Mercoledì , 17 Agosto 2022
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Bottega letteraria > Prodotti e confezioni [08-20]
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Ragazzi @l pc# Giulia B. Le Fantastiche avventure di Filippo 2
05 Maggio 2010
 

2.

 

 

Alle otto il ragazzo si trovava nell’aula.

Il prof. gli spiegava gli ultimi dettagli della sua missione, intanto la tensione di Filippo saliva man mano alle stelle. Il prof. capiva benissimo come si sentiva il ragazzo – Non aver paura, andrà tutto bene, il primo amuleto che devi cercare si trova sulla nuca di una bestia colossale.

Adesso accomodati su questa sedia, stai tranquillo, grazie al collegamento con il mio computer, verrai catapultato nell’era prescelta. Ciao e buon viaggio.

Filippo chiuse gli occhi ed appena aperti si trovò immerso in una delle grandi foreste dell’era Mesozoica.

Camminò con passo svelto, stando attento alle radici e ai rami tortuosi che sbucavano all’improvviso come se fossero funghi.

Ad un certo punto si trovò davanti un grande dinosauro; non conosceva la sua specie, ma era molto grande.

Stai attento, quello che hai davanti è un T-Rex – disse il professore tramite l’auricolare.

Filippo decise di agire d’astuzia, avrebbe sconfitto l’animale con quello che aveva a disposizione. Guardò in alto, vide il sole nel cielo limpido; in quel momento gli venne un’idea molto pericolosa, ma che sicuramente avrebbe funzionato.

Per prima cosa doveva chiamare a sé il dinosauro e nel momento in cui si sarebbe girato per attaccare, lo avrebbe accecato con il sole o per meglio dire, avrebbe riflesso la luce del sole attraverso la lancia che gli aveva dato il professore.

Il ragazzo allora iniziò ad urlare: – Ehi, dinosauro, sono qui, vieni a prendermi!

Appena il T-Rex si girò, il ragazzo cominciò a correre a più non posso attraverso la foresta. Non poteva subito passare alla fase successiva perché il sole non si vedeva ancora, era coperto dagli alberi, solo pochi passi più in là il sole splendeva grande nel cielo.

A Filippo mancava il fiato, ma ormai aveva la lancia in mano, prese bene la mira e colpì accecando il T-Rex.

Voleva saltare dalla gioia, ma non aveva tanto tempo per esultare, si arrampicò a fatica sul dinosauro che si dimenava con vigore.

Raggiunta la testa del dinosauro, vide conficcato, sulla sua fronte, il primo amuleto; con un colpo secco tolse l’oggetto prezioso che mise subito nello zaino, ma questo fece molto arrabbiare il T-Rex che cominciò a scrollarsi cercando di far cadere il ragazzo che, scivolato, era rimasto appeso sul muso del mostro.

Con le possenti zampe il dinosauro cercò di staccarsi Filippo; ormai il ragazzo era certo di una morte sicura, ma gli restavano ancora le armi. Cercò il fucile con il sonnifero nello zaino, ma era difficile tenersi con una sola mano e nello stesso tempo combattere con i piedi nell’estremo tentativo di salvezza, così riuscì a trovare con fatica, solo il coltello che, sicuramente, non poteva servire più di tanto, vista la pelle dura del dinosauro.

Un tentativo è sempre meglio di niente, pensò Filippo e con questo spirito cercò agilmente di rimettersi sulla testa del rettile e, conficcando il coltello nell’occhio dell’animale, riuscì finalmente a sconfiggerlo per poi scappare velocemente nel buio della foresta.

Professore, per favore, mi riporti nell’aula – lo supplicò il ragazzo. E in un batter d’occhio Filippo si ritrovò seduto sulla sedia.

Ottimo lavoro, ragazzo, sei stato in gamba – lo ringraziò il prof.

Eccole l’amuleto, – disse Filippo sfinito, – ma per favore, non mi faccia mai più incontrare un T-Rex.

 

Giulia Barillaro

 

(2 - Il seguito alla prossima puntata...)


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 64.8%
NO
 35.2%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy