Sabato , 04 Luglio 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Critica della cultura > Arte e dintorni
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Ho il fine settimana libero 
A cura di Alice Ravera
Barbarah Guglielmana, ‘Tazze aforismana’
Barbarah Guglielmana, ‘Tazze aforismana’ 
13 Novembre 2019
 

Iniziare il lunedì ha il sapore dell'inizio. Prendo la tazza IMMERGERSI È COME UNO SCOTTARSI e penso che se mi alzavo prima potevo preparare il pane con il burro e la marmellata buona, quella fatta in casa, ma visto che continuavo a spostare la sveglia, finché è caduta dal letto, ho perso il tempo della meditazione. Ho buttato un filo storto di rossetto, e come ogni lunedì corro in stazione prendendo un caffè al volo e con la brioche industriale che nuota in poca acqua inizio a digerire il primo boccone della settimana; lavorerò contribuendo al successo dell'azienda, mangerò alla mensa con i colleghi osservando il cambio della stagione, penserò che non tutti hanno una settimana scandita canonicamente.

 

Martedì PENSO A ONDATE. Credo che farò Yoga, che riprendo con l'inglese, il corso di illustrazione a Milano sarebbe interessante, forse rimando a domani la lavatrice, a casa devo preparare quella relazione (che rimando dal mese scorso), ho da preparare la cena: farò una zuppa di quelle pronte. Volevo fare il risotto con le arance, fare una buona torta di quelle che profumano e tengono compagnia. Ho da leggere Fanon, volevo sbirciare nella Moscardelli, Severgnini lo recensisco un'altra volta. Potevo andare al cinema. Dormirò, perché domani mi aspetta un'altra interminabilità.

 

Mercoledì dopo l'attività sportiva sono VUOTA MA RIEMPIBILE, continuerei a far canestro. Andrei in corsa sul Fiume e tornerei, poi tornerei sul Fiume e ritornerei indietro, non all'infinito. Ho iniziato a giocare a basket da piccolina, anche quando sono diventata una gigante ho continuato. Ero brava. Gli allenamenti ogni settimana, la partita ogni fine settimana. I festeggiamenti con la squadra nella vittoria e nella perdita! Preparo una tisana di alta montagna adesso, o del latte con cognac, in queste 'tazze aforismana' ci sta bene tutto.

 

Giovedì ha un nome aperto, quasi felice, il giovedì è di suo un giorno felice, certo anche lui me l'ha detto: HO I MIEI TEMPI. Mi sono fermata a guardare il cielo con le sue nuvole, grandi che si perdono in piccolezze, e il sole che disperde i suoi raggi altrove, e ho capito che è un amore che non è partito, che non ha una sua bandiera per capirci. E oggi non aver bandiere può essere la dimostrazione di grandi forze perché schierarsi non ha più un senso, non c'è un senso nello schieramento, e nello stesso tempo la mancanza di Utopia ci muore prima, non ci riempiamo, e non ci svuotiamo certo. Sì, perché un amore è per l'altro, è per il popolo, è per l'esistere. È un esserci.

 

Venerdì PORTO TUTTO DENTRO E POI LO ESPORTO FUORI: so che dopo il raccolto della settimana il contadino finge di fermarsi, come in autunno dopo la vendemmia la terra sembra andare a dormire, mentre l’uomo la riempie di foglie e frutti marci, taglia le sue viti secche, si ripara mangiando castagne e cachi, accende un focolare ed inizia a cercarsi dentro.

 

AFORISMANA”


Articoli correlati

 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.7%
NO
 25.3%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy