Lunedì , 23 Luglio 2018
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > AgriCultura > Il mortaio
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Apicoltori in aula per una sempre maggiore professionalità 
Seminari 2014 di aggiornamento tecnico-professionale in apicoltura e corso “Elementi di apicoltura di base”
22 Gennaio 2014
 

Sono ormai al via i corsi che puntualmente vengono organizzati dall’Associazione Produttori Apistici della provincia di Sondrio.

Il corso Elementi di apicoltura di base è rivolto a tutti quelli che sono attratti dal mondo delle api e dall’attività apistica e vogliono conoscere queste realtà per poter disporre di sufficienti cognizioni così da operare in modo consapevole e non incorrere in brucianti disavventure. Il corso è articolato in 12 appuntamenti di cui 3, pratici, in apiario.

La prima lezione è programmata per martedì 28 gennaio 2014 alle ore 20:30; gli incontri si succedono poi con cadenza settimanale, sempre di martedì, presso i locali della API SONDRIO Società Cooperativa g.c. a Sondrio in via Carlo Besta 1 (ex Ospedale Psichiatrico – edificio dell’ex bar-mensa vicino alla chiesetta del complesso).

Gli incontri pratici in apiario cominceranno invece il 29 marzo e si svolgeranno di sabato mattina, tempo permettendo. La partecipazione a questo corso permette di seguire anche i seminari di aggiornamento tecnico e professionale. È allo studio, per chi alla fine del seminario vorrà intraprendere l'attività apistica e si iscriverà all'APAS, un apposito servizio di “tutoraggio” per sostenere le nuove realtà apistiche.

 

I seminari di aggiornamento tecnico professionale

L'aggiornamento professionale è sempre più essenziale nella conduzione apistica. Il tema centrale nel 2011 è stata la difesa degli alveari dalle patologie, nel 2012 ci si è invece focalizzati sulla ricostituzione del patrimonio apistico e nel 2013 il filo conduttore principale ha riguardato Il reddito dell'azienda apistica e la differenziazione delle sue fonti. Quest'anno l'attenzione si sposta principalmente sulle tecniche apistiche: un tema vasto che va dalla produzione al contrasto delle patologie. I relatori invitati sono tutti di eccellente livello e quindi si preannunciano seminari estremamente interessanti. Gli incontri si terranno, se non diversamente specificato, anche in questo caso, presso i locali della API SONDRIO Società Cooperativa g.c. in via Carlo Besta 1 a Sondrio alle ore 20:30 alle ore 23:30.

Al termine dei seminari verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Si introduce questa novità perché ci è sembrato giusto che il costante aggiornamento delle nostre aziende venga, da ora in poi, certificato e valorizzato.

Gli incontri sono realizzati a valere del Reg. CE 1234 ed hanno una cadenza settimanale; di seguito si riporta il programma:

 

Sabato 25 gennaio 2014

Sondrio, dalle ore 14:30 alle18:30

“Contenimento della sciamatura, Elio Bonfante

Elio Bonfante è un professionista con molta esperienza, conosce bene la Valtellina ed ha ottime capacità didattiche, le sue lezioni sono ricche di preziose informazioni e molto piacevoli da seguire.

 

Venerdì 31 gennaio 2014

L'alimentazione che rende produttivi gli alveari, Pierantonio Belletti

Un gradito ritorno quello di Belletti. Ricercatore dell'Università di Udine ed amico dell'Apicoltura valtellinese. Fa parte del gruppo di tecnici e studiosi (con Della Vedova, Greatti ed altri) sostenuti dal prof. Franco Frilli che costituisce la punta avanzata nella lotta alla Varroa e alle patologie dell'alveare. Più nel complesso questa equipe è impegnata a rinnovare le tecniche apistiche. Belletti attualmente coordina, come responsabile organizzativo, le associazioni del Friuli Venezia Giulia.

 

Venerdì 7 febbraio 2014

L'apiario di rendimento: i consigli operativi, Ambrogio Tettamanti

È un professionista, un “figlio d’arte” che ha saputo far crescere l’azienda di famiglia facendola divenire una delle realtà produttive di maggior rilievo del panorama lombardo. Presso la sua azienda si sono formati diversi, apprezzati, professionisti.

 

Venerdì 14 febbraio 2014

- “Patologie: dalle analisi fisiologiche delle regine le indicazioni di allevamento”

- “Vespa velutina: indicazioni pratiche”

Marco Porporato

È un ricercatore dell’Università di Torino. Fra le diverse relazioni che abbiamo avuto modo di seguire nei convegni a cui abbiamo partecipato nel 2013 quelle di Marco Porporato sono state fra le più significative ed interessanti.

 

Venerdì 21 febbraio 2014

“Il progetto Stranova”

Antonio Nanetti, Michele Mortarino, Nicolò Corsi

Un‘occasione per conoscere dei ricercatori di rilievo nell’ambito lombardo e fare il punto su un progetto di ricerca interessante e sostenuto dalla Regione Lombardia. Si cercherà di fornire risposte concrete alle mortalità connessa alla sindrome dello spopolamento degli alveari.

 

Venerdì 28 febbraio 2014

“La peste americana”, Stefano Bassi

Dirige la sezione di Modena dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale. Abbiamo già avuto modo di seguire e di apprezzare i suoi studi e competenti interventi su questa preoccupante malattia. È con molto piacere che abbiamo l’occasione di poter presentare ai nostri associati ed amici questo interessante relatore.

 

Venerdì 7 marzo 2014

“L’apicoltura del bellunese”

Carlo Mistron, Roberto Piol, Michele Merella

La provincia di Belluno è, con quella di Sondrio, l’unica interamente montana. Le caratteristiche della apicoltura locale presentano analogie ma anche alcune peculiari differenze. Un‘occasione di confronto da non perdere!!

 

Venerdì 14 marzo 2014

a Cosio Valtellino, ore 20:30 Sala House

“Novità nell’etichettatura e nelle procedure”, Flavia Guariento

È un veterinario particolarmente esperto nel campo dell’igiene e delle preparazioni alimentari. Ha già realizzato dei seminari per l’APAS.

Organizzato in collaborazione con Apicoltura Erboristeria Onetti.

 

Venerdì 21 marzo 2014

a Chiavenna, ore 20:30 Sala ex convento dei Cappuccini

“Le tecniche apistiche di una azienda professionale”

Marco Bianchi

Uno dei principali riferimenti dell’Associazione Produttori Apistici di Como e Lecco per esperienza e capacità. Ha alcune postazioni nella zona dell’alto lago e quindi in realtà a noi vicine. Le sue produzioni sono spesso premiate nei concorsi nazionali e regionali.

 

Viaggi di aggiornamento tecnico

Quest’anno, oltre al tradizionale viaggio ad Apimell con le sue novità e i suoi convegni, vogliamo organizzare un viaggio fra i produttori delle regine carniche per conoscere le tecniche di allevamento e l’apicoltura austriaca.

 

Giampaolo Palmieri

 

Per informazioni ed approfondimenti:

www.apicoltori.so.it

info@apicoltori.so.it


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 77.2%
NO
 22.8%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 24762 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. e Fax 0342 610861 C.F./P.IVA 00668000144 - SONDRIO REA 46909 - capitale sociale € 7.000 i.v. privacy policy