Lunedì , 16 Maggio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Spettacolo > Notizie e commenti
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
In scena “Oriana” di Riccardo Nencini 
Alla Fondazione Montanelli nell’ambito della Fiera del libro toscano, lettura teatrale con Andrea e Angela Giuntini
Oriana Fallaci (foto Oliviero Toscani)
Oriana Fallaci (foto Oliviero Toscani) 
13 Novembre 2008
 

Oriana Fallaci è un nome scomodo, non v’è dubbio, da dopo l’11 settembre 2001. Fino ad allora era un punto di riferimento per i giornalisti, specialmente quelli giovani. Attratti dalla sua vita avventurosa come inviata, ma anche dal tipo di scrittura. Immediata, chiara, l’uso delle parole appropriato. E anche per la sua vita prima della professione: ragazzina a far da staffetta ai partigiani, sollecitata dal padre, anche lui partigiano di Giustizia e Libertà, a Firenze.

Poi sono venuti quei libri sull’Islam, macigni che hanno esaltato alcuni e stupito altri, fino a farli precipitare nello sconforto.

Di Oriana Fallaci ha scritto Riccardo Nencini, presidente del consiglio regionale della Toscana. Nencini l’ha difesa sempre, premiata. È andato fino a New York per premiarla, prendendosi una buona dose di critiche da chi in lei vedeva l’odio fatto persona.

E, quando è tornata a Firenze, poco prima di morire, la prima persona che la Fallaci ha chiamato, è stato proprio Nencini. Con lui ha passato un pomeriggio intero, il caldo opprimente di un bellissimo giugno.

Il resoconto di queste ore insieme lo troviamo in Oriana Fallaci, morirò in piedi, che Nencini ha affidato alle Edizioni Polistampa. Un successo editoriale di vaste proporzioni.

Di questo libro, Riccardo Cardellicchio ha fatto un adattamento per una lettura teatrale, affidata ad Andrea e Angela Giuntini. La rappresentazione si è tenuta domenica 9 novembre, all’auditorium della Fondazione Montanelli-Bassi di Fucecchio (gentile concessione), nell’ambito della “Fiera del libro toscano”, organizzata dall’associazione anonima, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato.

Nencini ci offre un racconto senza fronzoli, stile asciutto, efficace. Commovente e doloroso anche. Che ti fa venire voglia di andare a cercare, per rileggerle, alcune pagine della Fallaci.

Riccardo Nencini, oltre al suo impegno in politica (è stato deputato ed eurodeputato, attualmente è presidente del consiglio regionale della Toscana e segretario nazionale dello Sdi) è anche scrittore e studioso. Ha al suo attivo In giallo al Parco dei Principi, Il giallo e il rosa (Premio Selezione Bancarella nel 1999), Corrotti e corruttori nel tempo antico, Il trionfo del trasformismo, La battaglia. Guelfi e Ghibellini a Campaldino.

 

La quindicesima edizione della “Fiera del Libro Toscano” ha come titolo “Io mi sono una donna” tratto da un poesia di Alda Merini.

Gli altri appuntamenti: Sabato 22 novembre ore 21:15 a San Miniato, Auditorium “Del Campana Guazzesi”, presentazione dell'antologia del IV Premio Letterario Capannese “Renato Fucini”. Saranno presenti gli autori e interverrà il Presidente della Provincia di Pisa Andrea Pieroni.

Sabato 22 e sabato 29, sempre a San Miniato, dalle ore 21:15 nei ristoranti della “Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco” che aderiranno all'iniziativa, letture di brani tratte dalle opere di Alda Merini, Lina Fritschi, Clara Mastri, Anna Banti, Luisa Adorno, Gianna Mancini, Amelia Rosselli ed altre scrittrici.

Gran finale venerdì 12 dicembre ore 12 a Firenze, Palazzo Panciatichi, con la cerimonia di assegnazione del Premio allo Scrittore Toscano dell'Anno e agli altri autori segnalati dalla giuria.

 

Associazione Fiera del Libro Toscano


Foto allegate

Articoli correlati

  L'incontro semiclandestino Fallaci-Benedetto XVI
  Claudia Osmetti. Se la mitologia leghista si appropria di Oriana Fallaci
  Domenica/ Matteo Moca. La seconda di Harper Lee, e altre (buone) novelle
  Marisa Cecchetti. Cercami dov’è il dolore: meritato omaggio a Oriana Fallaci
  Riccardo Nencini: Oriana Fallaci. Morirò in piedi
  Milano. Ripartono i socialisti. Nencini presenta la propria candidatura alla segreteria nazionale
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. VI
  Riccardo Cardellicchio: Firenze 1857
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. XIII
  Riccardo Cardellicchio. Spike Lee e la strage di Sant’Anna di Stazzema. Miracolo dubbioso.
  Riccardo Cardellicchio: Il corpo. Da "Miniature"
  Riccardo Cardellicchio: La persecuzione degli ebrei in Toscana
  Riccardo Cardellicchio. Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. II
  Riccardo Cardellicchio. Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. I
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. V
  Riccardo Cardellicchio: Territorio, male endemico. Lettere dalla Valle dell'Arno 2
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. IV
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. X
  Riccardo Cardellicchio: La donna scomparsa. Da "Miniature"
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. XVII
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. XVIII
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. XII
  Riccardo Cardellicchio: Vento del Nord, Ladri. Da "Miniature"
  Riccardo Cardellicchio: La strage nazifascista a Fucecchio.
  Riccardo Cardellicchio: Miniature da Natale a Befana. “Natale”, “Una donna”, “Un uomo”...
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. III
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. VIII
  Riccardo Cardellicchio: E il fiume seccò
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. XV
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. XVI
  Riccardo Cardellicchio: "Proviamo a resistere". Lettere dalla Valle dell'Arno 1
  Riccardo Cardellicchio: Qui riposa un mulo senza matricola
  Riccardo Cardellicchio. La ragazza del paese dei calanchi
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. IX
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. XIV
  Riccardo Cardellicchio: L'uomo proiettile. Da "Miniature"
  Riccardo Cardellicchio: L'uomo della fornace. Da "Miniature"
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. XI
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. VII
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. XIX
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb. XX. Ultima puntata
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.8%
NO
 25.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy