Martedì , 16 Ottobre 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Milano. Il radicale Lucio Bertè rende omaggio alle vittime della Shoah nel cimitero “ad Martyres” 
Nel giorno della memoria del genocidio degli ebrei. Con dedica poetica di B. Guglielmana
27 Gennaio 2013
 

Il luogo è stato scelto dal Consiglio regionale della Lombardia e dal Consiglio comunale di Milano come “giardino della memoria dei martiri cristiani e delle vittime di tutte le persecuzioni religiose”.

È la quinta disobbedienza civile contro la pretesa del Ministero dei beni culturali di imporre il parcheggio del cementificatore Claudio De Albertis, “a dispetto dei santi” (e dei martiri).

 

 

All'alba del 27 gennaio, il Portavoce dei Radicali per Sant'Ambrogio, l'ex Consigliere regionale Lucio Bertè, è entrato per la quinta volta nel Cimitero dei Martiri cristiani, violando il recinto che chiude ermeticamente alla vista dei cittadini il cantiere che sta divorando la «terra benedetta dalla presenza delle sepolture dei Martiri cristiani» – parole del Cardinale Angelo Scola – gettata in discarica per far posto ad un mostro di cemento armato per 600 automobili e 60 motociclette, per volontà del Ministero dei Beni culturali (!) – e il sospetto silenzio-assenso dei successori di Ambrogio – in continuità con il piano di attacco al Centro storico della lobby del cemento iniziato dal duo Albertini/Berlusconi, proseguito dalla Moratti e tollerato da Pisapia, nonostante l'opposta volontà espressa dal Consiglio comunale e ancora di più dal Consiglio regionale.

Lucio Bertè ricorda all'opinione pubblica: «ll sito ad Martyres è quello che il Patrono di Milano scelse per erigere la sua Basilica proprio per celebrare la memoria imperitura dei Martiri, per il valore fondamentale della loro testimonianza di fede e di coraggio, determinante per l'affermazione del Cristianesimo, attraverso la conquista della libertà religiosa, sancita dall'Editto di Milano. Nell'anno in cui si celebrano i 1700 anni di quell'evento storico, la Curia milanese sceglie di celebrare il ruolo dell'Imperatore e non quello dei Martiri, ignorando le Mozioni approvate da Comune e Regione per realizzare proprio in questo sito il “Giardino della Memoria dei Martiri cristiani e per il diritto di esprimere qualsiasi convinzione religiosa in libertà di coscienza”, diritto violato nei secoli e ancora oggi negato nel mondo a molte minoranze, oggetto di persecuzioni, dopo i genocidi del secolo scorso. Ecco perché oggi ho voluto onorare il Giorno della memoria del genocidio degli ebrei, accomunando tra loro tutte le vittime di tutte le persecuzioni e mettendo dalla parte opposta i persecutori espressi da tutti i totalitarismi e dagli Stati a-democratici, assieme con le gerarchie delle religioni-di-Stato, fondamentaliste per interessi materiali. Oggi nel Cimitero dei Martiri cristiani, assieme alle croci e ai simboli del buddhismo tibetano, per la prima volta campeggiano le Stelle di Davide, come non avrebbe mai consentito il Vescovo Ambrogio, ma certamente avrebbero compreso i Martiri dei primi secoli, per la loro cultura e pratica “nonviolenta ante litteram”, e Papa Giovanni Paolo II, che nell'elogiare la figura di Ambrogio volle fare una solenne eccezione proprio per condannare i suoi atti contro gli ebrei».

 

Radicali per Sant'Ambrogio

 

Fonte: Radicali.it


Articoli correlati

  In difesa del Cimitero paleocristiano ad Martyres di S. Ambrogio
  Milano. Successo dell’incatenamento alla basilica di S. Ambrogio
  Memorie dimenticate, Giornata internazionale della nonviolenza, Anna Politkovskaja...
  Milano. “Radicali per Sant’Ambrogio” sigillano il cantiere
  «Chi ama Milano si organizzi con i Radicali»
  Chiesa Ortodossa greca per Cimitero ad Martyres di S. Ambrogio
  Stop ai lavori per il parcheggio di S. Ambrogio
  Radicali per Sant'Ambrogio. Lucio Bertè in digiuno per dialogo con Sandro Bondi
  Radicali per Sant’Ambrogio. “Appello del Venerdì Santo”
  Lucio Bertè. Milano Sant'Ambrogio. Formigoni d'estate, Formigoni d'autunno...
  La liberazione di Milano, un mese dopo
  Milano. Ci sarà il "Giardino della memoria dei martiri cristiani"
  Milano. Radicali per Sant’Ambrogio
  Cimitero Ad Martyres di S. Ambrogio. I Radicali chiedono la sospensione del cantiere fino al voto
  Milano. Sant'Ambrogio. Altre adesioni dal mondo religioso, mentre i Radicali vigilano sul sito
  Milano, Radicali per Sant'Ambrogio. “Gabbato lo santo” ancor prima della sua festa
  Don Andrea Gallo a difesa del Cimitero paleocristiano di S. Ambrogio
  Milano. “Proposta indecente”. Cercasi consigliere “liberale” per servizio a democrazia
  Per la libertà religiosa e per la parità di tutte le confessioni nel diritto all'informazione
  Un risarcimento per lo scempio della Darsena!
  Milano/ S.Ambrogio. Il Comune vuol salvare il Cimitero 'ad Martyres'
  Milano. Lucio Bertè ancora incatenato a S. Ambrogio
  Milano, Sant'Ambrogio. Niente parcheggio, ma “giardino della memoria”
  “L’oro di Milcik”. Un concerto per la Giornata della Memoria 2009
  Federica Bonzi, Enrico Marco Cipollini. Memoria, memorie...
  Roberto Malini. Il 20 settembre 1992 è morto Kadish, artista e testimone della tragedia umana
  Vetrina/ Roberto Malini. In morte di Shlomo Venezia, testimone della Shoah
  L’ultima stazione. Per non dimenticare al Teatro Laboratorio
  Giornata della Memoria: Le vostre orme leggere
  Esther Ettinger. Una scala di filo spinato, deserta di ali
  Ricordando con Primo Levi l'orrore dell'Olocausto nazifascista degli ebrei
  Una poesia di Roberto Malini dedicata ad Anne Frank
  Il 19 aprile è "Yom HaShoah", il Giorno della Shoah
  Eugenio de' Giorgi. “Affittasi monolocale zona Ghetto” con il Teatro Olmetto
  Vetrina/ Patrick Sammut. Giorno della memoria
  Shoah: tavole rotonde, commemorazioni, concerti per ricordare
  Doriana Goracci: Giornata della Memoria con Gaza e Lucca nel tempo storico presente
  Donazione di una foto firmata da Gino Bartali dall'Italia al Museo Yad Vashem
  EveryOne Group. Donazione di Roberto Malini a favore del Museo della Shoah di Roma
  Ionne Biffi. Gusen: infanzia negata
  In libreria/ Susanne Raweh. La storia della nonna bambina
  Pietre in cui inciampa la coscienza: i “Stolpersteine”
  Giorno dell’Indipendenza di Israele a Vercelli
  Milano, binario 21
  Vetrina/ Paola Mara De Maestri. Poesie per non dimenticare
  Festival Fare Memoria 2016
  Giornata della Memoria a Vercelli: le donne della Shoah
  Biblioteca della Valchiavenna. La Shoah in casa
  Lidia Menapace. Sull'ignoranza religiosa
  Anne in the Sky: un grande messaggio di pace
  Benedetto Della Vedova. Fame... iraniana
  I giovani ricordano la Shoah
  Matteo Moca. “Shoah”, Lanzmann e la memoria
  Arvangia. Dare voce alla memoria che tace…
  Erveda Sansi. Ricordare per conoscere
  SHOAH RIFLESSIONI & OMAGGI
  Yom HaShoah. Dall'Italia in regalo la App che ricorda Helga Deen e l'Olocausto
  TEREZIN: frammenti di vite in attesa dello sterminio
  Roberto Malini. È morto Wiesel
  Roberto Malini. Il 18 settembre 1926 è nato Joe Kubert, genio del fumetto
  Gli ebrei sotto il regno sabaudo - incontro a Santhià (Vercelli)
  Guido Bedarida. Per il Giorno della Memoria
  Gigi Fioravanti. Giorno della memoria. Domande
  La ragazza con la fisarmonica
  Arcigay Arezzo per la Giornata della Memoria ricorda l'Omocausto
  “Gli scomparsi” di Daniel Mendelsohn
  Liceo Ceccano. Giornata della Memoria 2009
  Ricordando con Joyce Lussu la Shoah
  L’artista santhiatese Ennio Cobelli dona al poeta Roberto Malini la sua opera “Holocaust”
  Vincenzo Donvito. Reato di negazionismo? Reato di opinione!
  L’8 giugno alla Rocca di Sassocorvaro inaugurazione della mostra “Artisti dell’Olocausto"
  Enrico Peyretti. Memoria della com-passione
  Giorno della Memoria 2016: poeti e musicisti a tavola con Anne Frank
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 75.6%
NO
 24.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy