Martedì , 31 Marzo 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Lidia Menapace. Pastore della chiesa cattolica o capo di stato?  
Con Errata Corrige della stessa autrice
25 Settembre 2015
 

A me non pare dubbio che Francesco nel viaggio in Usa, sia stato ricevuto e abbia parlato alle camere riunite come capo di stato. Il cerimoniale (che in questi casi fa testo) così lo ha ricevuto e Francesco, comunque un po' meno disinvolto del solito, ha accettato il gioco (sicuramente concordato durante il lavoro diplomatico di preparazione della sua visita). Se si pensa che gli Usa sono già in campagna elettorale per la nuova presidenza, la cosa è ancora più lampante e imbarazzante. Già nel nostro paese Francesco è citato di norma nella cronaca politica come uno dei più importanti interlocutori. E, richiesto di giustificare il suo "comunismo", invece di rinviare gli interroganti a studiare Marx e ad uscire dalla loro "cultura" intrisa di quello che un tempo si chiamava "anticomunismo viscerale", dichiara di riferirsi alla "dottrina sociale della Chiesa". Qualcuno gli rammenti che Paolo VI ha scritto la Octogesima adveniens appunto nell'ottantesimo della Rerum novarum che inaugurò le Encicliche sociali. Nella Enciclica citata Paolo VI abroga tale dottrina e nomina la Chiesa come Maestra di umanità e basta. Che fare? Garbatamente opporsi al neotemporalismo di Francesco, che altrimenti continuerà pretendendo una autorità dogmatica su una quantità di questioni almeno "miste" (come si diceva) cioè aventi una dimensione laica e una religiosa, nel qual caso degli stati sovrani si consultano e trattano. Siamo proprio a questo bivio, che mette in questione il Concordato (e l'abrogazione dell'art.7Cost. deve essere richiesta esplicitamente). Ho notato che la posizione del papa a Washington è stata di schierarsi a fianco dei medici cattolici violentemente antiabortisti: è stata lasciata passare nel silenzio. È molto pericoloso oltre ad essere culturalmente regressivo comportarsi così. (Lidia Menapace)

 

 

Errata corrige

 

Confermo il giudizio meditato e non laicista, né anticlericale sul facile entrare di papa Francesco nel campo della diretta azione politica; il suo viaggio è certamente stato preparato dalle due diplomazie e si deve chiedere assolutamente che non diventi un precedente, ma resti un unicum dovuto alla sua personalità.

Con queste parole alludo al pericolo che si risvegli in Italia la famosa questione romana che traversò tutto il Risorgimento, arrivò fino a papa Ratti, Pio XI, e trovò conclusione durante il fascismo col Concordato del 1929, la cui inclusione nell'art.7Cost. rende l'Italia un paese non laico. L'immissione del trattato nella Costituzione italiana, oltre a costituire un privilegio del Cattolicesimo rispetto a tutte le altre confessioni religiose, ha provocato una quantità di pasticci , e non sto a fare elenchi. Ma approfitto dell'occasione per dire -come da tempo faccio- che la più urgente Riforma costituzionale è di abrogare l'art.7.

Colgo anche l'occasione per correggere un refuso nel quale sono incorsa nel pezzo in questione: Paolo VI infatti nella Octogesima adveniens" non sostiene che la Chiesa sia Maestra, bensì esperta di umanità. E già che ci stiamo occupando di un papa timido e tormentato che non fu fatto santo subito, né viene mai citato, voglio ricordare il suo discorso alle N.U. sulla pace, nel quale corresse un motto latino rimasto vivo fino ai nostri giorni: non si vis pacem para bellum, bensì si vis pacem para pacem. (lidia)


 

 

»» Vedi anche, oggi su Futuro Europa, Gordiano Lupi sulla visita del papa a Cuba


Articoli correlati

  Lidia Menapace. L'articolo più bello / L'articolo più brutto
  Lidia Menapace. Libera chiesa in libero stato, oppure libera Chiesa nel libero Stato della Repubblica?
  Jardim. Il papa in Brasile
  Valter Vecellio. Le continue sorprese del papa venuto da quasi la fine del mondo…
  Marco Staderini. La politica impari da Papa Francesco
  Mario Staderini. Auguri al vescovo Francesco
  Jardim (Uruguay) festeggia un anno di Papa Francesco
  Maria G. Di Rienzo. Ma la mamma no
  Lidia Menapace. Smemorandum
  Gianfranco Cercone. “Chiamatemi Francesco – Il Papa della gente” di Daniele Luchetti: un monumento, ma non un santino
  Luigi Fioravanti. Il turibolo e la penna
  Valter Vecellio. Gesti, “argomenti”. Da Francesco a…
  Sandra Chistolini. Papa Francesco dialoga con gli studenti universitari
  Carlo Forin. Provando misericordia e strappando via
  “Europa: i rifugiati sono nostri fratelli”
  Maria Paola Forlani. Il Cammino di San Pietro a Castel Sant’Angelo
  Lidia Menapace. Papa Francesco è “pericoloso”?
  BBC Afrique intervista Roberto Malini sulla visita del papa a Lampedusa
  Nessuno Tocchi Caino sceglie Papa Francesco per il Premio “Abolizionista dell'anno”
  Luis Cino. Sulla visita di Papa Francesco
  Lidia Menapace. Habemus papam
  Asmae Dachan. Il mio incontro con Papa Francesco
  Omar Santana. Papameccanico
  Sandra Chistolini. Università, luogo di dialogo nelle differenze
  We Are Church con papa Francesco per la nonviolenza. Buon Anno!!
  Vittorio Bellavite. “Evangelii Gaudium”
  Carlo Forin. Il papa politico
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 2 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.2%
NO
 25.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy