Lunedì , 30 Marzo 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Spettacolo > Notizie e commenti
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Three Spirits alle Terme: AmbriaJazz chiude in bellezza 
Il concerto di Bormio del 10 agosto ha concluso la sesta edizione del festival
11 Agosto 2014
 

Molto apprezzata da un folto pubblico la proposta del trio nel parco termale, in un ambiente davvero appropriato. ForteMente: “Siamo soddisfatti del lavoro svolto, della risposta del pubblico e della partecipazione di enti pubblici e aziende private all'organizzazione di una rassegna impegnativa”

 

 

Si è chiusa in bellezza, a Bormio Terme, la sesta edizione di Ambria Jazz. Protagonisti dell'ultimo concerto Three Spirits con la loro musica raffinata ed evocativa, apprezzata all'ora dell'aperitivo da un folto pubblico accorso al parco termale grazie anche ad una tregua offerta dalla pioggia degli ultimi giorni.

Nadia Braito (voce), Stefano Dall'Ora (contrabbasso e programming), Francesco D'Auria (percussioni) formano un trio dalla strumentazione atipica, caratterizzato da una ricerca di paesaggi sonori dove a turno i componenti assumono una funzione solista. La loro musica è un jazz colto, molto ispirato dalla musica brasiliana e venato di forti suggestioni etniche, evocativo e affascinante. Hanno presentato i brani del loro primo album Blue Chorale uniti a standard jazz rivisitati con gusto ed eleganza, accolti da frequenti applausi.

La serata è stata introdotta dal presidente di Bormio Terme, Renato Fuchs, che si è soffermato sulla collaborazione nata quest'anno con il festival musicale. Un collegamento telefonico ha permesso a Giovanni Busetto, direttore artistico di AmbriaJazz attualmente impegnato nello staff del “gemello” Time in Jazz a Berchidda (Sardegna), di portare il suo saluto ai presenti.

 

AmbriaJazz chiude con le parole di Simona Cao, presidente dell'associazione culturale ForteMente che dal 2009 organizza il festival insieme al Comune di Piateda. «Siamo soddisfatti del lavoro svolto, della risposta di pubblico e della fattiva partecipazione di enti pubblici, associazioni ed aziende private all'organizzazione di una manifestazione così impegnativa. Ci auguriamo che anche nei prossimi anni il festival, che sta crescendo nel panorama nazionale, possa ottenere lo stesso supporto entusiasta e concreto».

Note positive anche quelle espresse dal presidente di Bormio Terme, Renato Fuchs: «Per il nostro ente è stata una scommessa vinta e abbiamo avuto la dimostrazione che in futuro questo splendido parco termale in vista delle montagne, apprezzatissimo dai musicisti e forse più conosciuto dai turisti che dai valtellinesi, potrà essere, oltre che luogo di benessere, anche luogo di incontro per altri eventi musicali e culturali importanti. Desidero ringraziare l'organizzazione di AmbriaJazz per averci offerto questa grande opportunità».

 

Paolo Redaelli

ambriaJazz 2014


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.2%
NO
 25.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy