Giovedì , 16 Agosto 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Scuola > Laboratorio
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Ricordando con Joyce Lussu la Shoah
30 Gennaio 2009
 

C’è un paio di scarpette rosse

 

C’è un paio di scarpette rosse

Numero ventiquattro

quasi nuove:

sulla suola interna si vede ancora la marca di fabbrica

“Shulze Monaco”

c’è un paio di scarpette rosse

in cima a un mucchio di scarpette infantili

a Buchenwald

più in là c’è un mucchio di riccioli biondi

di ciocche nere e castane

a Buchenwald

servivano a far coperte per i soldati

non si sprecava nulla

e i bimbi li spogliavano e li radevano

prima di spingerli nelle camere a gas

c’è un paio di scarpette rosse

di scarpette rosse per la Domenica

a Buchenwald

erano di un bimbo di tre anni

forse di tre anni e mezzo

chi sa di che colore erano gli occhi

bruciati nei forni

ma il suo pianto lo possiamo immaginare

si sa come piangono i bambini

anche i suoi piedini

li possiamo immaginare

scarpa numero ventiquattro

per l’eternità

perché i piedini dei bambini morti non crescono

c’è un paio di scarpette rosse

a Buchenwald

quasi nuove

perché i piedini dei bambini morti

non consumano le suole.

  

                   Joyce Salvadori Lussu

 

Non c’è strumento più efficace della parola per educare al rispetto di chi non c’è più… A questi bimbi, ai quali accomuniamo nella memoria tutti i bimbi che la guerra e lo sterminio condannano a simile destino, noi regaliamo fiori, perché fiori recisi sono nel momento del trapasso e come fiori devono sbocciare nel ricordo di ognuno di noi per non essere dimenticati.

 

…c’è un paio di scarpette rosse

in cima a un mucchio di scarpette infantili

a Buchenwald

più in là c’è un mucchio di riccioli biondi

di ciocche nere e castane…

La parola, nel suo potere evocativo, rende tangibili le cose, le persone, le situazioni, che nessuno potrà mai  negare.

 

…erano di un bimbo di tre anni

forse di tre anni e mezzo

chi sa di che colore erano gli occhi

bruciati nei forni…

 

…perché i piedini dei bambini morti non crescono…

 

Questa non è invenzione, questa è verità!

 

 

Joyce Salvadori (Gioconda Salvadori), più nota con il nome da sposata di Joyce Lussu (Firenze8 maggio 1912 – Roma4 novembre 1998) è stata una scrittrice, traduttrice e partigiana italiana, medaglia d'argento al valor militare.

- La patria è dove si sta bene, diceva: dove si vive in armonia con i vicini, dove si ritorna volentieri come a casa, ritrovando gli amici. Ma esistere significa anche passare le frontiere e conoscere gli altri, diversi ma simili a noi. "Si ride e si piange tutti nella stessa maniera", soleva dire. L'odio e la violenza nascono dallo sfruttamento, dalla coercizione, dalla rapina del necessario vitale: il cibo, il riposo, l'affettività, il pensiero, la libertà, ugualmente necessari all'uomo e alla donna.

Raccontare era il suo modo di porgere il suo pensiero, perché all'origine di ogni persona e di ogni cosa c'è sempre un racconto.

E noi, continuando il suo pensiero, raccontiamo.

A cura di Anna Lanzetta


Articoli correlati

  Il Vesuvio nelle impressioni di Antonio Stoppani. A cura di Anna Lanzetta
  Breve nota su Efeso per incorniciare le fotografie di Anna Lanzetta. Fotoalbum 10
  Ricordando con Primo Levi l'orrore dell'Olocausto nazifascista degli ebrei
  Anna Lanzetta: Noi diciamo NO! Dalle ronde fino alla stampa del CAPO
  Obama alla casa Bianca. Breve antologia per gli studenti sulle lotte dei neri d’America.
  Anna Lanzetta: A proposito dell’immagine
  Il fantastico mondo del re degli Elfi
  Dal discorso tenuto da Barack Obama all'Università del Cairo. Proposta per gli esami.
  Romanzo storico e pittura di storia (5). Visita alla Galleria d’Arte Moderna Firenze
  Il Fantastico nell’epica classica 1
  Anna Lanzetta: Viaggio a Matera
  Anna Lanzetta: Una scuola senza sorriso
  MultiMedia presenta Anna Lanzetta: La Breccia di Porta Pia
  Anna Lanzetta / Maria Lucia Querques. Un po' di educazione stradale a scuola?
  L’arte di raccontare. Il racconto di Shéhérazade. Sinbdad il Marinaio. A cura di Anna Lanzetta
  Aspettando Natale con Hans Cristian Handersen. Fiaba per studenti di ogni età
  Il Fantastico nell’epica classica 2
  I poemi di Ossian: Daura e Arindal
  Anna Lanzetta: Contro l’analfabetismo della sicurezza
  Anna Lanzetta: Uniti contro ogni violenza come educatori.
  L’arte di raccontare. Il racconto di Shéhérazade. Sinbdad il Marinaio. A cura di Anna Lanzetta 3
  Il Vesuvio nelle impressioni di François-René de Chateaubriand
  L’arte di raccontare. La meravigliosa storia di Shéhérazade. A cura di Anna Lanzetta 1
  “Mai più guerra” con il viatico dei disegni di Käthe Kollowitz
  Anna Lanzetta: Sul “Giorno della Memoria”. Riflessione per non dimenticare.
  Ricordo di Mario Luzi per tutti i lettori e per gli studenti
  Geografia cristologica: Basilio Magno, Gregorio di Nazianzo in Cappadocia. Fotoalbum 7
  L’ascesa al monte Ventoso nelle impressioni di Francesco Petrarca. A cura di Anna Lanzetta
  Anna Lanzetta: “Da Petra a Shawbad. Archeologia di una frontiera”
  Anna Lanzetta: Il mio saluto a Evelina Simonelli ragionando di pensione e di scuola
  Il Trovatore di Giuseppe Verdi. Melodramma per la scuola
  Eugenio de' Giorgi. “Affittasi monolocale zona Ghetto” con il Teatro Olmetto
  Benedetto Della Vedova. Fame... iraniana
  Vetrina/ Roberto Malini. In morte di Shlomo Venezia, testimone della Shoah
  Roberto Malini. È morto Wiesel
  Festival Fare Memoria 2016
  Una poesia di Roberto Malini dedicata ad Anne Frank
  I giovani ricordano la Shoah
  Gli ebrei sotto il regno sabaudo - incontro a Santhià (Vercelli)
  Giornata della Memoria a Vercelli: le donne della Shoah
  EveryOne Group. Donazione di Roberto Malini a favore del Museo della Shoah di Roma
  Ionne Biffi. Gusen: infanzia negata
  Shoah: tavole rotonde, commemorazioni, concerti per ricordare
  Il 19 aprile è "Yom HaShoah", il Giorno della Shoah
  L’ultima stazione. Per non dimenticare al Teatro Laboratorio
  Anne in the Sky: un grande messaggio di pace
  In libreria/ Susanne Raweh. La storia della nonna bambina
  Esther Ettinger. Una scala di filo spinato, deserta di ali
  Milano. Il radicale Lucio Bertè rende omaggio alle vittime della Shoah nel cimitero “ad Martyres”
  Pietre in cui inciampa la coscienza: i “Stolpersteine”
  Vetrina/ Paola Mara De Maestri. Poesie per non dimenticare
  Lidia Menapace. Sull'ignoranza religiosa
  L’artista santhiatese Ennio Cobelli dona al poeta Roberto Malini la sua opera “Holocaust”
  Arvangia. Dare voce alla memoria che tace…
  Matteo Moca. “Shoah”, Lanzmann e la memoria
  Roberto Malini. Il 18 settembre 1926 è nato Joe Kubert, genio del fumetto
  SHOAH RIFLESSIONI & OMAGGI
  Vetrina/ Patrick Sammut. Giorno della memoria
  Giorno dell’Indipendenza di Israele a Vercelli
  Yom HaShoah. Dall'Italia in regalo la App che ricorda Helga Deen e l'Olocausto
  Gigi Fioravanti. Giorno della memoria. Domande
  L’8 giugno alla Rocca di Sassocorvaro inaugurazione della mostra “Artisti dell’Olocausto"
  Erveda Sansi. Ricordare per conoscere
  TEREZIN: frammenti di vite in attesa dello sterminio
  Milano, binario 21
  Vincenzo Donvito. Reato di negazionismo? Reato di opinione!
  “L’oro di Milcik”. Un concerto per la Giornata della Memoria 2009
  Donazione di una foto firmata da Gino Bartali dall'Italia al Museo Yad Vashem
  Giornata della Memoria: Le vostre orme leggere
  Biblioteca della Valchiavenna. La Shoah in casa
  Guido Bedarida. Per il Giorno della Memoria
  “Gli scomparsi” di Daniel Mendelsohn
  La ragazza con la fisarmonica
  Roberto Malini. Il 20 settembre 1992 è morto Kadish, artista e testimone della tragedia umana
  Arcigay Arezzo per la Giornata della Memoria ricorda l'Omocausto
  Liceo Ceccano. Giornata della Memoria 2009
  Doriana Goracci: Giornata della Memoria con Gaza e Lucca nel tempo storico presente
  Enrico Peyretti. Memoria della com-passione
  Federica Bonzi, Enrico Marco Cipollini. Memoria, memorie...
  Giorno della Memoria 2016: poeti e musicisti a tavola con Anne Frank
 
 
Immagini correlate

  Anna Lanzetta - Matera- Cattedrale di sant’Eustachio
  Anna Lanzetta - Matera, interno di casa
  Anna Lanzetta - Matera-Santa Maria di Idris
  Anna Lanzetta - Matera "I Sassi"
  Vesuvio 1 - Chateaubriand
  Vesuvio 2 - Chateaubriand
  Anna Lanzetta - Matera- La salita
  Anna Lanzetta - Matera-La Gravina
  Moschea Blu - Interno - Istanbul
  Santa Sofia - Istanbul
  Santa Sofia, interno - Istanbul
  Pamukkale, La cascata pietrificata - Turchia 5
  Commerci sul Bosforo
  Ada Negri - La danza della neve
  Istanbul - Palazzo Topkapi
  Efeso - Teatro
  La fortezza di Rumeli Hisari - Bosforo
  Efeso - Il bassorilievo della Nikè
  Istanbul - La Moschea Blu
  Palazzo Beylerbeyi - Bosforo
  Efeso - Via dei Cureti
  La danza dei dervisci - Anatolia 6
  La Cappadocia - Anatolia 1
  Efeso - La fontana di Traiano
  Efeso - La biblioteca di Celso
  Bosforo
  Ponte sul Bosforo
  Lago salato, Anatolia 3
  I camini delle fate, Cappadocia-Anatolia 2
  Le tessitrici dei tappeti - Anatolia 7
  Gabriela Mistral - E' scesa la neve
  Valle di Göreme - Cappadocia-Anatolia 4
  Efeso - Impronta di piede nel postribolo
 
Commenti
Lascia un commentoLeggi i commenti [ 4 commenti ]
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 76.3%
NO
 23.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy