Martedì , 09 Agosto 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Spettacolo > Notizie e commenti
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
L'irriverente. The Interview. Un film già visto...
26 Dicembre 2014
 

Firenze The Interview, il film del regista Seth Rogen, prodotto dalla Sony Pictures, che, dopo le minacce dei Guardians of the Peace (GOP) di attacchi informatici diffusi in caso di proiezione, da diverse settimane è causa di tensioni diplomatiche tra Usa e Corea del Nord. Com'era previsto, nelle poche sale che hanno accettato di programmarlo (331 sulle 3.000 previste), sta spopolando.

La mobilitazione è stata mondiale, con tanto di discorso di colui che abitualmente viene definito l'uomo più potente della Terra, il presidente Usa Barack Obama, posizioni ufficiali delle autorità nord-coreane che hanno respinto ogni rapporto con i cyber-terroristi, intervento della Repubblica Popolare Cinese, indignazione a destra e a manca, etc. etc. e, sostanzialmente, i comuni mortali tutti lì a cercare di carpire spezzoni di questo film che è una commedia in cui un paio di giornalisti si fanno arruolare dalla Cia per assassinare il presidente nord coreano Kim Jong-un.

Il piccolo cinema di Greenwich Village a New York che lo ha proiettato ieri 25 dicembre, era strapieno. E immaginiamo così sarà anche nelle altre sale, fino ad entrare poi nei grandi circuiti di distribuzione che danno gloria e soldi ai loro proprietari. I militanti Usa dei diritti civili e contro la censura ritengono ormai un atto militante l'andare a vedere questo film, ormai una sorta di Woodstock (1969) del 2014: chi non c'era o chi non l'ha visto in un qualche film in merito, è annoverato tra “coloro che non sanno e non possono capire”...

Il film di questo film ci sembra -però- proprio già visto. Quanta considerazione avrebbe avuto un film con una trama che, nella filmografia mondiale, si tramanda di padre in figlio prendendo in considerazione il dittatore storico o di turno? Probabilmente, fra meno di un anno lo avremo visto anche sui nostri canali tv... Siamo troppo cattivi? Può darsi, ma questo non ci esime dal rilevare come tutto quello che è accaduto e continua ad accadere fa parte di un cliché di marketing che -complimenti agli ideatori- ha decisamente sfondato, con costi molto contenuti per i produttori e con attori che si sono involontariamente e gratuitamente prestati allo scorrere di questo film di marketing. Quanto sarebbe costato l'attore Barack Obama? Nessun prezzo, perché sicuramente non avrebbe accettato di fare l'attore (almeno fintanto che è in carica come presidente: c'è -tra gli ex-presidenti Usa- chi si fa pagare parcelle d'oro per le conferenze, perché non dovrebbe essere così anche per un ruolo di attore?).

Quando nel secolo scorso vedevamo film che ipotizzavano varie “fine del mondo”, “terribili attacchi iper-teconologici a New York”, etc., ci sembrava fantascienza. Bene, con la vicenda del film The Interview siamo andati oltre la fantascienza: è stato dimostrato come scienza, giornalismo e marketing possono intervenire nella realtà, e soprattutto nei punti deboli di questa realtà (come gli equilibri del terrore ancora in vigore fra gli Stati) per portare il mondo ad un diffuso delirio. Quante volte ci siamo immedesimati -cosiddetti grandi e cosiddetti piccoli- nei film che abbiamo visto, e gli stessi magari hanno condizionato le nostre scelte di vita?

Avanti il prossimo. L'importante -speriamo- è che ognuno di noi faccia tesoro di quanto accade. Non tanto per non prestare più l'orecchio al mitico “al lupo al lupo” dopo che abbiamo verificato che si trattava di un gioco/scherzo, ma “solo” per saperlo. È bene ricordarlo: conoscenza e consapevolezza sono le armi più forti che un individuo può usare per difendersi e attaccare in ogni dove, e preservare la propria individualità e libertà di scelta.

 

Vincenzo Donvito, presidente Aduc


 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 64.7%
NO
 35.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy