Mercoledì , 08 Luglio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > The corner
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Il cinico, ovvero il sentimentale di cattivo umore
Raffaello,
Raffaello, 'La scuola di Atene' 
28 Gennaio 2007
 

Spero che qualcuno dei corneriani naviganti si sia incuriosito circa l’opera di Robertson Davies, presentato in uno dei pezzi precedenti e stia aspettando l’altro stralcio del romanzo Gli Angeli ribelli che, come avevo promesso, vi propongo di seguito. La volta precedente il dialogo era fra il professor Parlabane, ex frate e ora sedicente filosofo scettico, e Molly giovane assistente universitaria costretta a dividere con lui lo studio di ricerca e in fondo piuttosto irretita dal personaggio quasi diabolico. Ora il dialogo è sempre fra i due e la discettazione è squisitamente filosofica, condotta però come è nello stile di Davies, con piglio ironico e accattivante. A voi:

 

 

«– Io sono uno dei pochissimi autentici filosofi scettici che esistano al mondo, Molly. Oh, naturalmente ci sono parecchi docenti di filosofia che si professano scettici, ma la vita che conducono dimostra che non credono in quel che insegnano. Amano la propria famiglia, versano il loro obolo alla Ricerca sul Cancro, e ascoltano senza protestare, se non addirittura con compiacimento, tutte le coglionerie che si raccontano persino nelle aule universitarie sulla politica, la società, la cultura, e non so cos’altro.

Lo scettico autentico, al contrario, vive in uno stato di costante, ben calibrata incertezza; nega l’esistenza di un qualsiasi valido motivo per accettare come vera qualsiasi affermazione o dichiarazione. Certo, se qualche sciocco gli dice che oggi è una bella giornata probabilmente assentirà, in quanto gli manca il tempo materiale per discutere con costui sul significato da attribuire all’aggettivo ‘bella’. Ma nelle questioni importanti adotta l’epoché, la sospensione del giudizio.

– Insomma rifiuta di ammettere a priori che esistono delle cose positive e altre negative, cose auspicabili e cose riprovevoli?

– Questo sarebbe un giudizio etico, e in fatto di etica lo scopo dello scettico è quello di demolire i presupposti; il tipo di giudizio cui tu ti riferisci è pretestuoso in quanto si fonda in un certo senso sulla metafisica, e la metafisica sono tutte balle, anche se devo ammettere che spesso sono balle affascinanti. Lo scetticismo in realtà cerca di aiutare la metafisica ad autodistruggersi - a impiccarsi con la propria corda, per così dire.

– Ma a questo punto non resta più nulla!

– Non è vero. Resta la prudente convinzione che di ogni affermazione può essere sostenuto con altrettanta credibilità l’esatto contrario.

– Oh, andiamo Parlabane! Solo qualche settimana fa lei andava in giro tutto compunto vestito da frate. Era soltanto una cinica mascherata? Davvero non crede in niente?

– Mia cara figliola, tu stai facendo la solita banale confusione fra scetticismo e cinismo. Il cinismo è roba da quattro soldi, e il cinico di solito è solo un sentimentale di cattivo umore».

 

Frances

che aspetta i commenti di scettici, cinici e teorici vari…


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 2 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.7%
NO
 25.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy