Lunedì , 16 Maggio 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Telluserra
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Riccardo Cardellicchio: Vento del Nord, Ladri. Da "Miniature"
04 Gennaio 2009
 

Vento del Nord

 

Il vento arrivò improvviso da Nord. Raggelò i pensieri dei cinque che erano sul ghiozzo.

Pomeriggio di primavera. Sabato.

Avevano deciso una gita lungo il fiume.

Tre donne e due uomini. Amici da una vita. Amanti delle avventure piccole e grandi.

Incoscienti, qualche volta.

Non erano più giovani.

Governava, il ghiozzo, un uomo che aveva occhi carbone in un mare di rughe.

Attento. Rigido.

All’arrivo del vento, ebbe uno scatto nervoso.

Guardò il cielo. Poi sbirciò verso io cinque, scossi da brividi.

La barca ondeggiò. Una delle donne gridò: “Madonna santa”.

Il vento si fece più duro. Intenso.

Mozzava il fiato.

La barca si bloccò in mezzo al fiume. Motore fermo di colpo.

Il vecchio dagli occhi carbone pensò: “Si mette male”. Ed ebbe paura.

La barca fu vista da un ragazzo, un’ora dopo. Rovesciata.

Il primo corpo, quello di una delle due donne, affiorò al ponte nuovo. Era andato a cozzare contro il pilone centrale.

Il giorno dopo trovarono gli altri quattro. E smisero di cercare.

Nessuno pensò al vecchio barcaiolo, tradito dal suo fiume.

Viveva solo.

 

 

Ladri

 

Non le andava di star chiusa in camera, in attesa, immaginando le soluzioni peggiori per una donna sola. Decise, allora, di andare gobboni e uscì dalla stanza, il fucile ben saldo in mano. Erano le tre di notte. Al piano di sotto c’era qualcuno, che si muoveva maldestro. Più che a una, pensava a due persone. E aveva ragione. Dal ballatoio vide due pile accese. Poi due figure. Dalla cucina passarono al salotto, poi alla sala da pranzo, quindi s’infilarono nello studio. Scese alla svelta, a piedi scalzi, neanche uno scricchiolìo. Non ebbe dubbi, ripensamenti, paura. Era il suo carattere. Dai bisbigli capì – fu un attimo – che erano due uomini. Li prese alle spalle, con sicurezza, mano ferma, mentre guardavano, e valutavano, un quadro neanche tanto importante.

 

Riccardo Cardellicchio


Articoli correlati

  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. VI
  Riccardo Cardellicchio: Firenze 1857
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. XIII
  Riccardo Cardellicchio. Spike Lee e la strage di Sant’Anna di Stazzema. Miracolo dubbioso.
  Riccardo Cardellicchio: Il corpo. Da "Miniature"
  Riccardo Cardellicchio: La persecuzione degli ebrei in Toscana
  Riccardo Cardellicchio. Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. II
  Riccardo Cardellicchio. Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. I
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. V
  Riccardo Cardellicchio: Territorio, male endemico. Lettere dalla Valle dell'Arno 2
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. IV
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. X
  Riccardo Cardellicchio: La donna scomparsa. Da "Miniature"
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. XVII
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. XVIII
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. XII
  Riccardo Cardellicchio: La strage nazifascista a Fucecchio.
  Riccardo Cardellicchio: Miniature da Natale a Befana. “Natale”, “Una donna”, “Un uomo”...
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. III
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. VIII
  Riccardo Cardellicchio: E il fiume seccò
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. XV
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. XVI
  Riccardo Cardellicchio: "Proviamo a resistere". Lettere dalla Valle dell'Arno 1
  Riccardo Cardellicchio: Qui riposa un mulo senza matricola
  Riccardo Cardellicchio. La ragazza del paese dei calanchi
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. IX
  In scena “Oriana” di Riccardo Nencini
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. XIV
  Riccardo Cardellicchio: L'uomo proiettile. Da "Miniature"
  Riccardo Cardellicchio: L'uomo della fornace. Da "Miniature"
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. XI
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. VII
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb a puntate. XIX
  Riccardo Cardellicchio: Fermate La Pira. Romanzoweb. XX. Ultima puntata
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.8%
NO
 25.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy