Giovedì , 03 Dicembre 2020
VIGNETTA della SETTIMANA
Esercente l'attività editoriale
Realizzazione ed housing
BLOG
MACROLIBRARSI.IT
RICERCA
SU TUTTO IL SITO
TellusFolio > Diario di bordo
 
Share on Facebook Share on Twitter Share on Linkedin Delicious
Movimento Nonviolento di Brescia. “Siamo sulla stessa barca”
04 Ottobre 2009
 

Le norme contenute nel cosiddetto “pacchetto sicurezza” sono finalizzate a punire i lavoratori migranti, ritenuti colpevoli per il solo fatto di essere stranieri: viene infatti considerato reato essere lavoratori immigrati privi di permesso di soggiorno. In questo modo si punisce l'identità di una persona anziché la sua condotta, varando norme che, oltre a rendere sempre più difficile la vita dei migranti in Italia, introducono discriminazioni di chiara matrice razzista in aperto contrasto con nostra Costituzione.

Inoltre la pratica dei respingimenti in mare oltre ad essere in contrasto con i principi della nostra Costituzione e della convenzione di Ginevra, è assolutamente inaccettabile per la nostra coscienza di donne e uomini che aspirano ad una convivenza pacifica, nonviolenta e rispettosa dei diritti di ognuno.

Il Movimento Nonviolento di Brescia ha pertanto lanciato la campagna “Siamo sulla stessa barca”, che si è aperta con un digiuno a staffetta al quale hanno finora aderito una cinquantina di persone. Il digiuno, partito come primo momento di presa di coscienza e denuncia, è iniziato il 14 maggio ed è tutt'ora in corso.

Abbiamo scelto questa forma perché essendo immediata e alla portata di ognuno si offre come momento di condivisione con quanti sono costretti ad affrontare rischi e pericoli per uscire da una vita di soprusi, privazioni e fame. Non possiamo restare indifferenti alle notizie e alle immagini di donne, bambini e uomini disperati che implorano aiuto dopo essere saliti sulle nostre motovedette. Non possiamo guardare dall'altra parte dicendo: non mi riguarda. Ogni barca che torna indietro rappresenta un passo indietro della nostra democrazia, della nostra civiltà, della nostra umanità.

Le iniziative sono poi proseguite con un'ora pubblica di silenzio che si propone di sensibilizzare la cittadinanza offrendo un momento collettivo di riflessione e di protesta. L'ora di silenzio viene proposta il primo mercoledì del mese dalle ore 18 alle 19 con questa modalità: i partecipanti si dispongono in cerchio, in assoluto silenzio, portando dei cartelli inerenti il tema scelto per la giornata. Finora i temi proposti alla riflessione di ognuno sono stati: diritti e doveri; chi sono i migranti: storie; quando i migranti eravamo noi. Il tema del prossimo incontro sarà : “Rimandiamoli a casa... dove?”. Invitiamo chi condivide contenuti e modalità della nostra proposta ad unirsi al prossimo silenzio entrando nel cerchio che si terrà mercoledì 7 ottobre in piazza Rovetta a Brescia dalle ore 18 alle 19.

Non facciamoci travolgere dall'indifferenza.

 

Movimento Nonviolento di Brescia

movimentononviolento.bs@alice.it

(da Legalità è Umanità, 4 ottobre 2009)


Articoli correlati

  'Legge sicurezza'. Provvedimento criminogeno e criminale. Le prove in due storie drammatiche
  Dacia Maraini. Al Presidente della Repubblica
  Paolo Farinella. Il parlamento clandestino dichiara illegale la clandestinità (degli immigrati)
  Marco Lombardi. La lotteria della sanatoria per le badanti irregolari
  Rosangela Pesenti. Al Presidente della Repubblica
  Stalking e decreto sicurezza: aggravanti solo per gli ex mariti ed ex fidanzati. E quelli attuali?
  Carlo Forin: Maroni contro l’Europa e contro i pellegrini.
  Ddl Sicurezza. “Onorate la Costituzione, votate senza vincolo di mandato”
  Evelina Savini. Al Presidente della Repubblica
  “Esclusi a norma di legge”. A Morbegno si discute del “decreto sicurezza”
  Rosario Amico Roxas. “Avvenire”: il reato di clandestinità è uno strumento persecutorio
  Aborto. Relazione al Parlamento del ministero della Giustizia... e quella del ministero della Salute?
  Beati i costruttori di pace. Religiose e religiosi: “Onoriamo i poveri”
  Mao Valpiana. Un gravissimo atto di discriminazione contro i Rom a Verona
  Vincenzo Donvito. Immigrazione. Chi paga? Ovviamente i più deboli!!
  Annamaria Rivera. Al Presidente della Repubblica
  Alberto Figliolia. Sicurezza e immigrazione
  Mao Valpiana. Al Presidente della Repubblica, sul “pacchetto sicurezza”
  Gianni Somigli. La politica sotto al letto
  Pacchetto sicurezza
  Clandestinità. Un reato criminogeno che deve essere eliminato dall'ordinamento
  Valter Vecellio. L’interrogazione: 34mila enti che non dovrebbero esistere
  Marco Di Lello. Immigrazione: “Strage figlia della legge, torni dalle ferie la coscienza dei parlamentari”
  Carlo Forin. Il porcile
  Gigi Fioravanti. Quegli stessi
  Peppe Sini. Quattro tranci di vite tranciate. Un racconto di Natale dal vero
  Considerazioni su Rosarno e altro
  Attilio Doni. Ai cristiani che vogliono il crocifisso nelle aule scolastiche o sulla bandiera
  Enrico Peyretti. Come la Germania anni ‘30
  Martina Simonini. Vaccino antinfluenzale
  Maria G. Di Rienzo. Donne migranti invisibili
  Enrico Peyretti. Vedo che il problema è grande e grave...
  Rosario Amico Roxas. 21 novembre 2009: Lettera aperta al sig. Papa
  Immigrazione: continua e si estende lo sciopero della fame per i tempi dei permessi di soggiorno
  I fatti di Rosarno... Domani ad Ancona col sindaco Gramillano e microfono aperto
  Niccolò Bulanti. Due, tre, molte Rosarno
  Gino Songini. L'amico Pàvel e un freddo Natale
 
 
 
Commenti
Lascia un commentoNessun commento da leggere
 
Indietro      Home Page
STRUMENTI
Versione stampabile
Gli articoli più letti
Invia questo articolo
INTERVENTI dei LETTORI
Un'area interamente dedicata agli interventi dei lettori
SONDAGGIO
TURCHIA NELL'UNIONE EUROPEA?

 74.6%
NO
 25.4%

  vota
  presentazione
  altri sondaggi
RICERCA nel SITO



Agende e Calendari

Archeologia e Storia

Attualità e temi sociali

Bambini e adolescenti

Bioarchitettura

CD / Musica

Cospirazionismo e misteri

Cucina e alimentazione

Discipline orientali

Esoterismo

Fate, Gnomi, Elfi, Folletti

I nostri Amici Animali

Letture

Maestri spirituali

Massaggi e Trattamenti

Migliorare se stessi

Paranormale

Patologie & Malattie

PNL

Psicologia

Religione

Rimedi Naturali

Scienza

Sessualità

Spiritualità

UFO

Vacanze Alternative

TELLUSfolio - Supplemento telematico quotidiano di Tellus
Dir. responsabile Enea Sansi - Reg. Trib. Sondrio n. 208 del 21/12/1989 - ISSN 1124-1276 - R.O.C. N. 32755 LABOS Editrice
Sede legale: Via Fontana, 11 - 23017 MORBEGNO - Tel. +39 0342 610861 - C.F./P.IVA 01022920142 - REA SO-77208 privacy policy