Martedì , 25 Febbraio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Lo scaffale di Tellus
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Ferrara. A casa Ariosto le Lettere di Antonia Pozzi 
Venerdì 10 aprile, con P. Garofalo, M. Dalla Torre, G. Moiser
02 Aprile 2015
 

Venerdì 10 aprile, alle ore 18, presso la sala conferenze di casa Ludovico Ariosto (via L. Ariosto, 67 – Ferrara), verrà presentato l’epistolario della poetessa Antonia Pozzi, Ti scrivo dal mio vecchio tavolo. Lettere 1919 – 1938, Àncora, Milano 2014, a cura di Graziella Bernabò e Onorina Dino.

Ne parleranno Patrizia Garofalo e Marco Dalla Torre, con letture di Gianluca Moiser che allestirà nella sala una piccola mostra.

 

Il libro pubblica per la prima volta tutte le lettere di Antonia Pozzi presenti nell’Archivio di Pasturo, ed è un emozionante viaggio nella vita di Antonia, nata a Milano nel 1912 in una famiglia agiata, morta suicida nel 1938. L’ambiente colto e raffinato in cui è cresciuta le ha consentito di curare la propria formazione culturale, anche attraverso viaggi sia in Italia che all’estero, e di frequentare ambienti intellettuali milanesi che facevamo riferimento al filosofo Antonio Banfi.

Nella sua breve vita ha manifestato indifferenza nei confronti della mondanità e una forte attrazione per ciò che riguarda la natura, in particolare per la montagna, unita a una profonda sensibilità verso i problemi sociali dell’epoca dai quali trovò ispirazione per le sue poesie, approfondendo anche una non marginale attività fotografica.

L’epistolario costituisce un utile strumento per accostarsi alla vicenda umana e poetica di Antonia: si tratta di corrispondenza privata, centrata su legami prevalentemente familiari tra i quali prevale il non facile rapporto con il padre. Le riflessioni presenti nelle lettere, pur testimoniando tanti momenti difficili, rivelano anche la capacità di Antonia di reagire con energia alle incomprensioni e alle sconfitte recuperando il senso della propria dignità e della propria visione del mondo.

In tal senso Le Lettere consentono di delineare un profilo di Antonia che supera decisamente alcune riduttive e superficiali valutazioni relative alla sua tragica decisione finale che è terminata con il suicidio, ma soprattutto gettano luce su aspetti fondamentali della sua poetica.

 

Comune di Ferrara

Musei Civici d’Arte Antica e Storico Scientifici


Articoli correlati

  Spot/ AperiPoesia Pavia: sabato 23, con Montagna e Guglielmana
  Marco Dalla Torre. La filatrice dell’inesprimibile
  Antonia Pozzi, Ti scrivo dal mio vecchio tavolo. Lettere 1919-1938
  Spot/ Antonia Pozzi raccontata da Federica Volpe e Adriana Libretti
  Spot/ L’opera poetica di Tullio Gadenz
  Antonia Pozzi. Parole / Worte & Musica / Musik
  L’amore di Antonia Pozzi per gli altri e per il mondo
  ANTONIA POZZI FOTOGRAFA
  La regista Marina Spada parla del suo film su Antonia Pozzi: Poesia che mi guardi
  Antonia Pozzi. Un Convegno dell'Università degli Studi di Milano e un libro di Gabriella Rovagnati
  Patrizia Garofalo. Antonia Pozzi e la Poesia della Montagna
  Antonia Pozzi. "Sventatezza", "Periferia in aprile"
  Antonia Pozzi. Ti scrivo dal mio vecchio tavolo. Lettere 1919-1938/ 0.
  Antonia Pozzi: il prezzo delle parole
  Poesia al femminile a Morbegno. Antonia Pozzi con Gabriella Rovagnati e Marina Spada
  PoesiaPresente. Per Antonia Pozzi
  Piero Stefani. Il disagio dell'appartenenza
  Antonia Pozzi. Salii al cimitero di guerra in un pomeriggio nebbioso…
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.0%
NO
 25.0%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy