di luce.

(Lev Tolstoj, Anna Karenina, 1877)

 

 

Quello che emerge dalla lettura di Dell’ombra la luce di Angelo Andreotti, testo poetico germogliato all’interno di pensieri e sentimenti, è una scrittura di grande densità metaforica e sinestetica.

Luce e ombra, simboli dell’essere e dell’esistere, vengono declinati con stile poetico in pensieri sciolti in immagini o immagini contratte in concetti: non ebbe fine la luce al suo inizio/ fu dopo… quando …si vide occultata, / a se stessa negata …Sentì mancarsisi fece mondo… fu forma delle cose / mentre l’ombra / che luce non guarda / l’andava amando. (Prologo)

Genesi dell’esperienza interiore di chi, nel silenzio, è stato toccato da quella luce che dà senso alla realtà delle cose, alla realtà del mondo e, anche se genera ombra che luce non guarda, penetra e illumina gli angoli più riposti... poiché l’ombra è una forma di luce…

In silenzio …mentre bacia di vita le cose, dà loro un colore, un sapore tutto nuovo.

Luce inscindibile dall’ombra, come l’essere dall’esistere, la notte dal giorno, il silenzio dalla parola: l’ombra non è simulacro / ma esatta circostanza della luce.

Luce e ombra, come l’essere e l’esistere, dunque, anche se intrinsecamente l’una all’altra appartenenti, si pongono agli antipodi (...Se a notte mare e cielo / si guardano vedendo / l’uno nell’altro / abissi soltanto / potrà la terra sorreggere il peso/ degli enigmi sepolti nell’uomo?

Oppure ...Sia pure questa luce a darti il volto, / a mostrarlo dentro al mondo/ da tutto esattamente differente…)

 

Con parole dalla trasparenza cristallina Angelo Andreotti accompagna il lettore anche nei luoghi dell’esistere immersi nel buio dove, però, quasi per incanto, sempre torna (la luce) …a guardare con occhi di luna / per alitare forme sulle cose , torna a dare vita a quel mondo intorpidito… dandogli il volo.

Miracolo? Sì, se entra in gioco la luminosità ardente del pensiero e del cuore.

Si susseguono visioni di splendori fuggevoli della natura (…il vento / di ogni spazio va riempiendosi… la pioggia scorre lungo fili d’aria) come a voler presagire che la bellezza del cosmo contenga una realtà più pura, invisibile: …l’invisibile profuma / la sua presenza è portata nel vento.

Dal visibile all’invisibile, dal buio alla luce, dal finito all’infinito, moto proprio del dire poetico, un andirivieni tra qui e l’oltre e viceversa.

Lontana da ogni astrazione intellettualistica, la poesia di Angelo Andreotti presenta venature pittoriche e musicali.

È poesia fedele alla materia delle cose, alla semplicità del gioco linguistico, all’ascolto silenzioso.

Della natura e delle cose il poeta coglie ogni sfumatura, ogni palpito e li racchiude nello scrigno dei versi che si fanno specchio della sua persona e della sua anima.

Dell’ombra la luce è tutto un fluire di pensieri e sentimenti che toccano nel profondo, arrivano al cuore; più che “un canto d’amore” a me sembra un inno alla bellezza della vita che pulsa in tutte le forme dell’essere, dell’esistere, del divenire… incessante… come la danza dell’ombra con la luce.

Giuseppina Rando

 

 

Angelo Andreotti, Dell'ombra la luce

Prefazione di Matteo Bianchi

e postfazione di Duccio Demetrio

L'arcolaio, 2014, pp. 95, € 11,00


Articoli correlati

  Istituzioni/ Accademia del Silenzio. 'Scuola estiva' ad Anghiari, fine agosto
  Angelo Andreotti. A tempo e luogo
  Vetrina/ Angelo Andreotti & Patrizia Garofalo. Pantografia marina
  Invito letterario: Angelo Andreotti. Il Guardante e il Guardato
  Angelo Andreotti. POLAROID (1999)/ Pudore
  In libreria/ Giuseppe Ferrara su “A tempo e luogo” di Angelo Andreotti
  Patrizia Garofalo. Note a margine del convegno di ecologia narrativa di Anghiari
  In libreria/ Angelo Andreotti. Dell'ombra la luce
  “Il guardante e il guardato”
  In libreria/ Patrizia Garofalo. “Dell’ombra la luce” di Angelo Andreotti
  Ferrara. Angelo Andreotti: Di due pubblicazioni, una a fianco dell'altra
  Spot/ A Ferrara, Monica Pavani per “I Poeti dei poeti”
  In libreria/ Angelo Andreotti. “Geometria della Rosa” di Giuseppina Rando
  Macerata, 1° aprile. “Il Guardante e il Guardato” di Angelo Andreotti
  In libreria/ Patrizia Garofalo. “Nel verso della vita” di Angelo Andreotti
  In libreria/ Silvia Comoglio. “Tra parola e mondo” di Angelo Andreotti
  Annagloria Del Piano. Il guardante e il guardato di Angelo Andreotti
  In libreria/ Angelo Andreotti. A tempo e luogo
  Angelo Andreotti. Il silenzio e le parole
  Ferrara: Un invito, “A tempo e luogo”
  Angelo Andreotti. Chi ha paura del giallo, del rosso e del blu
  Spot/ Ferrara: Marco Munaro per “I Poeti dei poeti”
  Vetrina/ Angelo Andreotti. Dimmi di te
  In libreria/ Giuseppina Rando. Il cuore segreto delle cose
  Daniele Serafini. Là, dove l’orizzonte accade
  Spot/ Ferrara: Duccio Demetrio per “I Poeti dei poeti”
  Ferrara. Il silenzio dei violini alla Biblioteca Comunale Ariostea
  Spot/ “I Poeti dei poeti” per I lunedì a casa di Ariosto
  In libreria/ Giuseppina Rando. “Custode di dune” di Lucia Boni
  In libreria/ Patrizia Garofalo. “A tempo e luogo” di Angelo Andreotti
  Anticipazioni: Flavio Ermini. L’appello silenzioso dell’essere
  In libreria/ Angelo Andreotti. Porto Palos
  Recanati Art Festival à la culture
  Angelo Andreotti. Le viol
  Angelo Andreotti. Il guardante e il guardato
  In libreria/ Giuseppina Rando. “Tra parola e mondo” di Angelo Andreotti
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 69.5%
NO
 30.5%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy